NewsScenarioSoftware

Le novità di Ericsson al Mobile World Congress 2024: la digitalizzazione delle aziende e oltre

Barcellona – In occasione del Mobile World Congress 2024, la fiera spagnola dedicata al mondo della tecnologia e della digitalizzazione, Ericsson ha annunciato le novità e le idee per il prossimo futuro, tra comunicazione, rete e sicurezza. Per l’occasione, il CEO Börje Ekholm ha inaugurato il Mobile World Congress 2024 avendo come visione la rete come elemento chiave per la trasformazione digitale nei prossimi anni. Scopriamo dunque le novità di Ericsson al MWC 2024

Il futuro e presente di Ericsson al MWC 2024

Ericsson Mwc 2024

La chiave per le aziende (e non solo) del futuro dipenderanno e in parte dipendono, dalla connettività e dalla capacità della stessa di elaborare le informazioni. Il 5G abilita nuove funzionalità in termini di velocità, latenza, qualità del servizio e localizzazione, aprendo la strada a nuovi casi d’uso ad alte prestazioni e alla convergenza del mondo fisico e digitale.

In merito al tema, lo stesso Ekholm ha dichiarato: “Per come la penso, è probabile che la rete diventerà un cloud. L’obiettivo è offrire la possibilità di sfruttare i vantaggi economici del cloud, ma anche l’agilità per fornire nuovi servizi. Naturalmente, in un mondo come questo vedremo anche una diversificazione di fornitori, sia a livello orizzontale sia a livello verticale. La cosa importante è che noi supporteremo i nostri clienti, sia che passino per uno stack integrato verticale sia che scelgano direttamente di adottare un’architettura orizzontale. Investiremo in entrambe le direzioni per assicurarci di poter offrire le migliori soluzioni hardware e software”. 

Tutto ciò non è solo futuro. Ericsson è già all’avanguardia nel percorso verso le reti del futuro, con un impegno concreto verso l’apertura e la disaggregazione. La collaborazione con AT&T, Reliance Jio e Dell Technologies evidenzia l’importanza di un ecosistema industriale forte per accelerare l’innovazione e lo sviluppo di soluzioni all’avanguardia.

Nuove antenne radio e soluzioni hardware e software

Ericsson al MWC 2024

Ericsson ha anche annunciato un importante aggiornamento del suo portfolio radio, trasporto e antenne, con 12 nuove soluzioni hardware e software. Le nuove proposte mirano a supportare gli operatori nella creazione di reti 5G aperte, sostenibili e ad alte prestazioni.

Tra le novità, spicca l’antenna radio Massive MIMO AIR 3225, che offre un risparmio energetico superiore al 25% e una riduzione del 20% dell’anidride carbonica incorporata rispetto al modello precedente. Questa tipologia di antenna è dotata di una nuova tecnologia a piccoli filtri metallici, scalabile a tutte le bande di frequenza TDD sub-6GHz, favorendo la diffusione del 5G su banda media. Inoltre, integra la nuova generazione di sistemi Ericsson Silicon Massive MIMO, che garantisce una migliore capacità di elaborazione a livello di ricevitore e una maggiore efficienza energetica.

In merito a ciò, Mårten Lerner, Head of Product Area Networks di Ericsson, ha dichiarato: “In Ericsson siamo orgogliosi di essere all’avanguardia nella tecnologia: creiamo i migliori prodotti per le reti, in termini di prestazioni, sostenibilità e apertura, per massimizzare il potenziale di innovazione del 5G e oltre. Le nuove soluzioni daranno impulso alla prossima fase di implementazione del 5G.”

Ericsson e Intelligenza Artificiale

In linea con i trend del mercato, anche Ericsson è dentro il mondo dell’Intelligenza artificiale. L’azienda ha infatti annunciato la nuova funzionalità del suo software Cognitive Software Explainable AI (XAI) per la progettazione e ottimizzazione delle reti.

Con XAI, gli operatori avranno una completa comprensione delle azioni consigliate dalle loro soluzioni basate su IA. Saranno in grado di:

  • Identificare la causa principale degli eventi che influenzano negativamente le prestazioni della rete e l’esperienza utente.
  • Visualizzare i fattori che contribuiscono maggiormente al problema e il loro impatto sulle prestazioni.
  • Comprendere le ragioni alla base delle azioni consigliate dall’IA.

Questo permetterà agli operatori di prendere decisioni informate sull’utilizzo dell’IA, con la certezza di comprenderne le implicazioni, indentificare le cause del problema con precisione e risolvere rapidamente e ottimizzare la rete così da offrire il miglior servizio possibile.

Oltre a Explainable AI, Ericsson ha introdotto altre novità, tra cui:

  • Modelli AI basati su set di dati globali: questi modelli, i più ampi e diversificati sul mercato, garantiscono una maggiore accuratezza e affidabilità.
  • Riaddestramento a livello locale: i modelli possono essere adattati alle esigenze specifiche di ogni operatore, per implementare nuovi casi d’uso in modo rapido e flessibile.
  • Interfaccia utente intuitiva e adattabile: facilita il lavoro degli operatori e aumenta la loro produttività.

Jean-Christophe Laneri, Vice President & Head of Cognitive Network Solutions di Ericsson, ha dichiarato: “L’IA sta diventando sempre più sofisticata e complessa. Ericsson è in prima linea nell’aiutare gli operatori ad adottare questa tecnologia in modo efficace. Explainable AI è un passo fondamentale nel percorso di automazione delle reti, che permette di sfruttare appieno il potenziale dell’IA per migliorare le prestazioni e l’esperienza utente.”

Ericsson al MWC 2024

In questi giorni di MWC 2024, abbiamo avuto modo di visitare lo stand di Ericsson e abbiamo potuto constatare che l’azienda si conferma leader nello sviluppo delle reti del futuro, con una visione olistica che abbraccia tecnologia, innovazione e collaborazione per costruire un mondo digitale più efficiente e sostenibile. Le collaborazioni, come quella di Ericsson con Sony o Toyota, rappresentano infatti la base per uno sviluppo di nuove tecnologie efficace e performante.

Altra collaborazione che ci ha colpito è quella di Ericsson e Accedo che insieme hanno sviluppato un’app rivoluzionaria per la realtà aumentata che permette agli appassionati di calcio di vivere un’esperienza di gioco completamente immersiva. L’app è collegata al vostro smartphone, dove potrete controllare i parametri e personalizzare la vostra esperienza. Potrete anche acquistare merchandising e accedere ai social media per condividere le vostre emozioni con altri tifosi.

Questa tecnologia innovativa è già in funzione in Finlandia e potrebbe rivoluzionare il modo in cui viviamo lo sport. Il fatto che sia già disponibile, inoltre, ci fa capire che tutto ciò che abbiamo letto sino ad ora non rappresenta un lontano futuro probabile ma è già un presente in costante sviluppo.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🎙 Intervista a Giampiero Savorelli Managing Director di HP Italy per A ruota libera
 
👨‍💻Uno sguardo in anteprima a CyberArk Secure Browser
 
👀AI ibrida e aperta la visione di Red Hat
 
🎤La doppia faccia dell'intelligenza artificiale -  Intervista a Umberto Pirovano di Palo Alto Networks
 🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Daniele Cicarelli

    Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button