HardwareNews

Nexi lancerà gli SmartPOS in Italia entro la fine di giugno

In occasione del Netcomm Forum di Milano, evento di riferimento per l’e-commerce in Italia, Nexi ha presentato i nuovi SmartPOS. Parliamo di avanzati terminali basati sul sistema operativo Android, in cui design e tecnologia s’incontrano per offrire agli esercenti nuove e più semplici modalità per gestire la propria attività commerciale.

Gli SmartPOS sbarcano in Italia con Nexi

Con gli SmartPOS, i mechant potranno usufruire di una vasta varietà di vantaggi.

Si parte dall’accettazione di tutti i sistemi di pagamento esistenti, tramite l’utilizzo di un unico strumento. Parliamo di carte di credito e debito, prepagate, carte contactless, sistemi di mobile payments – Samsung Pay, per citarne uno – QR Code e buoni pasto.

Nexi Smart POS 2

Il POS potrà essere utilizzato come registratore di cassa, mediante l’integrazione di una stampante fiscale e di un software gestionale appositamente dedicato.

SmartPOS garantirà inoltre l’accesso a diversi servizi tramite uno store digitale dedicato al commercio e incorporato nel nuovo device. Si tratta di Nexi App Store, che consentirà agli esercenti di accedere ad un ecosistema di app di business, le quali li aiuteranno a gestire in modo semplice e immediato le varie attività del punto vendita. Al momento del lancio saranno rese disponibili numerose app per la gestione della fatturazione elettronica, la prenotazione dei tavoli, il food delivery, le carte fedeltà e molto altro.

Ecco le dichiarazioni di Enrico Trovati, Merchant Services Director di Nexi:

“Finalmente anche il POS diventa Smart: abbiamo scelto di lanciare i nuovi SmartPOS per portare, insieme alle nostre banche partner, un prodotto unico nel suo genere in Italia, innovativo, completo. E’ una rivoluzione nel punto vendita che consente di semplificare l’attività quotidiana dell’esercente, migliorare l’esperienza di pagamento del consumatore e che spinge la diffusione dei pagamenti digitali nel nostro Paese”.

Gli SmartPOS arriveranno in Italia entro la fine di giugno. Il device prodotto da Poynt – azienda situata nella Silicon Valley – saranno distribuiti da Nexi per i prossimi 5 anni.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🔮 Il futuro dell’innovazione tecnologica, ecco come l’AI può esserci d’aiuto
 🕸️ La rivoluzione nell’automazione delle reti aziendali
🇪🇺 L’Unione Europea e il confine tra algoritmo e intelligenza artificiale
🏭 Google lancia IA per il Made in Italy per supportare le PMI italiane
 
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button