AziendeNews

Bosch fonda una startup per i sensori quantistici

Un mercato con un potenziale fino a sette miliardi di dollari nei prossimi anni

Con gli esperti che prevedono nei prossimi anni un potenziale mercato dei sensori quantistici che potrebbe valere fino a sette miliardi di dollari, Bosch ha deciso che vuole farne parte e sta raccogliendo i risultati della ricerca degli ultimi anni in una startup interna che si dovrà occupare di convertirli in prodotti commerciali.

La nuova area di prodotti sarà situata negli edifici Grow Platform GmbH a Ludwigsburg a partire dalla primavera del 2022. Dal punto di vista organizzativo, la startup appartiene alla divisione Bosch Automotive Electronics con sede a Reutlingen. Attualmente ci sono 15 dipendenti che lavorano nella nuova startup, ma il team dovrebbe crescere fino a raggiungere più di 20 persone nei prossimi mesi.

CEO della neonata startup è la dott.ssa Katrin Kobe. Il fisico porta in Bosch oltre 25 anni di esperienza manageriale da posizioni in diverse società tecnologiche e ha aperto nuove aree di business in diverse aziende tecnologiche.

“In Bosch, la ricerca è una priorità assoluta”ha dichiarato Kobe “Come azienda globale con collaborazioni e competenze nella tecnologia quantistica, nell’ambiente agile di una startup, Bosch sta cogliendo l’opportunità di fare progressi in questo nuovo e promettente campo”.

Bosch, la startup per sensori quantistici si apre a diversi scenari

I sensori quantistici usano i singoli atomi di un gas o difetti nei solidi come strumenti di misura atomica. Grazie alla loro inizializzazione mirata prima della misurazione e alla lettura dei singoli stati quantistici dopo la misurazione, i sensori quantistici raggiungono una precisione senza precedenti.

Bosch Startup Sensori Quantistici

Grazie alla tecnologia quantistica, nel prossimo futuro sarà possibile ad esempio, aiutare a diagnosticare malattie neurologiche come l’Alzheimer e il Parkinson in modo più preciso e semplice. Possono anche essere utilizzati per registrare gli impulsi nervosi, ad esempio per controllare le protesi mediche. Anche il rilevamento dei più piccoli cambiamenti nella posizione degli oggetti è possibile con tali sensori.

Bosch ha condotto ricerche sul rilevamento quantistico per sette anni e ha costruito dei dimostratori completamente funzionali come un magnetometro quantico e un girometro quantico. I magnetometri quantistici possono, per esempio, essere utilizzati per rilevare i minuscoli campi magnetici generati dai processi fisiologici, mentre i giroscopi quantistici permettono il rilevamento ad alta precisione delle rotazioni per la navigazione dei sistemi autonomi.

L’obiettivo a lungo termine è quello di raggiungere un’ulteriore miniaturizzazione e di integrare la tecnologia in un singolo chip. Inoltre, Bosch è stata attivamente coinvolta in otto progetti di rilevamento quantistico finanziati con fondi pubblici dal 2018, alcuni dei quali internazionali. Con questa nuova business unit, Bosch vuole aprirsi strategicamente in questo campo.

Bosch Professional Set Da 103 Pezzi Di Punte E Bit V-Line In Titanio, Per Legno, Pietra Metallo, Nero, ‎45.01 x 40.01 24.99 cm, 1.57 Kg
  • Punte: punte per legno diametro 3/3/4/4/5/6/7/8/10 mm, punte per metallo diametro 1,5/1,5/2/2/2/2,5/3/3/3/3/3,2/3,5/4/4,5/4,8/5/5,5/6/7 mm, punte per pietra diametro 4/5/6/8/10 mm
  • Bit di avvitamento: 25 mm ph pz 0/0/1/1/2/2/2/3/3/3, s 4/4/6/6/7/7, t 10/10/15/15/20/20/25/25/30/40, h 3/4/5/6; 50 mm ph pz 0/1/2/3, s 4/6, t 10/20/25
  • Contenuto ulteriore: sega a tazza diametro 32/38/44/54 mm, 1 x punta di centraggio, mecchia a spada diametro 16/22 mm, 1 x portabit universale, giradadi diametro 5/6/8/10/11/12/13 mm, 1 x svasatore, 1 x chiave a brugola
  • Campi di utilizzo: le punte sono particolarmente indicate per la foratura di legno, metallo e pietra; per la foratura del metallo si consiglia l'uso di liquido di raffreddamento
  • Compatibilità: idonee con tutti i trapani cordless o a filo, per l'utilizzo portatile o fisso, con sistema a codolo cilindrico, nonché avvitatori a impulsi

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🎙 Intervista a Giampiero Savorelli Managing Director di HP Italy per A ruota libera
 
👨‍💻Uno sguardo in anteprima a CyberArk Secure Browser
 
👀AI ibrida e aperta la visione di Red Hat
 
🎤La doppia faccia dell'intelligenza artificiale -  Intervista a Umberto Pirovano di Palo Alto Networks
 🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Danilo Loda

    100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button