Acquisizioni e PartnershipAziendeNews

Neonomics e Worldline: partnership a lungo termine per i servizi di Open Banking

La collaborazione consentirà la crescita dei pagamenti account-to-account e la copertura dell'aggregazione dei dati

Worldline, leader globale nei servizi di pagamento, e Neonomics hanno siglato una partnership commerciale per rafforzare la propria offerta di Open Banking in Europa. Grazie a Neonomics, Worldline espanderà ora la copertura dei pagamenti account-to-account e dell’aggregazione dei dati ai Paesi nordici, tra cui Norvegia, Svezia, Danimarca e Finlandia. Neonomics beneficerà della forte posizione di Worldline come partner privilegiato di molte aziende leader del settore e della vasta rete di Open Banking in Europa della società. Le due società hanno l’obiettivo di diventare i primi fornitori paneuropei di API PSD2, così da servire una vasta rete di esercenti, banche e acquirer.

Worldline e Neonomics uniscono le forze

Una buona connettività è importante per realizzare appieno il potenziale dell’Open Banking. Entrambe le società operano con le banche esclusivamente attraverso API conformi alla PSD2. Insieme, raggiungeranno circa 3.500 banche in 22 paesi europei. L’ampio raggio d’azione di Worldline consente molti casi d’uso, come il credit insight, i pagamenti account-based e il green banking, permettendo ai fornitori terzi di formulare rapidamente ed efficacemente una proposta di valore per i loro clienti.

Wordline Logo

Grazie alla partnership con Neonomics, Worldline potrà inoltre offrire agli esercenti, alle banche e agli acquirer dell’intera regione nordica l’accesso a dati finanziari aggregati e a pagamenti account-to-account. Utilizzando le API di Neonomics, Worldline non solo espanderà la sua copertura europea, ma beneficerà anche di un breve time-to-market per i suoi prodotti e le sue soluzioni. L’interazione di questi partner è un elemento essenziale per costruire un ecosistema di Open Banking di successo, di cui beneficeranno gli operatori del settore dei pagamenti in Europa.

Siamo entusiasti di collaborare con Neonomics, che dispone di una delle piattaforme bancarie API unificate più solide, con una configurazione tecnica che supporta la nostra esigenza di lavorare con partner in grado di offrire servizi altamente sicuri nell’ambiente normativo di oggi e di domani. Lavorando insieme, possiamo rendere l’offerta di Open Banking ancora più paneuropea, aiutando così a semplificare i pagamenti e consentendo l’accesso ai dati dei conti bancari” ha dichiarato Michael Steinbach, Head of Global Business Line Financial Services di Worldline.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📣 Red Hat Summit 2024: ecco tutti gli annunci e le novità
📰 Le ultime novità tecnologie al Google I/O 2024: fusione tra AI e app di Google
🦺 Cloud? Sì, ma non senza intoppi: i dati di Cloud Security Report 2024
📀 Synology Active Backup: 20 milioni di account al sicuro
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Marzia Ramella

Scrivo di libri, film, tecnologia e cultura. Ho diversi interessi, sono molto curiosa. La mia più grande passione però sono i libri: ho lavorato in biblioteca, poi in diverse case editrici e ora ne scrivo su Orgoglionerd.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button