AziendeNews

INAIL sceglie Nutanix per l’infrastruttura ibrida

La trasformazione digitale dell'Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro passa dalle soluzioni Nutanix

L’INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro, ha scelto Nutanix come partner per la trasformazione digitale: l’azienda creerà l’infrastruttura ibrida dell’Istituto. In questo modo l’azienda potrà facilmente erogare propri servizi su tutto il territorio nazionale attraverso le infrastrutture ICT.

INAIL sceglie Nutanix per creare un’infrastruttura ibrida

L’Istituto sta crescendo sul fronte della digitalizzazione, in linea con le nuove linee guida per la Pubblica Amministrazione. L’INAIL ha deciso di puntare fin da subito sulle architetture iperconvergenti, scegliendo un’infrastruttura ibrida per garantire sicurezza e flessibilità. Come spiega Anna Sappa, CTO di INAIL: “Le architetture aperte, ibride e iperconvergenti rappresentano una delle basi su cui stiamo costruendo l’infrastruttura del nostro cloud ibrido, che ci permette di erogare efficacemente i servizi dell’Istituto e di avere un ruolo centrale come Polo Strategico Nazionale, anche scalando sui service provider pubblici”.

Per questo motivo ha scelto Nutanix come partner, che fa dell’agilità il suo punto forte. Ma il progetto è anche più ampio:  Nutanix e HPE sul fronte delle infrastrutture e Citrix per lo strato applicativo. L’hardware Nutanix già a disposizione di INAIL è stato riconvertito per erogare subito i servizi VDI con Citrix. L’abilitazione dei PC personali e l’acquisto di laptop “leggeri” ha permesso di dotare tutti dei giusti strumenti.

INAIL ha così abilitato 4.300 utenti in modalità VDI, di cui circa 2.500 operano dalle sedi territoriali e 400 dalla Direzione Generale. L’infrastruttura orchestrata dalla tecnologia Nutanix gestisce senza problemi e in totale sicurezza circa 70mila sessioni attive al mese, con una durata media di quasi 4 ore.

Potete scoprire l’offerta di Nutanix a questo indirizzo.

OffertaBestseller No. 1
Acer Aspire 5 A515-57-701Q PC Portatile, Notebook, Processore Intel Core i7-12650H, RAM 16 GB DDR4, 1024 GB PCIe NVMe SSD, Display 15.6" IPS FHD LED LCD, Scheda Grafica Intel UHD, Windows 11 Home
  • ✅ PRESTAZIONI POTENZIATE: il PC portatile Acer Aspire 5 ha un potente processore Intel Core i7 di 12a generazione display 15.6" IPS FHD, grafica Intel UHD, 16 GB RAM DDR4 espandibile fino a 32 GB e 1024 GB di memoria SSD per svolgere qualsiasi attività
  • ✅ SCHERMO AMPIO: il computer portatile dal design a bordi sottili e il grande rapporto schermo-chassis regalano un'ampia area di visualizzazione sul display 15.6" Full HD LED LCD con colori brillanti; la tecnologia Acer Color Intelligence garantisce la protezione della vista
  • ✅ AUDIO STRAORDINARIO: il design innovativo degli speaker Acer TrueHarmony offre bassi intensi e corposi ad un volume più alto
  • ✅ RIMANI CONNESSO: il segnale wireless è forte e stabile grazie al Wi-Fi 6 (802.11ax) a doppia banda; con le numerose porte disponibili del laptop, tra cui Thunderbolt 4, è possibile collegare due display 4K per il multitasking. Inoltre è dotato di tre porte USB 3.2 Gen 1 e una HDMI 2.1
  • ✅ INTELLIGENTE: con il notebook 15.6 pollici con Acer TNR Solution, sperimentate la riduzione intelligente del rumore dell'immagine in condizioni di scarsa illuminazione. Aspire 5 è dotato anche di una webcam HD 720P e di un lettore per l'impronta digitale

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📣 Red Hat Summit 2024: ecco tutti gli annunci e le novità
📰 Le ultime novità tecnologie al Google I/O 2024: fusione tra AI e app di Google
🦺 Cloud? Sì, ma non senza intoppi: i dati di Cloud Security Report 2024
📀 Synology Active Backup: 20 milioni di account al sicuro
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button