AziendeHardware

Grande successo per ISE 2024: ripercorriamo i momenti salienti della fiera

ISE 2024, la fiera internazionale dedicata al settore pro-AV e dell’integrazione dei sistemi, ha celebrato il suo 20° anniversario con un’edizione da record.

I numeri di ISE 2024

La manifestazione, che si è tenuta al Fira de Barcelona Gran Via dal 30 gennaio al 2 febbraio, ha registrato una partecipazione di 73.891 visitatori unici, provenienti da 162 paesi. Il 27% in più rispetto all’anno precedente.

Con 1.408 espositori e 82.000 mq nettidi superficie espositiva, l’edizione 2024 è stata la più grande nella storia della fiera, nata a Ginevra nel 2004. L’evento ha anche proposto un ricco programma di eventi formativi e informativi, con conferenze, workshop e presentazioni di relatori di alto profilo. Tra questi, la regista premio Oscar Sharmeen Obaid-Chinoy e gli artisti digitali Jeroen van der Most e Sofia Crespo, che hanno condiviso le loro visioni e le loro esperienze sulle tendenze emergenti e le innovazioni tecnologiche che stanno trasformando il settore. I temi trattati hanno spaziato dall’intelligenza artificiale nell’AV, al design sostenibile, al futuro della collaborazione a distanza.

L’edizione 2024 è stata anche l’occasione per celebrare il percorso ventennale della fiera e della comunità pro-AV. Attraverso eventi commemorativi, installazioni retrospettive e riconoscimenti ai pionieri del settore, ISE ha evidenziato lo spirito di innovazione e di collaborazione che ha caratterizzato la sua storia. Come ha dichiarato Mike Blackman, Direttore Generale di Integrated Systems Events

“ISE 2024 non solo riflette le tecnologie all’avanguardia che definiscono la nostra industria, ma serve anche come testimonianza dello spirito duraturo di creatività e cameratismo”.

Qui Amazon Prime. Scopri i vantaggi!

I principali annunci di ISE 2024

Lenovo presenta le nuove soluzioni di Smart Collaboration 

Durante la fiera Lenovo ha presentato una serie di tecnologie pronte all’uso, come ad esempio ThinkSmart Bar 180, frutto di una collaborazione con Jabra. Il dispositivo, pensato per sale di dimensioni più contenute, promette di adattare qualsiasi area di lavoro alle esigenze della smart collaboration.

ThinkSmart Bar 180 presenta speaker di qualità e otto microfoni integrati. Inoltre, utilizza l’intelligenza artificiale per diverse funzionalità, come lo zoom intelligente per visualizzare tutti i partecipanti e aumentare il senso di inclusione nella riunione. E poi ancora il Virtual Director (che visualizza in maniera intelligente chi parla) e la Dynamic Composition (per mostrare i partecipanti più attivi e aiutare a mantenere il focus della riunione).

Jabra presenta Jabra+ for Admins

Sono molteplici le soluzioni targate Jabra presenti allo stand del brand a ISE 2024. Ta quelle che più ci hanno colpito segnaliamo:

  • PanaCast 20: una webcam per uso personale
  • Jabra PanaCast 50 Video Bar, che sfrutta l’AI per inquadrare chiunque partecipi alla riunione
  • Jabra+ for Admins, una piattaforma cloud che offre una serie di funzionalità per aiutare i manager IT a risparmiare tempo e migliorare l’efficienza. Arriverà quest’estate.

 Sony a ISE 2024: dai display alle telecamere

All’ingresso dello stand abbiamo avuto chiara la visione: Sony si è presentate a ISE 2024 per stupire. La soluzione in Crystal LED da 1,2 millimetr ha colori vivi e ben calibrati, anche sotto le luci non certo ideali della fiera. 

Degno di nota anche  Crystal LED FLUX, una novità per l’ISE e un’esclusiva per i mercati europei, che l’azienda giapponese ha progettato e che Videofonika produce. Si tratta di un grande display da 138 pollici che si solleva su un ripiano di design, che si può muovere grazie alle rotelle incluse. Inoltre, si sollevare e muovere il display con una mano, per raggiungere la giusta altezza. Quindi può passare tranquillamente dalla porta della sala riunioni, per poi alzarlo in alto affinché tutti lo vedano.

Sony ha annunciato, inoltre, due nuovi prodotti: ZRA-T1 e ZRA-R1, Fiber Optic Extender, la soluzione di trasmissione del segnale a lunga distanza per Crystal LED, che consentono una distanza di trasmissione di 300 metri. 

Segnaliamo infine anche le nuove telecamere PTZ SRG-A12 e SRG-A40, entrambe presenti allo stand Sony.

