NewsSicurezza

Trend Micro One, la piattaforma di sicurezza che coinvolge un ecosistema di partner

Tra i partner, Google Cloud, Microsoft e Bit Discovery

Trend Micro ha introdotto una nuova piattaforma di sicurezza informatica chiamata “Trend Micro One”. Quest’ultima nasce con l’intento di fornire vari servizi per facilitare la comprensione, la gestione e la riduzione del rischio informatico da parte dei clienti.

Secondo l’annuncio, “Trend Micro One” è la piattaforma più completa nel suo genere e include un “ecosistema in crescita di partner tecnologici”.

Secondo il produttore, Trend Micro One ha tre aree di applicazione principali:

  • Rilevare la superficie di attacco: identificare, monitorare e profilare le risorse informatiche negli ambienti dei clienti.
  • Comprendere e valutare continuamente il rischio: analizzare l’esposizione al rischio, lo stato delle vulnerabilità, la configurazione dei controlli di sicurezza e le tipologie di attività delle minacce.
  • Mitigare efficacemente il rischio: assicurare i giusti controlli preventivi e intraprendere azioni rapide per ridurre il rischio e porre rimedio agli attacchi in tutta l’azienda sfruttando l’intelligence sulle minacce e sui rischi di Trend Micro..

Trend Micro One, un ecosistema di importanti partner

Per l’ecosistema della piattaforma di sicurezza, Trend Micro ha coinvolto partner del calibro di Google Cloud, Microsoft, Okta, Palo Alto Networks, Bit Discovery, ServiceNow, Slack, Qualys, Rapid7, Splunk e Tenable.

Gastone Nencini, Country Manager Trend Micro Italia, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi che i partner dell’ecosistema apprezzino il valore dell’integrazione all’interno della nostra piattaforma. Insieme, aiutiamo le imprese a combattere i cybercriminali. Da soli siamo forti, ma uniti saremo inarrestabili nell’aiutare i clienti a eliminare i gap di sicurezza ovunque si trovino, a identificare gli asset più importanti all’interno e all’esterno dell’azienda e ad adottare misure strategiche per ridurli”. 

“Tutti sappiamo che la trasformazione digitale è un requisito essenziale per le aziende nell’era post-pandemia. Ma questo scenario comporta ulteriori rischi: divenire un obiettivo di maggiore interesse per i cybercriminali e avere maggiori difficoltà in termini di visibilità e sicurezza che questi ultimi possono sfruttare”, ha dichiarato Jeremiah Grossman, CEO di Bit Discovery. In particolare, l’approccio di Trend Micro si distingue dagli altri grazie alla sua capacità di combinare più vettori di informazioni sui rischi e sulle risorse, compresa la visibilità della superficie di attacco esterna fornita da Bit Discovery. La piattaforma di Trend Micro aiuta i clienti a ottenere rapidamente una comprensione prioritaria e completa della propria superficie di attacco”.

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button