CloudNewsSoftware

Oracle lancia la nuova generazione di Exadata Cloud Infrastructure X9M

Oracle ha annunciato la disponibilità di Exadata Cloud Infrastructure X9M, ultima generazione della piattaforma in cloud più potente del gruppo. Usare Oracle Autonomous Database Service o Oracle Exadata Database Service sulla nuova piattaforma offre velocità e scalabilità senza pari. A un costo inferiore rispetto alle generazioni precedenti.

Oracle annuncia Exadata Cloud Infrastructure X9M

Passando dalla generazione X8M a X9M, i clienti potranno ridurre i costi consolidando moltissimi carichi di lavoro, analytics e database misti in un singolo servizio cloud. La nuova potenza raggiunta è evidente. Exadata Cloud Infrastructure X9M raggiunge fino a 8.064 vCPU di server database, due volte e mezzo in più rispetto alla generazione precedente. E avrete fino a 3,1 PB di capacità di database non compressa, un aumento del +28%.

Inoltre ci sono reti internet più veloci dell’80% e il doppio della larghezza di banda per le connessioni dei server applicativi. La latenza di SQL IO sui carichi di lavoro OLTP resta sotto ai 19 millisecondi. E le scansioni per le analisi sono più veloci dell’80%, toccando punte di 2,88 TB/s.

Oracle Exadata Cloud Infrastructure X9M

Juan Loaiza, executive vice president, Mission-Critical Database Technologies, Oracle spiega che: “Autonomous Database e Exadata Database Service forniscono prestazioni, disponibilità e sicurezza uniche, a livello di requisiti da borsa valori’, in modo trasparente a tutte le applicazioni“.

Per questo serve più potenza. “Con Exadata Cloud Infrastructure X9M, abbiamo adottato la CPU, il networking e l’hardware storage più recenti e abbiamo ottimizzato il nostro software per offrire l’infrastruttura cloud di Oracle più performante, scalabile e conveniente per lo sviluppo e l’esecuzione di carichi di lavoro Oracle Database, il tutto allo stesso prezzo della generazione precedente“.

Con più transizioni mission critical in meno tempo e con analisi più dettagliati per gli insight, la nuova generazione offre un vantaggio strategico importante. E riduce anche i costi rispetto a X8M. Per maggiori informazioni potete visualizzare il video di presentazione di Loaiza oppure approfondire sul blog tecnico.

OffertaBestseller No. 1
2021 Apple MacBook Pro (14", Chip Apple M1 Pro con CPU 8-core e GPU 14‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Spettacolare display Liquid Retina XDR da 14" con gamma dinamica e contrasto estremi
  • Videocamera FaceTime HD a 1080p con processore ISP evoluto, per videochiamate più nitide
  • Sistema audio a sei altoparlanti con woofer force‐cancelling

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button