Acquisizioni e PartnershipAziendeHardware

Panasonic Toughbook e Viasat: soluzioni per la protezione dei dati

L'utilizzo di hard disk a stato solido crittografati nei laptop si sta diffondendo rapidamente

Ogni 53 secondi viene rubato un laptop, inoltre, grazie anche alla diffusione del lavoro agile sempre più lavoratori hanno accesso a dati personali e commerciali sensibili tramite i propri dispositivi mobili. La protezione delle informazioni personali e dei dati commerciali sensibili assume dunque un ruolo di primaria importanza. Per questo motivo, l’utilizzo di hard disk a stato solido crittografati nei laptop si sta diffondendo rapidamente dall’industria della difesa ad altre organizzazioni del settore pubblico e commerciali in tutta Europa. Peter Thomas, Regional Manager Panasonic Connect Europe, illustra come Panasonic stia lavorando a stretto contatto con Viasat. Questo integrando autenticazione sofisticata, crittografia dell’intero disco e archiviazione dei dati sui dispositivi Panasonic Toughbook, robusti e resistenti alle manomissioni. L’obbiettivo è quello di salvaguardare i dati.

NordVPN: Miglior servizio VPN. Navigare sicuri online

Panasonic Toughbook e Viasat uniscono le forze

I prodotti di crittografia hardware Viasat Data at Rest (DAR) sono dispositivi di sicurezza leader del settore per l’archiviazione dei dati. La gamma Eclypt, ad esempio, è stata valutata dal National Cyber Security Centre del Regno Unito e utilizzata in tutto il mondo. Una volta integrato questo tipo di tecnologia in un dispositivo Toughbook, il device risulta protetto per contenere dati che vanno dalla classificazione Top Secret a tutti i livelli di sicurezza inferiori. Inoltre, è certificato per l’uso da parte della NATO e di altri Paesi europei.

Panasonic Logo

I prodotti Viasat DAR crittografano i dati in maniera immediata e invisibile per un massimo di 128 utenti per unità. Soluzioni come Eclypt Core 600 ed Eclypt Freedom 600 includono l’autenticazione a due fattori obbligatoria e non richiedono conoscenze IT specifiche da parte degli utenti. Panasonic sta lavorando a stretto contatto con Viasat. Recentemente, ha integrato l’unità a stato solido interna Viasat Eclypt Core nel suo ultimo rugged Toughbook 55. Inoltre, prevede di integrarla anche nel notebook TOUGHBOOK 40, basato sulla piattaforma Intel di 11° generazione.

L’unità viene integrata utilizzando questa piattaforma Intel, tramite l’alloggiamento universale modulare del notebook. La tecnologia Viasat Eclypt permette di integrare autenticazione sofisticata, crittografia dell’intero disco e archiviazione dei dati su un dispositivo Panasonic Toughbook, robusto e resistente alle manomissioni, per salvaguardare i dati. Ciò fornisce una protezione dei dati istantanea, senza effetti negativi evidenti sulle prestazioni del laptop.

Panasonic KX-HN6011JTW Smarthome Kit Sicurezza Abitazione, Nero/Bianco
  • Sistema espandibile con possibilità di aggiungere altri sensori e accessori
  • Ogni parte del sistema Panasonic Smart Home può essere completamente controllata dallo smartphone o dal tablet grazie a un'app ultra-intuitiva
  • Il sistema Smart Home funziona in modalità wireless, facile da installare, accoppiamento one-push

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🔍CrowdStrike e Microsoft al centro del più grande incidente digitale globale
 
🏭McKinsey svela come l'AI generativa sta ridefinendo il panorama aziendale
 
🥶Direttiva NIS2: come gestire il processo di conformità
 
📐Exadata Exascale: l'architettura dati intelligente per il cloud di Oracle
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Marzia Ramella

    Scrivo di libri, film, tecnologia e cultura. Ho diversi interessi, sono molto curiosa. La mia più grande passione però sono i libri: ho lavorato in biblioteca, poi in diverse case editrici e ora ne scrivo su Orgoglionerd.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button