NewsScenario

Il Tar annulla la multa da 5 milioni per Vodafone

Accolto il ricorso della compagnia per la multa del 2017 riguardo gli SMS informativi

Il Tar del Lazio ha annullato la multa da 5,7 milioni di euro che Vodafone avrebbe dovuto pagare per abuso di posizione dominante nel campo degli SMS informativi aziendali. La sanzione era stata decisa nel 2017 dall’Antitrust, ma secondo il Tar non è stata sufficientemente dimostrata.

Il Tar annulla la multa di Vodafone

L’Autorità Garante della Concorrenza aveva contestato a Vodafone nel 2017 di  “compromettere la capacità competitiva dei concorrenti attivi in tale mercato”. A segnalare il presunto comportamento anti-competitivo nel 2016 la società Ubiquity, oggi chiamata Kaleyra. L’accusa era di “margin squeeze”: Vodafone vendeva nel mercato all’ingrosso a prezzi troppo bassi per un’azienda efficiente.

Ma oggi il Tar contesta all’Antitrust di non aver sufficientemente dimostrato il nesso tra il costo di terminazione pagato dagli operatori come Ubiquity a Vodafone e il costo degli SMS. Manca quindi un analisi dei prezzi che dimostri in maniera univoca che Vodafone ha abusato della propria posizione dominante fornendo prezzi fuori mercato. O come la mettono i giudici: “si deve dare dimostrazione attraverso uno dei test di prezzo, e non già inferendone l’esistenza dalla dimostrata volontà dell’operatore verticalmente integrato di comprimere tutta o una parte della concorrenza sul mercato a valle del prodotto finale“.

Inoltre il Tar dice che per dimostrare un comportamento anticoncorrenziale serve un’analisi del mercato più dettagliata. Che dimostri le imprese non integrate verticalmente siano a rischio. Un analisi che nella sanzione dell’Antitrust manca.

L’azienda di telecomunicazioni, che negli ultimi anni ha avuto spesso contestazioni da AGCOM e Antitrust, può quindi tirare un sospiro di sollievo. Per una multa di quella portata, come per qualsiasi sanzione, le prove devono essere inconfutabili. E il Tar crede che l’Antitrust non abbia dimostrato oltre ogni ragionevole dubbio la pratica anticoncorrenziale. Il ricorso va a buon fine per Vodafone.

OffertaBestseller No. 1
Novità Apple iPhone 12 (128GB) - nero
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità
  • A14 Bionic, il chip più veloce mai visto su uno smartphone
  • Evoluto sistema a doppia fotocamera da 12MP (ultra-grandangolo, grandangolo) con modalità Notte, Deep Fusion, Smart HDR 3 e registrazione video HDR a 4K in Dolby Vision
Source
Il Sole 24 Ore

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button