Aziende

Equinix entra in Sud Africa con un investimento di 160 milioni di dollari in data center a Johannesburg

Il leader delle infrastrutture digitali espande la sua presenza nel continente africano per data center e servizi digitali

Equinix, la società mondiale di infrastrutture digitali, entrerà nel mercato sudafricano con un investimento di 160 milioni di dollari in data center a Johannesburg. Il nuovo data center dovrebbe aprire a metà del 2024.

Con la sua espansione in Sud Africa, Equinix sta entrando in una delle nazioni più grandi e digitalmente sviluppate del continente africano. Già un hub di connettività strategicamente importante per le reti digitali, il Sudafrica vanta una significativa rete di cavi di comunicazione sottomarini. Questi collegamenti strategici tra paesi e continenti sono distribuiti lungo i 2.850 chilometri di costa del paese.

La vision di Equinix sui data center

Equinix, progetta, costruisce e gestisce data center sostenibili per ridurre il consumo di tutte le risorse e massimizzare l’efficienza. Infatti, è stata la prima azienda nel settore dei data center a fissare un obiettivo di riduzione delle emissioni per diminuire il proprio impatto climatico entro il 2030. L’obiettivo a lungo termine di Equinix è approvvigionarsi al 100% di energia pulita e rinnovabile.

Equinix è alla ricerca di fonti di energia sostenibili e affidabili per questo nuovo data center. Inoltre, la nuova struttura dovrebbe avere caratteristiche sostenibili uniche, tra cui il raffreddamento iperefficiente, un utilizzo minimo di acqua ed un ridottissimo consumo di carbonio.

L’annuncio è l’ultimo di una serie di ingressi strategici e significativi sul mercato per la società mondiale di infrastrutture digitali. A seguito dell’acquisizione di MainOne nell’aprile 2022, Equinix ha annunciato due espansioni nell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-Est asiatico) a seguito dei piani recentemente annunciati di espansione in Indonesia e Malesia. In precedenza, l’azienda ha anche annunciato la crescita nel mercato sudamericano con l’acquisizione di cinque data center Entel per accelerare le opportunità di trasformazione digitale per le imprese locali e le multinazionali in Perù e Cile. L’azienda ha inoltre continuato a investire nell’espansione organica con 46 importanti costruzioni in corso in 31 mercati.

Autore

  • Martina Ferri

    Sono laureata in filosofia, gattara, vegetariana e vesto sempre di nero. Ora che vi ho elencato i motivi per cui potrei sembrare noiosa, posso dirvi che amo la musica, i libri, la fotografia, la pizza, accamparmi in tenda vicino al main stage di qualche festival! Che dite, ho recuperato?

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button