NewsSoftware

TeamViewer e BenQ insieme per il controllo da remoto dei digital signage

I software TeamViewer saranno offerti in bundle sui dispositivi digital signage di BenQ

TeamViewer annuncia una partnership con BenQ, per migliorare il supporto, il controllo e la collaborazione su display e schermi piatti dell’azienda della linea digital signage

La partnership prevede che sia TeamViewer sia Blizz by TeamViewer saranno proposti sul sito web di Benq come “software consigliati” ma al tempo stesso saranno disponibili preinstallati in bundle sui dispositivi BenQ. Oltre a questo, TeamViewer, metterà a disposizione l’applicazione TeamViewer Quicksupport che potrà essere scaricata e installata sui device Benq direttamente dal sito web di TeamViewer.

“Siamo entusiasti della partnership con BenQ: ciò consentirà ai nostri clienti di gestire e ridurre i tempi di inattività del digital signage e contribuirà a migliorare la comunicazione e la collaborazione attraverso gli schermi piatti interattivi, indipendentemente dal fatto che siano utilizzati in un ambiente commerciale, aziendale o addirittura in ambito scolastico”, afferma Oliver Steil, CEO di TeamViewer.

Teamview digital signage

TeamViewer QuickSupport per l’accesso remoto sui digital signage

Tutti prodotti della linea digital signage di BenQ avranno preinstallata l’app TeamViewer QuickSupport in versione per sistemi operativi Android. L’app permette, tra le altre cose all’amministratore di collegarsi da remoto alle funzionalità dei display, ovunque si trovi e quando ne ha la necessità.  Infatti, qualsiasi tipo di display che supporta l’app, consentirà gli amministratori di avere una soluzione facile e veloce per accedere da remoto ai display Benq, per monitorarli, controllarli e supportarli, dando anche la possibilità di risparmiare tempo e denaro, non avendo più la necessità di raggiungere fisicamente i dispositivi per poterli gestire.

Blizz Collaboration per conference call su schermi piatti interattivi

Oltre all’app sopra descritta gli schermi piatti interattivi di BenQ saranno fornito con il software Blizz Collaboration di Companion di TeamViewer. Questo programma permette agli utenti di accedere ai messaggi di Blizz registrati e indicizzati, alle chiamate video e audio in HD via VoIP (se collegata una webcam con microfono via USB al display interattivo), alle riunioni di gruppo istantanee o programmate, dove possono essere collegati in contemporanea fino a 300 utenti, e alle funzionalità di condivisione dello schermo. Questi sono tutti strumenti essenziali per comunicare e collaborare meglio con i colleghi e i clienti, da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.

Le esigenze di presentazione e collaborazione sono in continua evoluzione e richiedono strumenti visivi che rendano la partecipazione semplice ed efficace”, afferma Conway Lee, Presidente di BenQ Corporation. “Siamo lieti di integrare l’innovazione dei nostri display con il supporto remoto e le funzionalità di collaborazione di TeamViewers per offrire esperienze di presentazione e collaborazione che siano divertenti, affidabili e produttive fin da subito”.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🎙 Intervista a Giampiero Savorelli Managing Director di HP Italy per A ruota libera
 
👨‍💻Uno sguardo in anteprima a CyberArk Secure Browser
 
👀AI ibrida e aperta la visione di Red Hat
 
🎤La doppia faccia dell'intelligenza artificiale -  Intervista a Umberto Pirovano di Palo Alto Networks
 🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Danilo Loda

    100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button