AziendeCase StudyNews

Cibi naturali e data center, Gruppo Hero sceglie Equinix

Che legame c’è fra i cibi naturali e i data center? Il Gruppo Hero, forte di una storia di 130 anni nell’ambito alimentare, ha scelto Equinix per digitalizzare le proprie operazioni.

Gruppo Hero sceglie Equinix, dall’alimentazione ai data center

In 130 anni di storia, il Gruppo Hero ha assunto un ruolo molto importante nel mercato alimentare. Ma con il successo arriva anche la complessità. Con più marchi globali, uffici e produzione strutture sparse nei cinque continenti, un modello IT tradizionale non era più abbastanza per il Gruppo.

La società ha quindi collaborato con Equinix: il ruolo trainante nel mercato e la presenza globale hanno giocato un ruolo importante nella scelta. Ma anche stabilità finanziaria, attenzione alla sostenibilità e competenza sono stati fondamentali, secondo Hero.

Un sistema complesso

In qualità di esperto alimentare da oltre 130 anni, Hero deve avere standard elevati: i consumatori meritano alimenti sani e nutrienti. La crescita di questa che resta un’azienda a conduzione familiare, implica la necessità di rispondere rapidamente alle tendenze del mercato globale. Effettuare rapidamente l’onboarding di nuovi fornitori e risolvere acquisizioni/fusioni (M&A) in maniera dinamica.

Per farlo, serve automatizzare i servizi di IT, ottimizzando le reti e garantendo alta disponibilità per la sua infrastruttura IT ibrida globale. Equinix ha fornito Hero data center e interconnessione affidabili, ad alte prestazioni e servizi sicuri.

La soluzione Equinix per Gruppo Hero

Per questo, l’azienda ha implementato la sua infrastruttura IT hyperconverged nei data center Equinix International Business ExchangeTM (IBX) di Amsterdam e Francoforte. Tutto nell’arco di poche settimane, per poter portare nel cloud sistemi e applicazioni on-premise.

equinix settore it prova di futuro-min

Hero ha sfruttato l’interconnessione software-definied di Equinix Fabric tra i due data center IBX con ridondanza, alta velocità e bassa latenza.

Inoltre, Equinix Internet Access ha permesso a Hero di gestire la larghezza di banda utilizzando un accesso Internet veloce (10G), a bassa latenza e ridondante verso SD-WAN globale e fornitori di servizi Internet (ISP) tramite il self-service Portale clienti Equinix. Questo ha permesso di accedere più velocemente ai servizi cloud (Microsoft Azure, Microsoft 365). Ma anche di avere un VPN sicuro per i dipendenti remoti e un’interconnessione ai partner e alla supply chain. Qualcosa di particolarmente importante nel settore alimentare.

Hero ha anche sfruttato i servizi di supporto remoto Equinix Smart Hands nei data center IBX di Francoforte e Amsterdam. Questo ha reso più semplice l’implementazione e la manutenzione dell’infrastruttura digitale su Platform Equinix.

Bas Dijkhuizen, Head of Competence Center Infrastructure presso Hero Group, soiega: “Equinix Smart Hands è estremamente conveniente quando non possiamo accedere alla nostra infrastruttura e ci offre una maggiore tranquillità. Con le operazioni IT che stanno diventando molto più agili, ora possiamo dire “Sì, quando ne hai bisogno?” Equinix ci ha aiutato diventare più reattivi alle esigenze dei nostri utenti con il suo piattaforma di infrastruttura digitale e servizi altamente disponibile”.

L’importanza della sostenibilità

Oltre ai vantaggi operativi, ci sono quelli ambientali. Hero si impegna a diventare un’azienda a impatto positivo per il clima. Questo significa maggior efficenza su tutta la filiera produttiva. L’azienda ha visto che Equinix condivideva valori culturali e ambientali simili. In particolare, la struttura Equinix Co-Innovation a Washington DC, nell’area metropolitana, dove Equinix e i partner usano avanzate metodologie di alimentazione, raffreddamento e controllo.

Equinix IDC MarketScape 2021

Bas Dijkhuizen spiega: “Hero ha fissato specifici obiettivi di sostenibilità per diventare un business net zero. Il nostro modello digital-first automatizzato ci permette di essere più agili e di creare e fornire cibi più sani. Con Platform Equinix, abbiamo una solida base per standardizzare il nostro IT a livello globale
con maggiore prevedibilità e sostenibilità
“.

Trovate maggiori informazioni su questa soluzione sul sito di Equinix.

Offerta

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🎙 Intervista a Giampiero Savorelli Managing Director di HP Italy per A ruota libera
 
👨‍💻Uno sguardo in anteprima a CyberArk Secure Browser
 
👀AI ibrida e aperta la visione di Red Hat
 
🎤La doppia faccia dell'intelligenza artificiale -  Intervista a Umberto Pirovano di Palo Alto Networks
 🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button