CloudNews

Microsoft annuncia la disponibilità di Cloud for Sustainability

Lancio ufficiale dal 1 giugno

Microsoft annuncia che dal 1 giugno sarà disponibile per tutti gli utenti Cloud for Sustainability , il suo cloud specializzato per aiutare clienti e partner a far avanzare le proprie strategie di sostenibilità e ottenere una digitalizzazione sostenibile, sociale e affidabile.

Lo scorso ottobre, Microsoft ha lanciato la versione di anteprima di questo servizio. Durante questi sette mesi, l’azienda ha aggiunto nuove funzionalità che consentiranno alle organizzazioni una trasformazione più rapida e completa nelle diverse fasi del loro percorso di sostenibilità.

Ora, grazie all’incorporazione di un insieme di capacità allineate ai criteri ESG (Sustainability, Social Impact e Corporate Governance) di Microsoft e del suo ecosistema globale di partner, le aziende potranno accelerare e migliorare i propri processi di sostenibilità, oltre a crescere i loro affari.

Con Cloud for Sustainability, Microsoft fornisce le funzionalità di intelligence e gestione dei dati di cui le organizzazioni hanno bisogno per rispondere a questi cambiamenti con agilità e sicurezza. L’obiettivo dell’azienda è collaborare con i propri clienti e partner per accelerare i processi e gli obiettivi di sostenibilità delle organizzazioni, indipendentemente da dove si trovino, nel loro percorso verso la sostenibilità.

Microsoft Cloud for Sustainability nel dettaglio

Con Cloud for Sustainability, Microsoft consente:

  • Unificare l’intelligence dei dati.- La raccolta e la connessione dei dati IoT dai dispositivi che utilizzano sensori, combinata con servizi cloud e edge, fornisce alle aziende le basi per monitorare e misurare le proprie attività su larga scala. 
  • Responsabile della sostenibilità di Microsoft– disponibile per l’acquisto o la prova gratuita a partire dal 1 giugno – consentirà ora alle organizzazioni di registrare, segnalare e ridurre più facilmente il proprio impatto ambientale. Questo attraverso connessioni dati sempre più automatizzate che forniscono informazioni di alto valore per il processo decisionale. La soluzione estensibile centralizza i dati precedentemente disparati in un formato comune, offrendo alle organizzazioni una visione sempre più completa dell’impatto sulle emissioni dell’intera catena del valore e delle operazioni.
  • Costruire infrastrutture IT più durevoli. – Le organizzazioni possono ridurre il proprio impatto ambientale e aumentare il proprio valore aziendale sostituendo strumenti, sistemi o attività con opzioni più efficienti. Lo spostamento dei carichi di lavoro nel cloud, ad esempio, può aumentare l’efficienza energetica e del carbonio. L’applicazione Emissions Impact Dashboard offre ai clienti Microsoft trasparenza sulle emissioni prodotte dall’uso dei suoi servizi cloud. I dispositivi contribuiscono anche all’impronta ambientale di un’organizzazione. 
  • Ridurre l’impatto ambientale delle operazioni. Con le soluzioni digitali di Microsoft e del suo ecosistema di partner, le aziende possono migliorare l’efficienza della loro produzione e delle risorse, riducendo al minimo l’impatto ambientale dei loro edifici e spazi, e far progredire la transizione verso l’energia pulita.
  • Creare catene del valore più sostenibili.- Le tecnologie digitali aiutano le organizzazioni a facilitare una maggiore trasparenza e responsabilità lungo tutta la loro catena del valore, dalle materie prime alla creazione e distribuzione dei prodotti.

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button