AziendeGestioneSoftware

Sobrietà e sostenibilità digitale: ce ne parla Steen Dalgas di Nutanix

La sobrietà digitale è una politica per l’utilizzo e gli sprechi del digitale che ogni azienda dovrebbe adottare, secondo Steen Dalgas, Senior Cloud Economist di Nutanix.

Dalgas ritiene che in un mondo in cui il greenwashing è sempre più diffuso e criticato, le aziende devono dimostrare di essere impegnate a ridurre le proprie emissioni di carbonio, non solo per salvaguardare la propria reputazione, ma anche per ottimizzare i propri costi energetici, in un contesto di mercato volatile e imprevedibile.

Cosa si intende per sobrietà digitale?

Un analista di Forrester ha previsto che la sostenibilità diventerà presto “un imperativo strategico”, richiedendo una maggiore trasparenza nella rendicontazione delle emissioni di carbonio, ma anche una riduzione dei viaggi aerei. Tuttavia, non è facile sapere da dove iniziare e come ottenere risultati significativi in breve tempo. 

Il fine ultimo della sobrietà digitale è proprio quello di eliminare gli sprechi derivanti dall’archiviazione dei dati e di utilizzare l’automazione software per gestire gli ambienti IT in modo efficiente ed ecologico

Un altro report di EY, invece, ha rivelato che i dirigenti aziendali sono propensi ad attuare iniziative ESG a prescindere dalle pressioni economiche. Per cui è fondamentale avere una strategia di cambiamento. Una trategia che permetta di  raggiungere rapidamente risultati sia nel breve che nel lungo termine.

Come rendere la propria azienda più sostenibile dal punto di vista digitale

Per adottare la sobrietà digitale, Nutanix ha identificato cinque passaggi che permettono di ridurre i costi e le emissioni di carbonio, che dovrebbero essere alla base di ogni strategia digitale.

Il primo passaggio è misurare e riportare l’impatto dei dispositivi e dei dati in termini di consumo energetico e di emissioni di carbonio.Per la maggior parte delle aziende si tratta di un territorio relativamente nuovo, ma grazie alla comprensione dell’impatto dei data center (per il cloud privato), dei servizi di cloud pubblico e dei dispositivi degli utenti finali, ad esempio, i team IT possono iniziare a tracciare un quadro dei consumi e degli eccessi. Siccome l’energia del data center è composta dall’energia consumata dal rack (server/storage) e dal raffreddamento, è possibile capire quanto siano convenienti determinati servizi cloud in termini di costi ed emissioni.

Il secondo passaggio consiste nell’eliminare i dati inutilizzati (o raramente utilizzati). Difatti questi contribuiscono in modo significativo ai consumi energetici superflui. Spesso definiti “dati oscuri”, si tratta di dati accumulati, conservati su un server e che assorbono risorse. Si pensi ai vecchi dati IoT, alle email, alle foto duplicate, ai documenti archiviati nel cloud, ai file nascosti e così via. Questi dati non strutturati sono molto difficili da organizzare nei database tradizionali. In genere vengono archiviati su array di storage di primo livello molto costosi. Si tratta quindi di dati consumano grandi quantità di energia e non forniscono alcun valore all’azienda.

Dopo aver effettuato una pulizia dei rifiuti digitali, il terzo passaggio è pensare prima di archiviare. Definendo corrette policy di archiviazione, che consentano ai dipendenti di eliminare regolarmente determinati file e comunicazioni, si può favorire la sobrietà digitale dell’azienda. Secondo il gruppo Digital Decarbonisation, il 65% dei dati non viene mai utilizzato e il 15% è obsoleto. La creazione di abitudini consapevoli dei dati aiuta l’azienda a ridurre i costi e le emissioni.

Il quarto passaggio è automatizzare il tiering dello storage. Si tratta dell’attività in cui il software sposta in modo intelligente i volumi tra i vari livelli di storage. In tal modo si possono ridurre al minimo i costi e l’impatto sulle emissioni di anidride carbonica.

