AziendeInterviste

A ruota libera: Fjona Cakalli intervista Maria Teresa Minotti, Country Director di PayPal Italia

Arriva al secondo appuntamento “A ruota libera”; condotto dalla sempre splendida Fjona Cakalli. Questa volta i riflettori dell’intervista sono su Maria Teresa Minotti, Country Director di PayPal Italia.

La Minotti inizia parlando della sua vita, piena di aspirazioni professionali diverse che l’hanno portata a seguire degli studi in economia e marketing, ad appassionarsi all’attività di vendita e alla fine l’anno fatta approdare a PayPal . Maria Teresa racconta anche di aver assunto l’attuale ruolo proprio durante il lockdown. In quel frangente è stata costretta a rivedere radicalmente il modo di lavorare e di gestire il suo team. Revisione che, in realtà, è un processo continuo.

Nel nostro ufficio, che ha riaperto da qualche mese, stiamo appunto cercando la nuova modalità di lavorare insieme che sia ovviamente flessibile ma al tempo stesso ci ridia quei momenti di connessione personale e umana che ci sono mancati tanto.

Il discorso tocca poi anche un argomento molto importante per il tempo in cui viviamo: la diversity.

La diversity per noi è fondamentale come motore dell’innovazione e della creatività. Perché dalla diversità di idee e anche dalle discussioni molto spesso nascono le idee più nuove e più creative

La diversity, soprattutto quella generazionale, permette a PayPal di capire le esigenze del presente e di proporre servizi centrati su di esse. Si fa l’esempio del servizio “Paga in 3 rate” che, dopo essere stato lanciato negli Stati Uniti e aver transitato in U.K. approda anche nel nostro paese alla fine del 2021. Paga in 3 rate può essere usato per gli acquisti ordinari ma anche per bollette e multe, o in generale tutto quanto collegato alla pubblica amministrazione tramite PagoPA.

L’intervista prosegue su un altro problema molto importante collegato ai nuovi servizi: consolidare e far conoscere il brand, soprattutto alle generazioni non particolarmente giovani

In Italia, devo dire, siamo anche fortunati perché abbiamo un posizionamento del brando molto forte. Abbiamo vinto anche quest anno un premio come “best phygital beand”; come brand conosciuto sia nel mondo fisico che nel mondo online

Questa a Maria Teresa Minotti è un’intervista che vale sicuramente la pena di ascoltare. Inoltre, vi aspettiamo anche su linkedin per partecipare alla discussione e sentire cosa ne pensate.

Dario Maggiorini

Si occupa di tecnologia e di tutto quello che gira attorno al mondo dell'ICT da quando sa usare una tastiera. Ha un passato come sistemista e system integrator, si è dedicato per anni a fare ricerca nel mondo delle telecomunicazioni e oggi si interessa per lo più di scalabilità e sistemi distribuiti; soprattutto in ambito multimediale e per sistemi interattivi. Il pallino, però, è sempre lo stesso: fare e usare cose che siano di reale utilità per chi lavora nel settore.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button