AziendeCase Study

Studio VISA: sempre più PMI italiane prediligono i pagamenti con carta

Un recente studio condotto da VISA rivela che oltre il 70% delle piccole e medie imprese (PMI) in Italia ha adottato pagamenti con carta nell’ultimo anno. La tendenza delle PMI nel 2024 si allinea ai dati dell’anno precedente, ed evidenzia un crescente interesse verso i pagamenti digitali, soprattutto nei settori del food & beverage, della salute e benessere, e della vendita al dettaglio.

I dati in questione sono tutti contenuti nel report VISA Untapped 2024, che andremo a sviscerare nel dettaglio in questo articolo.

PMI italiane: i benefici dei pagamenti con carta, tra necessità e innovazione

Le PMI che hanno implementato pagamenti con carta hanno riportato notevoli benefici. Circa la metà delle aziende intervistate ha notato un aumento delle vendite e del fatturato, con incrementi che nel 41% dei casi variavano tra il 6% e il 15%. La semplicità d’uso (64%) e la sicurezza delle transazioni (68%) sono stati indicati come i principali vantaggi, insieme alla rapidità nei pagamenti e alla riduzione del rischio di insolvenza (69%).

Il report sottolinea che il 55% delle PMI italiane si affida a più fornitori di soluzioni di pagamento. Le piccole e medie imprese cercano soprattutto un alto grado di personalizzazione (72%), innovazione (64%) e servizi digitali che offrono valore aggiunto. Un’altra caratteristica molto richiesta è la ricerca di semplicità gestionale (63%). Questa esigenza di flessibilità e innovazione è cruciale per sostenere la crescita e l’efficienza operativa delle PMI.

Scopri QONTO cliccando su questo link, il tuo conto Business

VISA Untapped 2024: sfide e soluzioni per i pagamenti digitali

PMI Pagamenti Digitali Carta Studio Visa Untapped

Le principali sfide affrontate dalle PMI includono l’aumento dei costi d’impresa (42%) e i ritardi nei pagamenti da parte dei clienti (27%). In risposta, molte aziende si mostrano propense a utilizzare servizi collegati alle carte virtuali e opzioni finanziarie integrate. Alcuni esempi in tal senso sono i prestiti e soprattutto le dilazioni delle spese (il celebre Buy Now Pay Later). Queste soluzioni aiutano a gestire meglio il flusso di cassa e a facilitare le transazioni internazionali. Il tutto si traduce in una maggiore conversione valutaria.

Tra le caratteristiche desiderate nelle soluzioni di pagamento, le PMI cercano la riconciliazione in giornata, strumenti di sicurezza contro le frodi e la possibilità di accettare transazioni senza hardware aggiuntivo. Quest’ultimo aspetto è particolarmente rilevante per il 26% delle PMI che ancora non accettano pagamenti con carta. Altri fattori incentivanti includono la riduzione delle frodi e dei ritardi nei pagamenti (21%). Un buon 19% degli intervistati indica anche una maggiore propensione dei clienti a evitare l’uso del contante.

PMI tra digitalizzazione e futuro dei pagamenti con carta

Nella scelta delle soluzioni di pagamento, le PMI italiane considerano le banche come il principale punto di riferimento. Tuttavia, anche le opinioni dei professionisti (18%), l’uso dei motori di ricerca (18%) e le informazioni fornite dai provider di servizi online (10%) giocano un ruolo significativo. I consigli di altri utenti di servizi di pagamento rimangono importanti per quasi una PMI su cinque (19%).

Infine il report evidenzia un crescente interesse verso la digitalizzazione tra le PMI italiane. Oltre ai pagamenti, molte aziende stanno adottando software specifici per supportare le attività quotidiane. Tra queste spiccano app bancarie mobili (32%), software di contabilità (26%), gestione dell’inventario (21%) e sistemi CRM (20%). Questo trend riflette l’importanza crescente della tecnologia nella gestione aziendale moderna.

Di seguito riportiamo il commento al report di Bea Larregle, Regional Managing Director Southern Europe di VISA.

“Le PMI rappresentano in Europa il 99% delle realtà produttive, creano più del 61% dei posti di lavoro e contribuiscono per oltre il 35% del prodotto interno lordo. Si tratta di una componente fondamentale dell’economia europea che Visa è impegnata a supportare: negli ultimi 3 anni, abbiamo accelerato la digitalizzazione di 13,5 milioni di PMI in Europa e oltre un milione in Italia, offrendo loro accesso a una rete di pagamento globale, veloce e sicura, una vera porta aperta verso l’internazionalizzazione del business”

Echo Dot (5ª generazione, modello 2022) | Altoparlante intelligente Wi-Fi e Bluetooth, suono più potente e dinamico, con Alexa | Anthracite
  • SUONO RICCO E AVVOLGENTE: goditi un’esperienza audio migliorata con voci più nitide e bassi più profondi per un’esperienza Echo Dot immersiva.
  • MUSICA E PODCAST: ascolta musica, audiolibri e podcast da Amazon Music, Audible, Apple Music, Spotify e molto altro, tramite wi-fi o Bluetooth.
  • FELICE DI AIUTARTI: chiedi ad Alexa le previsioni del tempo, di impostare dei timer, di rispondere alle tue domande o semplicemente raccontarti barzellette.
  • LA TUA CASA INTELLIGENTE, SEMPRE PIÙ SEMPLICE: controlla i dispositivi per Casa Intelligente compatibili con la tua voce o imposta routine per azioni basate sulla temperatura.
  • MIGLIORI INSIEME: sincronizza più dispositivi Echo compatibili o associa Fire TV per la massima esperienza visiva.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📊Edge data center: i vantaggi e come favorirne lo sviluppo
 
🌴L’utilizzo del welfare aziendale per le vacanze: un’opportunità di risparmio per l’estate 2024
 
🎙 La AI di Google: una evoluzione basata sui modelli
 🎤
La resilienza del dato come forma di protezione: intervista a Vincenzo Granato di Commvault
 
🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Marco Brunasso

    Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button