Il quinto e ultimo passaggio è rinnovare l’infrastruttura IT, adottando un approccio software defined all’IT. Oltre a consentire un’unica visione dei dati indipendentemente dalla loro ubicazione, un approccio basato su software permette alle aziende di affrontare le sfide infrastrutturali. Sono anche queste, infatti, che portano ad un aumento dei costi e delle emissioni di carbonio. Inoltre un approccio all’infrastruttura basato su piattaforme consentirà alle aziende di ottimizzare automaticamente il consumo delle risorse IT.

Liene Stampante Fotografica per Smartphone, 10X15 WiFi Stampante a Sublimazione per PC/iPhone/Android, Cartuccia d'inchiostro e 20 Carte Fotografiche incluse, 300DPI Stampante Mobile a Uso Domestico
  • Stampa Fotografica Professionale con Colori Reali: La stampante a colori Liene adotta la tecnologia di stampa a tripla sublimazione e dispone della certificazione Xrite PANTONE. Il processo di stampa a triplo colore sulle foto 10x15 cm è direttamente visibile e garantisce la qualità HD a colori delle foto. Durante la stampa, la pellicola protettiva copre automaticamente la foto, proteggendola da sbiadimento, impronte digitali, ossidazione e acqua. Così i vostri ricordi rimarranno sempre vivi.
  • WIFI integrato, Facile Connessione con Più Dispositivi: La Liene stampante fotografica è compatibile con smartphone/PC/MAC iOS/Andriod. Il design WIFI integrato della stampante fotografica garantisce una connessione stabile e veloce. Non dovrete più preoccuparvi delle complicate condizioni di Internet a casa. È possibile stampare direttamente senza internet o APP. La stampante fotografica può collegare e stampare fino a 5 dispositivi simultaneamente. Condividete foto e ricordi con gli altri!
  • Varie funzioni di Liene Photo APP: L'APP Liene Photo è compatibile con i sistemi iOS e Android, attraverso l'APP specializzata, è possibile regolare il filtro, chiari e scuri, saturazione e altro ancora. Sono disponibili quattro tipi di bordi (Senza bordi, Bordato, Polaroid e Nessun ritaglio), che potete utilizzare per personalizzare i vostri momenti unici. Inoltre, è possibile stampare fototessere o foto di dimensioni simili, che possono essere utili anche al lavoro o in viaggio!
  • Design Umanizzato: Siete ancora preoccupati per l'inceppamento della carta, la mancanza di carta fotografica o di nastro? La stampante fotografica viene fornita con 20 pezzi di carta a sublimazione e un nastro d'inchiostro. Il formato della carta si adatta benissimo all'ingresso e all'uscita di stampa, senza più preoccuparsi dell'inceppamento della carta. L'intero processo di stampa viene visualizzato nell'APP, che controlla e ricorda automaticamente eventuali problemi. Stampare è facilissimo.
  • Servizio Clienti Sempre Online: Se avete domande sulla stampante fotografica Liene, contattate il nostro servizio clienti Email: liene.service@hannto.com Phone: +1 (833) 755 2014 , vi risponderemo entro 24 ore. Quando si utilizza l'APP Liene, seguire le istruzioni dettagliate per il funzionamento della stampante fotografica multifunzione. L'APP vi informerà immediatamente e vi aiuterà a risolvere eventuali problemi. Godetevi ogni momento di stampa fotografica.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📊Edge data center: i vantaggi e come favorirne lo sviluppo
 
🌴L’utilizzo del welfare aziendale per le vacanze: un’opportunità di risparmio per l’estate 2024
 
🎙 La AI di Google: una evoluzione basata sui modelli
 🎤
La resilienza del dato come forma di protezione: intervista a Vincenzo Granato di Commvault
 
🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Marco Brunasso

    Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button