NewsSicurezza

Gli account Microsoft non hanno più bisogno di una password

Potete rimuovere e dimenticare la password del vostro account

Microsoft da oggi permette di rimuovere la vostra password dall’account per sfruttare meccanismi più sicuri. Con Microsoft Authenticator sul vostro smartphone, Windows Hello sul PC oppure un SMS o email di controllo, non avete più bisogno di ricordare lunghe serie di lettere, cifre e simboli.

Microsoft permette di cancellare la password del vostro account

L’azienda di Redmond ha introdotto le opzioni di identificazione senza password solo a marzo per gli utenti commerciali, mentre le aziende già le utilizzavano. Ma in poco tempo ha deciso fosse il caso di accelerare e investire in sicurezza. Specie dopo un anno in cui la cybersecurity ha dovuto rincorrere gli hacker più del solito.

Vasu Jakkal, VP per la sicurezza di Microsoft, commenta: “Quando penso alla sicurezza, credo che devi proteggere la tua intera vita. Non basta pensare al lavoro o alla casa e tutto quello che c’è in mezzo”. Lo smart working ha portato il mondo del lavoro e quello fra le mura domestiche a collidere. E c’è bisogno di mantenere alta la sicurezza, perché gli attacchi hacker possono arrivare da ovunque. “Quando avviene la trasformazione digitale e le aziende devono lavorare da remoto nel giro di poco, il numero di superfici digitali aumenta esponenzialmente”.

Microsoft ha quindi deciso di agire, puntando a rimuovere le password e trovare soluzioni più sicure, a due fattori.

Per rimuovere la password non dovete fare altro che avere l’app Microsoft Authenticator collegata all’account sul vostro smartphone. Una volta completata questa operazione (seguendo le indicazioni a schermo) potete andare a questo indirizzo. Cliccando le opzioni avanzate di sicurezza potete abilitare gli account senza password. Ora approvate il cambiamento con Authenticator. E potete già dimenticarvi la vostra “domanda di sicurezza”.

Il futuro della sicurezza online è sempre più senza password, che sono troppo spesso deboli e riutilizzate. Anche Google, Apple e tutti i principali fornitori di servizi online stanno passando all’autentificazione in due fattori. Funziona decisamente meglio della nostra memoria.

Bestseller No. 1
Microsoft Surface Pro 7 - Core i3, 4GB RAM, 128GB SSD - Platinum (Ricondizionato)
  • Microsoft Surface Pro 7 - Intel Core i3, 4 GB RAM, 128 GB SSD - Platino"
  • Microsoft
  • TABLET

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🎙 Intervista a Giampiero Savorelli Managing Director di HP Italy per A ruota libera
 
👨‍💻Uno sguardo in anteprima a CyberArk Secure Browser
 
👀AI ibrida e aperta la visione di Red Hat
 
🎤La doppia faccia dell'intelligenza artificiale -  Intervista a Umberto Pirovano di Palo Alto Networks
 🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Source
The Verge

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button