CloudNewsSoftware

Salesforce: la trasformazione digitale delle aziende di prodotti di consumo

Lo studio realizzato da IDC con il supporto di Centromarca evidenzia il livello di digitalizzazione

Un nuovo studio realizzato da IDC per Salesforce con il supporto di Centromarca analizza il livello di Trasformazione Digitale per le aziende di prodotti di consumo italiane. Secondo quanto emerge, le priorità per le aziende del settore sono la customer experience e la maggiore collaborazione con i canali distributivi. Il tutto al fine di una trasformazione digitale efficiente.

Trasformazione digitale e aziende di prodotti di consumo

L’indagine ha coinvolto 225 aziende di beni di consumo presenti in Italia, che considerano la trasformazione digitale come un percorso necessario per raggiungere efficienza, sostenibilità e innovazione. E rappresentano oltre 1.500 realtà del settore.

Lo studio vuole mettere a fuoco gli obiettivi delle strategie di trasformazione digitale delle aziende italiane, il livello di digitalizzazione della relazione con il canale distributivo e le innovazioni in corso e previste nei processi di vendita, di gestione delle promozioni e di relazione con il consumatore finale.

Gli obiettivi del digitale

Missoni sceglie Salesforce Customer 360 per integrare nella propria realtà aziendale i servizi di omnicanalità

Migliorare la Customer Experience rappresenta un obiettivo strategico imprescindibile e l’area più importante dove investire per migliorare i rapporti tra canali di vendita e consumatori finali per il 36% delle aziende intervistate. In particolare, un terzo delle grandi aziende si dichiara già “customer-centric” e sta già trasformando e capitalizzando i processi di vendita e gestione del canale in logica data driven.

Ma le aziende di prodotti intervistate spiegano che vogliono anche raggiungere diversi altri obiettivi con la propria trasformazione digitale. Infatti, il 54% vuole ottenere una maggiore efficienza e ridurre i costi, mentre il 47% desidera aumentare la propria sostenibilità. Il 45% intende innovare il modello di business e il 37% punta su resilienza e agilità.

Trasformazione digitale e aziende di prodotti di consumo: sfruttare il potenziale dei dati

Per essere più efficaci nelle attività commerciali, è forte la necessità di condivisione dei dati con la filiera distributiva. Il 78% delle aziende dichiara la necessità di aumentare lo scambio di dati con il canale in tempo reale, in particolare nei due ambiti di Retail execution e Promo management.

Una delle strategie più importanti rappresenta quella di sfruttare la digitalizzazione per migliorare la collaborazione interna: importante per l’86% delle aziende. Oltre l’80% pensa che si focalizzerà su attività “customer facing”, attraverso l’introduzione di nuove soluzioni di CRM e l’ottimizzazione dei processi di vendita. Ma anche su piattaforme di condivisione e analisi di dati, per migliorare le capacità analitiche e le decisioni.

Le aziende stanno trasformandosi

Al via E-qube Startup&idea Challenge: progetti innovativi per l’energia digitale del futuro

Il 65% delle aziende del settore dei beni di consumo ha già intrapreso dei percorsi di trasformazione. Circa la metà sta seguendo un modello di innovazione “customer-centric”, puntando alla trasformazione dei processi di relazione con il canale distributivo e di analytics; l’altra metà sta percorrendo un modello “data-driven“, puntando su una visione incrementale delle capacità di analisi. Il 49% delle aziende più innovative sta già utilizzando la CX come l’indicatore di valore per ottimizzare i rapporti di filiera e i processi di vendita.

In conclusione, la digitalizzazione dei processi di filiera diventerà una priorità fondamentale per migliorare il posizionamento competitivo sul mercato.. Ma solo se il cliente continuerà a essere al centro delle strategie di innovazione delle aziende di beni di consumo italiane.

Potete scaricare i dati dello studio a questo indirizzo.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📣 Red Hat Summit 2024: ecco tutti gli annunci e le novità
📰 Le ultime novità tecnologie al Google I/O 2024: fusione tra AI e app di Google
🦺 Cloud? Sì, ma non senza intoppi: i dati di Cloud Security Report 2024
📀 Synology Active Backup: 20 milioni di account al sicuro
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button