NewsSoftware

Network Slicing 5G, le aziende sono pronte? Il punto di Cradlepoint

Il 5G offre molti benefici, come alte prestazioni, accessibilità e convenienza. Tuttavia, molti IT manager preferiscono ancora i collegamenti MLPS, perché permettono di raggiungere un service level agreement o una qualità di connessione specifica. Inoltre, i manager IT le preferiscono ancora perché ritengono che una rete cellulare non possa offrire lo stesso livello di servizio. Ma il network slicing 5G, sta cambiando la situazione: Roberto Lucarelli, MSP Solution Architect Southern Europe di Cradlepoint ci aiuta a conoscere questa tecnologia.

Network Slicing 5G, Cradlepoint fa il punto della situazione

Il network slicing dà agli utenti la possibilità di creare servizi personalizzati end-to-end su una singola connessione di rete. Questo significa che i service provider possono fornire una qualità di connessione 5G end-to-end paragonabile ai service level agreement visti con i MPLS.

Uno studio dello scorso ottobre ha stimato che il mercato del network slicing genererà un fatturato di circa 12 miliardi di dollari nel 2030, con un tasso di crescita annuale composto del 50%: un mercato in forte espansione.

Come implementare il 5G network slicing per Cradlepoint

Per una corretta implementazione di questa nuova tecnologia, secondo Cradlepoint sarà necessario utilizzare soluzioni di SD-WAN ottimizzate per il 5G.

Il private 5G guida gli obiettivi di sostenibilità di comunità e imprese

Un modo per rendere possibile il network slicing sta nell’usare le reti 5G standalone (SA), che non dipendono da un core 4G/LTE esistente, ma hanno un core 5G dedicato. Questo permette di dividere la rete in segmenti end-to-end, o “slice“, che possono essere personalizzati in base alle esigenze di diverse tipologie di applicazioni.

Scopri l’offerta Vodafone per la tua casa

Per esempio, il 3GPP (3rd Generation Partnership Project) ha stabilito 4 categorie di applicazioni che possono beneficiare del network slicing:

  • Ultra-reliable low latency – categoria che include le applicazioni che richiedono una connessione molto affidabile e a bassa latenza.
  • Enhanced mobile broadband – include applicazioni che richiedono una connessione ad alta velocità con bassa latenza, come i video broadcast.
  • Machine to machine communication – questa categoria include sensori, attuatori e altre soluzioni IoT.
  • Sicurezza pubblica – applicazioni del settore pubblico, servizi di emergenza e pubblica sicurezza.

I benefici della nuova tecnologia

Il collegamento MPLS è una soluzione diffusa tra le aziende che vogliono una connessione affidabile tra le loro sedi. I service provider garantiscono la qualità del servizio con SLA definiti, basandosi su reti in fibra con velocità e latenza elevate. Tuttavia, i servizi MPLS hanno dei limiti: sono molto costosi e richiedono tempi lunghi per l’attivazione. Il 5G offre un’alternativa più rapida ed economica per creare una connessione ad alta velocità. Grazie al network slicing 5G, le aziende possono assegnare alle loro applicazioni una rete virtuale con SLA personalizzati.

5g europa amd cover

Il network slicing è una tecnologia che cambia le regole del gioco per molti scenari applicativi in diversi settori. Lucarelli fa l’esempio di una centrale di polizia. La sede non può collegarsi ai veicoli con un cavo, e ogni veicolo ha diverse tecnologie connesse: scanner di targhe, telecamere, radar. Con il network slicing, ogni veicolo può accedere a una rete dedicata e sicura, fornita dai service provider con SLA e tariffe specifiche. In caso di problemi di connessione con la sede, ogni veicolo ha un modem 5G di backup che può usare altre reti per garantire la continuità del servizio.

Il ruolo delle SD-WAN

Per gli utenti consumer, il network slicing può essere utile per alcuni casi d’uso specifici, come l’uso dei social media, dei giochi o delle applicazioni di lavoro come Office 365 o Google Workspace. Queste applicazioni richiedono un set limitato di funzionalità di rete, come la banda larga, la bassa latenza o l’affidabilità. In questo scenario, il network slicing viene gestito tramite la URSP (User Equipment Route Selection Policy), uno standard 3GPP che permette al Service Provider di riconoscere un’applicazione e di assegnarla dinamicamente a una slice di rete appropriata.

Per le aziende, invece, il network slicing offre molte più possibilità e sfide, perché coinvolge diversi scenari strategici e legati al business dell’azienda, che richiedono l’uso di centinaia o migliaia di applicazioni basate su cloud, tra cui applicazioni standard SaaS, quelle su cloud pubblico e altre applicazioni personalizzate su cloud privato. In questo scenario, diventa necessaria una soluzione flessibile come le software defined wide area networks (SD-WAN) per indirizzare i flussi applicativi verso la slice di rete più adatta in base agli SLA concordati con il Service Provider.

VMware 5G

I Service Provider offriranno alle aziende slice di rete con diversi SLA e requisiti prestazionali, in modo che gli IT Manager possano selezionare le applicazioni e indirizzarle verso le slice di rete che soddisfino le esigenze del servizio offerto. Gli IT Manager sono già abituati alle logiche SD-WAN, ma ora potranno farlo in modo ancora più efficiente sfruttando il network slicing sulle reti 5G standalone.

Cradlepoint: sfruttare appieno il 5G con il network slicing

Le aziende possono massimizzare i propri investimenti in ambito 5G con il network slicing, che secondo Cradlepoint permettono di realizzare diversi use case per le aziende, oltre che fornire possibilità al mondo consumer.

Mobilità, sicurezza, adattabilità: il 5G offre diversi vantaggi, soprattutto per le aziende che hanno adottato linee cellulari dove la fibra non era disponibile o non si adattava al modello aziendale. Inoltre, fornisce soluzioni in caso di failover delle connessioni in fibra. Con lo slicing, le aziende possono “tagliare i cavi” e restare connessi, riducendo i costi di implementazioni e massimizzando le risorse aziendali. Potete trovare maggiori soluzioni sul sito di Cradlepoint.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📊Edge data center: i vantaggi e come favorirne lo sviluppo
 
🌴L’utilizzo del welfare aziendale per le vacanze: un’opportunità di risparmio per l’estate 2024
 
🎙 La AI di Google: una evoluzione basata sui modelli
 🎤
La resilienza del dato come forma di protezione: intervista a Vincenzo Granato di Commvault
 
🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button