News

Il 2025 sarà l’Anno Internazionale della Scienza e della Tecnologia Quantistica

Le Nazioni Unite hanno officialmente riconosciuto l’importanza e il potenziale delle tecnologie quantistiche in seguito a un’assemblea generale, e ha dichiarato che il 2025 sarà l’Anno Internazionale della Scienza e della Tecnologia Quantistica (IYQ). L’iniziativa celebrerà l’impatto della scienza quantistica sulla tecnologia, sulla cultura e sulla nostra comprensione del mondo naturale, oltre che celebrare un secolo dalla postulazione della celebre equazione di Schrödinger, e dallo sviluppo della meccanica delle matrici da parte di Werner Heisenberg, Max Born, e Pascual Jordan.

Un passo verso il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Thierry Berton, Commissario per il Mercato Interno dell’Unione Europea, ha dichiarato: “Le tecnologie quantistiche possono accelerare il raggiungimento di un mondo più sostenibile e equo, e ora questo potenziale è formalmente riconosciuto anche dalla comunità non scientifica“.

Da quando Planck, Einstein, Bohr e i primi scienziati europei hanno posto le basi per la Prima Rivoluzione Quantistica nei primi anni del 1900, la meccanica quantistica ha contribuito a molti avanzamenti in fisica, chimica, scienza dei materiali, biologia e scienza dell’informazione. Grazie alla nostra comprensione dei blocchi fondamentali del nostro universo, possiamo ,ad esempio, costruire sensori estremamente precisi che rivelano strutture sotto il suolo, mappano il fondo del mare o rilevano cambiamenti nel corpo umano invisibili agli scanner medici odierni.

Le Nazioni Unite considerano la ricerca e lo sviluppo della scienza e tecnologia quantistica rilevanti per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile con la capacità di avanzare nella salute e nel benessere, nella riduzione delle disuguaglianze, nell’industria e infrastrutture, nella crescita economica, nell’azione per il clima e nell’energia pulita.

La dichiarazione segue una risoluzione di successo per la Conferenza Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) e l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 2023, presentata dalla American Physical Society (APS) e dalla German Physical Society (DPG) nel novembre dello scorso anno.

L’IYQ segue il riconoscimento passato dell’UNESCO di campi scientifici, come gli Anni Internazionali della Tavola Periodica degli Elementi Chimici (2019), della Luce e delle Tecnologie Basate sulla Luce (2015) e della Cristallografia (2014).

Offerta

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📊Edge data center: i vantaggi e come favorirne lo sviluppo
 
🌴L’utilizzo del welfare aziendale per le vacanze: un’opportunità di risparmio per l’estate 2024
 
🎙 La AI di Google: una evoluzione basata sui modelli
 🎤
La resilienza del dato come forma di protezione: intervista a Vincenzo Granato di Commvault
 
🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button