CloudNewsSoftware

VMware, il multi-cloud come vantaggio competitivo

Hervé Renault, VP Cloud EMEA, VMware, spiega perché sarà essenziale per le imprese

La trasformazione digitale e l’analisi dei dati stanno aiutando tutte le imprese, al di là di dimensioni e settori, a offrire esperienze e servizi migliori ai propri clienti ed efficientare i processi. Secondo VMware, per sfruttare appieno questo potenziale, l’approccio multi-cloud diventa una chiave strategica fondamentale. Hervé Renault, VP Cloud EMEA, VMware, ci aiuta a fare il punto della situazione analizzando il Multi-Cloud Maturity Index stilato dall’azienda.

Cshow

VMware e il vantaggio competitivo del multi-cloud

Entra il 2024, il 98% delle organizzazioni in Italia (il 95% in EMEA) vedrà nei propri dati un driver concreto per aumentare i ricavi, con il 53% che pensa diventerà una fonte significativa di guadagno (rispetto all’attuale 27%).

In questo scenario, competere diventare complesso. Renault spiega: “La corsa per ottenere valore dai dati continua a essere definita dalla velocità, dalla sicurezza e dalla redditività con cui le organizzazioni riescono a immettere sul mercato nuove applicazioni, o a riscrivere quelle esistenti, per perseguire i loro obiettivi strategici”. Un tempo le applicazioni risiedevano solo nei data center, ma il cloud diventa sempre più la normalità. Anche perché permette di offrire nuove funzionalità rilevanti per i business.

Il multi-cloud come fattore abilitante

La varietà di cloud sul mercato è ampia. Ci sono cloud privati – ospitati interamente on-premises -, cloud pubblici – ospitati esternamente da cloud provider- e cloud ibridi, che combinano i vantaggi di entrambi. E negli ultimi anni abbiamo visto la nascita di cloud locali, che risiedono nell’edge su siti distribuiti. Ancora più recentemente, abbiamo potuto vedere una spinta verso i cloud sovrani, guidati dai requisiti delle nuove normative in ambito protezione dei dati.

The Multi-Cloud Maturity Index VMware: le aziende utilizzano più cloud per massimizzare valore dei dati

Sempre più le aziende quindi ricorrono a un approccio multi-cloud, per sfruttare appiena questa varietà. Applicazioni, dati e forza lavoro sono ormai decentralizzate, distribuite. Il valore di questo approccio è innegabile: il 95% concorda sul fatto che le architetture multi-cloud siano ormai fondamentali per il successo aziendale. Anzi, per il 48% chi non l’adotta rischia di fallire.

Anche nel nostro Paese questo è l’approccio diffuso. Renault ci spiega che “In Italia, il 54% ritiene che l’utilizzo del multi-cloud abbia avuto un impatto molto positivo sulla crescita dei ricavi e il 53% ritiene che abbia avuto un impatto molto positivo sulla redditività. Infatti, solo l’1% ritiene che il multi-cloud non sia fondamentale per il successo aziendale“.

Prova Amazon Video per 30 giorni Gratis!

Ostacoli e complessità da superare

Tuttavia, gli esperti che rispondono alla ricerca di VMware spiegano che il multi-cloud intimorisce perché ci sono difficoltà nell’unire ambienti cloud diversi. Questioni di sicurezza, competenze e controllo delle spese operative fanno da freno all’adozione. Passare le applicazioni in cloud e da un cloud all’altro richiede investimenti e competenze: le aziende vogliono una soluzione per semplificare questo processo.

Utilizzare una sola piattaforma multi-cloud può essere la chiave di volta del successo. Reanult fa l’esempio del team di McLaren Racing, “che si affida a una serie di applicazioni chiave per migliorare l’aerodinamica del veicolo, ottimizzare i componenti dell’auto e prendere decisioni nel circuito in tempo reale e basate sui dati. Utilizzando un’infrastruttura ibrida a bordo pista, i propri data center e ambienti cloud pubblici per l’esecuzione di applicazioni essenziali, McLaren sta massimizzando il valore del multi-cloud per migliorare le proprie prestazioni in pista“.

multi cloud vmware

Quest’approccio porta time to value rapidi e rischi minori, poiché aumenta la visibilità e le possibilità di controllo. Anche in vista di regolamenti come il DORA (Digital Operational Resilience Act), approvato lo scorso novembre 2022 dal Parlamento UE.

Inoltre, utilizzare la stessa piattaforma significa non dover ogni volta eseguire re-training del personale: questo porta tagli nei costi, velocità di implementazione e riduce il carico di lavoro sugli operatori. In una frase: rende le aziende più competitive.

Potete trovare il report nella sua interezza sul sito di VMware.

Multi Cloud Storage Management A Complete Guide - 2021 Edition
  • The Art of Service - Multi Cloud Storage Management Publishing (Autore)

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button