Sharp/NEC a ISE 2024

L’attenzione ai dettagli e alla sostenibilità è stato uno dei temi cardine di Sharp/NEC a IFA 2024. La serie Sharp MultiSync ME, per esempio, non solo si presenta in diversi formati e con diverse tecnologie, ma offre un alto livello di “futuribilità”. Infatti i clienti possono cambiare il “cervello pensante” dei display in base alle proprie esigenze. Possono partire utilizzando Raspberry Pi e poi passare a soluzioni più potenti, se cambiano le esigenze. Questo permette di utilizzare i pannelli più a lungo, cosa che fa bene alle finanze oltre alla sostenibilità.

Lo stesso livello di attenzione si vede nelle soluzioni per la collaborazione, come i display touch oppure i proiettori Sharp P601Q e P721Q, con luminosità fino a 6000 e 7200 ANSI lumen.

Nice e le sue soluzioni di smart building

I prodotti di Nice partono da un sistema di controllo comune, il Nice Home Management System ma si differenziano su due offerte distinte. Da una parte la linea Home e dall’altra quella professionale. Le due tipologie di prodotto non si distinguono tanto per funzionalità, quanto per filosofia di applicazione. In particolare:

  • Home: Yubii Home è pensata per un’applicazione semplice e non invasiva in una ambiente dove esiste già un impianto che deve essere reso più smart. Si compone di una centralina in grado di pilotare fino cinquanta dispositivi che possono arrivare a 230 con Yubii Home Pro. Questi dispositivi sono fondamentalmente sensori e attuatori prodotti direttamente da Nice. Troviamo sensori di luminosità e presenza che possono essere usati per pilotare deviatori e prese intelligenti. La logica con cui instaurare un rapporto azione e reazione tra sensori e attuatori è lasciata all’utente tramite i servizi online del cloud di Nice. I servizi online di Nice permettono di monitorare lo stato dei sensori, stabilire delle dipendenze e, ovviamente, anche di monitorare i consumi.
  • Business: la linea professionale di Nice si rivolge a impianti più impegnativi in cui serve fare un cablaggio strutturato in fase di installazione dell’impianto. La linea prevede una serie di apparati da montare a rack in un locale tecnico. Sono pensati per impianti di una certa importanza e hanno costi di istallazioni più impegnativi. Volendo, possono adattarsi anche a un locale o a un luogo di lavoro piuttosto esteso con necessità di filodiffusione e controllo centralizzato di luci e riscaldamento.

Airzone

A ISE 2024 abbiamo fatto la conoscenza di Airzone, un’azienda che si occupa di gestione della climatizzazione smart ad uso sia domestico che industriale. Con smart si intende che Airzone non si limita ad accendere e spegnere dei dispositivi ma fornisce ai clienti gli strumenti necessari per farlo massimizzando il risparmio energetico e la sostenibilità del palazzo o ufficio.

Le novità Samsung a ISE 2024

L’ISE di Samsung è stato prevedibilmente composto da display di ogni genere, forma e dimensione. Monitor pensati per la progettazione, LED Wall giganti, kiosk e schermi interattivi. Questo però non significa che il colosso coreano sia dedito al solo hardware. Un esempio su tutti è SmartThings for Business, una piattaforma che consente agli utenti di controllare i propri dispositivi intelligenti (non necessariamente Samsung), inclusi display, luci, termostati e altro ancora, tramite un’unica interfaccia utente.

Quando si terrà ISE 2025? Annunciate le date

ISE tornerà a Barcellona dal 4 al 7 febbraio 2025, con la promessa di offrire ancora una volta una piattaforma globale per i professionisti del settore pro-AV e dell’integrazione dei sistemi.

Offerta
Giradischi Vinile, 3 Velocità (33 1/3, 45 E 78 Giri) stereo Portatile Giradischi, con Altoparlanti Incorporati, Bluetooth, 3.5mm AUX-IN E Jack per Cuffie, Linea RCA
  • 【Custodia in stile breve】 Design valigetta / valigetta, facile trasportabilità e passaggio da una stanza all'altra con facilità.
  • 【Trasmissione a cinghia 3 velocità】 Le impostazioni di velocità 33/45/78 RPM con adattatore a 45 rpm incluso ti consentono di goderti tutti i tuoi dischi in vinile.
  • 【Funzione Bluetooth】 puoi connetterti al tuo bluetooth in modalità wireless, come ad esempio un telefono cellulare, un laptop e un altro dispositivo bluetooth
  • 【Altoparlanti stereo a gamma completa】 Altoparlanti stereo a gamma intera dinamica. Collegamento phono posteriore per collegare il giradischi allo stereo di casa
  • 【Cuffie e Aux in】 Cuffie da 3,5 mm e jack Aux-in per riprodurre musica da smartphone, iPod, MP3 e altri lettori di audio digitale

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🎙 Intervista a Giampiero Savorelli Managing Director di HP Italy per A ruota libera
 
👨‍💻Uno sguardo in anteprima a CyberArk Secure Browser
 
👀AI ibrida e aperta la visione di Red Hat
 
🎤La doppia faccia dell'intelligenza artificiale -  Intervista a Umberto Pirovano di Palo Alto Networks
 🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Marco Brunasso

    Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button