AziendeScenario

Assintel plaude all’iniziativa Garanzia Futuro di Sace per la digitalizzazione delle imprese

L’associazione nazionale delle imprese ICT esprime soddisfazione per il nuovo programma di garanzia che mira a favorire gli investimenti in innovazione e digitalizzazione delle imprese

Si tratta di uno dei punti chiave del Position Paper 2023 presentato al Senato. Un’iniziativa accolta con favore da Assintel, che chiede anche altre misure per sostenere la ricerca, il mercato, il cloud e la formazione nel settore digitale.

Un’opportunità per le PMI italiane

La presidente di Assintel-Confcommercio, Paola Generali, ha accolto con favore l’avvio del nuovo programma Garanzia Futuro di Sace, che grazie alla collaborazione con Unicredit e Intesa SanPaolo, offrirà una copertura del 70% sui finanziamenti concessi alle imprese italiane, comprese le PMI, per importi tra 50 mila e 50 milioni di euro e con una durata fino a 20 anni.

In una nota, la presidente ha definito l’iniziativa “un’ottima notizia” che darà “un ulteriore impulso alla digitalizzazione e internazionalizzazione delle nostre imprese”.

Come accennato si tratta di uno degli obiettivi contenuti nel Position Paper 2023, il documento di proposte e richieste di Assintel per la transizione digitale del Paese, presentato a ottobre in Senato.

La mancanza di liquidità è il principale ostacolo per l’innovazione e la digitalizzazione delle imprese

Generali ha sottolineato l’importanza di promuovere accordi con le banche per anticipare finanziariamente gli investimenti in digitale delle aziende, soprattutto delle micro, piccole e medie imprese, che rappresentano la stragrande maggioranza del tessuto produttivo italiano. La presidente ha ricordato che la mancanza di liquidità è il principale ostacolo per queste imprese, che spesso devono affrontare bandi con incentivi che richiedono di anticipare le spese e di attendere il rimborso a progetto concluso. Ecco le sue parole:

“Nel nostro Position Paper 2023, presentato a ottobre in Senato, tra le azioni cruciali da mettere in campo per la transizione digitale c’è proprio la promozione di accordi con le banche per anticipare finanziariamente gli investimenti in digitale delle aziende. Accogliamo questo risultato come un primo passo importante per sostenere le micro, piccole e medie imprese, che ne costituiscono la stragrande maggioranza, e auspichiamo altri interventi di sostegno, perché la mancanza di liquidità è il loro principale ostacolo, anche quando vincono bandi con incentivi che vanno anticipati prima di cominciare e non solo rimborsati a progetto finito”. 

Generali ha quindi auspicato che il programma Garanzia Futuro sia solo il primo passo di una serie di interventi di sostegno all’innovazione e alla crescita dell’intero sistema Paese.

Altri quattro punti strategici per la digitalizzazione

La presidente di Assintel ha infine ricordato gli altri quattro punti strategici indicati nel Position Paper 2023, su cui chiede al Governo di intervenire con urgenza. In particolare ha citato:

  • Il sostegno alla ricerca e sviluppo nel Made in Italy Digitale, per valorizzare le eccellenze e le competenze del Paese nel settore ICT
  • Un mercato ICT della Pubblica Amministrazione più equo e non sbilanciato sulle big tech, per garantire una maggiore concorrenza e trasparenza nelle gare e negli appalti.
  • La creazione di una rete cloud ibrida che valorizzi i fornitori locali, per sfruttare al meglio le potenzialità del cloud computing e garantire la sicurezza e la sovranità dei dati;
  • Una riforma del sistema scolastico e universitario che riesca a incentivare la formazione di quelle competenze digitali che le imprese richiedono per restare concorrenziali.

Anche in questo caso vi proponiamo integralmente il suo intervento:

“Ora che si è smarcato un punto essenziale che avevamo portato all’attenzione del Governo, c’è spazio per lavorare anche sugli altri 4 punti indicati nel nostro Position Paper come strategici per l’innovazione e la crescita dell’intero Paese: il sostegno alla ricerca e sviluppo nel Made in Italy Digitale, un mercato ICT della Pubblica Amministrazione più equo e non sbilanciato sulle big tech, la creazione di una rete cloud ibrida che valorizzi i fornitori locali, ed infine una riforma del sistema scolastico e universitario che riesca a incentivare la formazione di quelle competenze digitali che le imprese richiedono per restare concorrenziali”. 

Offerta
Echo Dot (5ª generazione, modello 2022) | Altoparlante intelligente Wi-Fi e Bluetooth, suono più potente e dinamico, con Alexa | Blu notte
  • IL NOSTRO ECHO DOT CON IL MIGLIORE AUDIO DI SEMPRE - Goditi un’esperienza audio migliorata rispetto ai precedenti Echo Dot con Alexa: voci più nitide, bassi più profondi e un suono più ricco in ogni stanza.
  • LA TUA MUSICA E I TUOI CONTENUTI PREFERITI - Ascolta musica, audiolibri e podcast da Amazon Music, Apple Music, Spotify, Deezer e altri servizi musicali o tramite Bluetooth in tutta la casa.
  • ALEXA È SEMPRE PRONTA AD AIUTARTI - Chiedi ad Alexa le previsioni del tempo e imposta dei timer con la voce, ricevi risposte alle tue domande e ascolta le barzellette più divertenti. Hai bisogno di qualche minuto in più al mattino? Puoi semplicemente toccare il tuo Echo Dot per posporre la sveglia.
  • LA TUA CASA GESTITA IN TUTTA COMODITÀ - Controlla i dispositivi per Casa Intelligente compatibili con la tua voce e con le routine, attivate dai sensori di temperatura integrati. Grazie alla creazione di nuove routine, il ventilatore intelligente si può attivare quando la temperatura va sopra il livello desiderato.
  • ASSOCIA I TUOI DISPOSITIVI PER SFRUTTARE AL MASSIMO LE FUNZIONALITÀ DI ECHO - Riempi la casa di musica posizionando i tuoi dispositivi Echo compatibili in diverse stanze. Crea un sistema home theater con Fire TV.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🔝LinkedIn pubblica il report Top Companies Italia 2024: al primo posto Intesa Sanpaolo
 
🍪Il futuro della privacy online: Google dice addio ai cookie di terze parti
 
🪪Parliamo di SASE: intervista a Aldo Di Mattia di Fortinet
 
💡AMD e i data center energeticamente sostenibili. Intervista ad Alexander Troshin
 
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button