Acquisizioni e PartnershipAziendeNews

Equinix si unisce al progetto Gaia-X

L'obiettivo è creare un'infrastruttura digitale per l'Europa

Equinix annuncia l’ingresso nell’associazione no-profit GaiaX, che ha l’ambizioso obiettivo di creare un’infrastruttura digitale affidabile e sovrana in Europa. Un obiettivo particolarmente importante anche alla luce delle recenti evoluzioni geopolitiche, oltre per le tematiche di privacy dei dati e sovranità digitale.

Equinix si unisce al progetto Gaia-X, per un’infrastruttura europea

Gaia-X nasce dalla volontà di sviluppare le prossime infrastrutture digitali europee, puntando su integrazione, trasparenza, privacy e protezione dei dati. L’obiettivo quindi è costruire un quadro di standard informatici aperti e API capaci di supportare un’infrastruttura digitale federata regionale, decentralizzata e qualificata.

Equinix vuole promuovere il progetto condividendo la sua esperienza nelle piattaforme di interconnessione di rete globale e federata. Come ad esempio i suoi servizi di interconnessione Equinix Fabric and Equinix Internet Exchange.

VMware Cloud on Equinix Metal

Peter Waters, Chief Privacy Officer di Equinix, ha dichiarato: “Equinix spera di utilizzare la sua vasta esperienza nell’interconnessione e nelle infrastrutture digitali per svolgere un ruolo chiave nel portare a compimento questo progetto innovativo, nell’ambito degli sforzi globali dell’azienda per svolgere un ruolo a prova di futuro sia per le imprese che per le società”.

Waters aggiunge: “Negli ultimi anni, le vulnerabilità in ambito cybersecurity sono aumentate a causa delle grandi quantità di dati generati dalle aziende che aumentano la propria digital footprint per soddisfare la domanda. Gli ecosistemi digitali devono essere progettati per soddisfare i requisiti di data privacy, ma anche per favorire un flusso di dati libero ma sicuro, in modo che gli utenti possano collaborare senza doversi preoccupare di problemi di sicurezza. Equinix Fabric, e i diversi service provider partner che ospita, stanno realizzando gli stessi elementi essenziali per cui Gaia-X sta lavorando. Siamo lieti di offrire la nostra esperienza per sostenere la missione di Gaia-X di creare un’infrastruttura di dati federata e sicura in cui le aziende e i privati possano mantenere la sovranità dei loro dati, garantendo al contempo che quest’ultimi possano essere scambiati in modo sicuro“.

Equinix pensa che Gaia-X possa permettere alle aziende di ottenere più trasparenza, controllabilità e interoperabilità. Tutte qualità che possono fare crescere il business. Trovate maggiori informazioni su Equinix qui, mentre questo è il sito di Gaia-X.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📣 Red Hat Summit 2024: ecco tutti gli annunci e le novità
📰 Le ultime novità tecnologie al Google I/O 2024: fusione tra AI e app di Google
🦺 Cloud? Sì, ma non senza intoppi: i dati di Cloud Security Report 2024
📀 Synology Active Backup: 20 milioni di account al sicuro
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button