Acquisizioni e Partnership

ASUS IoT e Coral uniscono le proprie forze

ASUS IoT e Coral, la piattaforma di Google per l'edge AI, uniscono le proprie forze per espandere la disponibilità ed il supporto a livello globale per soddisfare la crescente domanda di abilitazione dell'AI on-device

Ieri è stato annunciato un accordo con Google per diventare OEM e Partner Commerciale dei Prodotti Coral. L’accordo si basa sulla solida forza di ASUS IoT in termini di scala di vendita e sulla capacità di assicurare la disponibilità a lungo termine. Oltre che sulla sua vasta esperienza nella creazione di processi di produzione e distribuzione che hanno portato la buona reputazione del marchio.

La partnership

ASUS IoT è stato il primo partner a rilasciare un prodotto che utilizza la tecnologia Coral SoM, nella forma della scheda per sviluppatori Tinker Edge T. Inoltre, ha integrato gli acceleratori Coral in molteplici Edge Computer Intelligenti di classe enterprise. L’accordo con Google testimonia dunque il forte impegno di ASUS IoT nell’innovazione nel settore emergente dell’edge computing e dell’AI.

ASUS IoT e Coral: una Partnership premium per Soluzioni AI premium

ASUS IoT si dedica alla creazione di soluzioni evolute nei campi dell’AI e dell’IoT. La mission è diventare fornitori di fiducia di sistemi embedded e un partner affidabili per l’ecosistema di soluzioni AIoT. Con la fornitura di prodotti e servizi best-in-class in diversi mercati verticali e con un rapido time-to-market per fornire ambienti di vita e di lavoro confortevoli, efficienti.

Il progetto Coral

Coral è stata lanciata nel 2019 con la missione di rendere l’edge AI potente, sicura ed efficiente. Questo sistema consente nuove possibilità in diversi settori, tra cui le smart cities, l’industria manifatturiera, la sanità e molti altri. L’unione delle forze riuscirà ad offrire ai clienti di tutto il mondo una gamma di soluzioni e servizi entusiasmante, ampia e in continua espansione.

Autore

  • Martina Ferri

    Sono laureata in filosofia, gattara, vegetariana e vesto sempre di nero. Ora che vi ho elencato i motivi per cui potrei sembrare noiosa, posso dirvi che amo la musica, i libri, la fotografia, la pizza, accamparmi in tenda vicino al main stage di qualche festival! Che dite, ho recuperato?

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button