News

Teoresi MedTech per innovare il settore dei dispositivi medici con le nuove tecnologie

L’obiettivo è quello di affiancare i produttori di medical device dalla progettazione alla produzione di apparecchiature innovative.

Nasce Teoresi MedTech, prima divisione del Gruppo Teoresi dedicata alle tecnologie di frontiera in ambito Life Science, con l’obiettivo di affiancare i produttori di medical device dalla progettazione alla produzione di apparecchiature innovative e applicazioni digitali al servizio del personale medico per la cura e il benessere dei pazienti. 

Teoresi MedTech per la cura e il benessere dei pazienti

L’ecosistema italiano dell’innovazione nelle Scienze della Vita è il secondo in UE per pubblicazioni scientifiche e terzo per export di prodotti farmaceutici e medicali, ma resta distante dai Paesi europei più virtuosi per presenza di capitale umano qualificato (14°), laureati nelle Life Sciences (14°) e investimenti delle imprese in ricerca e sviluppo, con solo 12,6 euro per abitante (cinque volte meno della Germania).

“Il numero crescente di pubblicazioni scientifiche in ambito Life Science e di tecnologie innovative brevettate dimostrano come l’Italia sia all’avanguardia nel MedTech: a confermarlo ci sono i numeri di un mercato in crescita, dove il settore dei dispositivi medici vale da solo 17,3 miliardi di euro. Il MedTech è un verticale su cui Teoresi sta investendo da anni in progettualità di ricerca e sviluppo, stimolando dinamiche interne di cross-fertilization e acquisizione di nuovi talenti: con la nascita di questa divisione, il Gruppo punta a rafforzare la propria presenza in un campo altamente specializzato, proponendosi come partner industriale di riferimento per le aziende produttrici di dispositivi medici.

L’obiettivo è supportare le realtà più innovative del settore nello sviluppo di prodotti efficaci e personalizzati per la salute dei pazienti e le esigenze dei medici. Dall’AI alla Computer Vision sino ai wearable, infatti, Teoresi MedTech mette le proprie competenze specialistiche al servizio di tecnologie di frontiera che puntano ad avere un alto impatto sociale, ponendo l’utente al centro di tutte le fasi del progetto”, dichiara Beatrice Borgia, Chief Corporate Development Officer di Teoresi. “Con la nascita della nuova divisione, inoltre, sono previsti importanti piani di crescita che porteranno collaborazioni con università e enti di ricerca, assunzioni di nuovi talenti e investimenti ulteriori nel settore”. 

Medico

L‘incontro con la Medicina 4.0

Tra le progettualità a cui Teoresi MedTech sta lavorando c’è Remedy, il primo wearable device (dispositivo intelligente che, utilizzato a contatto con il corpo del paziente, raccoglie dati biometrici in tempo reale) per il monitoraggio e la gestione personalizzata del paziente anziano o polipatologico (affetto da più disturbi, spesso cronici).

Il dispositivo funziona tramite un sistema modulare multisensore e multiparametrico che raccoglie informazioni cliniche facendole confluire su un’unica piattaforma IoMT (Internet of Medical Things). Un altro ambito in cui Teoresi sta sperimentando l’uso di dispositivi wearable è la terapia del Parkinson: questi device, riconoscendo il movimento del braccio, stimolano i muscoli per contrastare o abbassare il livello di tremore. 

Teoresi MedTech ha inoltre sviluppato e testato l’algoritmo alla base di AI ECG, progetto che punta a innovare il settore del Medical Imaging applicando l’Intelligenza Artificiale all’analisi dell’elettrocardiogramma per automatizzare la rilevazione di alcune tipologie di aritmie e supportare la diagnosi.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📣 Red Hat Summit 2024: ecco tutti gli annunci e le novità
📰 Le ultime novità tecnologie al Google I/O 2024: fusione tra AI e app di Google
🦺 Cloud? Sì, ma non senza intoppi: i dati di Cloud Security Report 2024
📀 Synology Active Backup: 20 milioni di account al sicuro
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Roberta Maglie

Amante di cinema, serie tv, tecnologia e video games, mi piace approfondire la cultura pop attraverso il battere delle mie dita sulla tastiera del MacBook. La laurea in Comunicazione mi ha dato la spinta per buttarmi nel mondo del giornalismo, regalandomi così l’opportunità di riflettere sui temi più disparati.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button