LeaderNews

Carlo D’Asaro Biondo lascia Google per entrare in TIM

Il manager inoltre lavorerà fianco a fianco anche per lo sviluppo della partnership con Google

Carlo D’Asaro Biondo entra a far parte del Gruppo TIM e supporterà l’Amministratore Delegato per l’implementazione del TIM Cloud Project e lo sviluppo dell’accordo di partnership con Google.

Il CV di Carlo D’Asaro Biondo

Carlo D’Asaro Biondo, in Google per più di 10 anni, é stato Presidente EMEA (Europa, Medio, Oriente, Africa) di Google, incaricato di partnership e relazioni strategiche, sino al 6 aprile 2020.
Ha iniziato la sua carriera come consulente in Macfin Management Consultants fine 1988, per poi entrare in KPMG Consulting in Italia nel 1994 come supervisor; nel 1998 diventa COO l’anno dopo Presidente e CEO della filiale Francese di KPMG Consulting. Fine 2001, al momento della separazione di audit e consulting, e della conseguente vendita di KPMG Consulting, è entrato in Unisys con il ruolo di Vice President e Managing Director EMEA Telecommunications and Media.

Nel febbraio del 2004 è stato assunto da AOL Europe come Senior Vice President con responsabilità sulla strategia. Pochi mesi dopo è stato nominato Presidente e CEO di AOL Francia, per poi diventare, a turnaround riuscito, nel 2006, Presidente e CEO di AOL Europe. Si è occupato della cessione delle attività di Internet access di AOL in Francia, Germania e UK ad operatori di telecomunicazioni, e della creazione del portale di contenuti.
All’inizio del 2007, raggiunge Lagardere come CEO of International Operations per Lagardère Active Media (Stampa, Radio, Televisione) per poi entrare in Google nel luglio del 2009.

Carlo D'Asaro Biondo
Carlo D’Asaro Biondo

In Google per i primi 6 anni ha gestito le operazioni dell’area dell’Europa del Sud e dell’Est, il Medio Oriente e l’Africa, come President Business Operations. Dal 2016 al 6 aprile 2020 è stato President, EMEA Partnerships e Strategic Relationships di Google, con responsabilità sui principali clienti, partnership di prodotto e servizio per la zona, e supporto alle tematiche istituzionali.

E’ stato membro del Board di Darty dal 2010 fino a quando è stata venduta a FNAC ed è membro del Board of Directors di Manutan International dal 2011 e di Auchan dall’inizio fino a autunno 2019. E’ anche membro del board della ong Optic Humana Technology che studia la centralità dell’umano e le problematiche di etica, nella nostra epoca di cambiamenti tecnologici.

Carlo D’Asaro Biondo ha doppia nazionalità francese e italiana. Laureatosi all’Università La Sapienza di Roma, vive a Parigi con la moglie Nathalie. Nato nel 1965, lui e la moglie hanno cinque figli. Carlo e Nathalie si trasferiranno al più presto a Milano.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🎙 Intervista a Giampiero Savorelli Managing Director di HP Italy per A ruota libera
 
👨‍💻Uno sguardo in anteprima a CyberArk Secure Browser
 
👀AI ibrida e aperta la visione di Red Hat
 
🎤La doppia faccia dell'intelligenza artificiale -  Intervista a Umberto Pirovano di Palo Alto Networks
 🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Danilo Loda

    100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button