AziendeNewsNomine

James Blake nominato Field CISO per Cohesity in EMEA

Il dirigente ha lavorato per Rubrik e ServiceNow

Cohesity annuncia la nomina di James Blake come Field Chief Information Security Officer (CISO) per l’area EMEA. Il dirigente avrà un ruolo chiave nell’ambito della consulenza alle organizzazioni, per trovare la giusta strategia per la sicurezza e la gestione dei dati.

Cohesity nomina James Blake come Field CISO per l’area EMEA

James Blake ha un’esperienza ventennale nella sicurezza, affinando le proprie abilità nel costruire capacità preventive e investigative per proteggere i dati e le infrastrutture di alcune fra le più grandi organizzazioni al mondo. Ha lavorato a contatto con i clienti, ha co-fondato la conferenza Security BSides di Londra ed è stato il presidente inaugurale della Cyber Information Sharing Partnership del National Cyber Security Centre.

James Blake_EMEA_CISO_Cohesity_ld-min
James Blake, EMEA Field CISO di Cohesity

Prima di lavorare in Cohesity, ha assunto il ruolo di CISO di Rubrik. Prima ancora era l’Advisory Chief Information Security Officer di ServiceNow. Due posizioni che gli hanno permesso di collaborare con i top manager di organizzazioni FTSE 100 e Fortune 100.

Matt Waxman, Chief Solution Officer di Cohesity parla della sua nomina con entusiasmo. “Gli attacchi informatici e il ransomware sono le principali preoccupazioni dei consigli di amministrazione della maggior parte delle organizzazioni europee. Sono entusiasta di avere nel nostro team James Blake, che metterà a disposizione dei nostri clienti EMEA la sua profonda esperienza in materia di sicurezza. L’esperienza maturata negli anni garantisce a James il background necessario per comprendere i problemi e i vincoli operativi dei clienti in diversi settori verticali e per lavorare alla pari con i dirigenti di più alto livello per sviluppare soluzioni pragmatiche. È in grado di offire consulenza a clienti, prospect e partner per aiutarli a costruire una strategia efficace di resilienza informatica e recovery”.

James Blake, EMEA Field CISO di Cohesity, commenta: “Avendo avuto a che fare in prima persona con diversi attacchi ransomware e wiper, mi sono reso conto che le aziende sono avvantaggiate quando dispongono di una forte preparazione alla mitigazione dell’impatto e di una stretta relazione tra IT e Security in termini di team e piattaforme. Una piattaforma di sicurezza e gestione dei dati come Cohesity riunisce i dati provenienti dai diversi ambienti di calcolo e di archiviazione di oggi e consente alle organizzazioni di implementare una resilienza informatica incentrata sui dati per ridurre l’impatto di un attacco informatico”.  

Trovate tutte le offerte di Cohesity a questo indirizzo.

Offerta

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📣 Red Hat Summit 2024: ecco tutti gli annunci e le novità
📰 Le ultime novità tecnologie al Google I/O 2024: fusione tra AI e app di Google
🦺 Cloud? Sì, ma non senza intoppi: i dati di Cloud Security Report 2024
📀 Synology Active Backup: 20 milioni di account al sicuro
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button