AziendeScenario

Manufacturing, quali sono i trend del 2024 secondo OpenText

OpenText ha tracciato quelli che saranno i trend del settore manufacturing del 2024, in particolar modo l'utilizzo dell'intelligenza artificiale con OpenText Aviator e opentext.ai.

OpenText è produttore di software enterprise e leader nell’Enterprise Content Management e aiuta le organizzazioni a gestire e ad ottenere il valore reale dai loro documenti di business. Ha tracciato quelli che saranno i trend del settore manufacturing del 2024, in particolar modo l’utilizzo dell’intelligenza artificiale con OpenText Aviator e opentext.ai.

I trend del 2024 del settore manufacturing: dall’AI al metaverso

Secondo OpenText, il manufacturing subirà una serie di innovazioni che poteranno al progresso tecnologico durante tutto quest’anno. Vediamo insieme di cosa si tratta nello specifico.

Trend 2024 del settore manufacturing: i digital Twins abilitati all’intelligenza artificiale

Scorpi la super offerta NordVPN – 63% di sconto

È da un po’ di tempo a questa parte che i digital twins vengono impiegati come parte del processo di progettazione del prodotto, con l’obiettivo di eliminare la necessità di prototipi fisici. L’emergere dell’intelligenza artificiale generativa trasformerà il modo in cui gli utenti interagiscono con i loro i digital twins. Nel 2024 l’industria del manufacturing si trova di fronte a un cambiamento tecnologico perfetto, poiché le aziende cercano di sfruttare i vantaggi dell’IoT, dell’intelligenza artificiale, della realtà aumentata e dei modelli ingegneristici 3D. L’intelligenza artificiale generativa consentirà agli ingegneri e ai team di manutenzione di conversare letteralmente con i loro prodotti.

A tal proposito, Antonio Matera, RVP Sales Content Services di OpenText, ci ha parlato dell’impiego dell’intelligenza artificiale in OpenText, in particolar modo di OpenTetxt Aviator e opentext.ai. «OpenText si è da tempo avvicinata all’automazione guidata dall’AI, aiutando i clienti a gestire efficacemente le informazioni e i dati complessi, in risposta alla rapida evoluzione e trasformazione del mercato. Per questo è nata opentext.ai, una vision secondo cui il lavoro può essere reimmaginato, applicando l’Intelligenza Artificiale ai workflow aziendali: tale approccio strategico si pone l’obiettivo di risolvere i problemi complessi dei clienti applicando l’AI e i Large Language Models (LLM) ai software per l’Information Management. 

All’interno di questa roadmap di innovazione si inserisce OpenText Aviator, che offre funzionalità di AI generativa pratiche e affidabili, per dare alle aziende la possibilità di agire rapidamente sui propri dati, prendere decisioni efficaci ed evolvere grazie a strumenti intelligenti che imparano nel corso del tempo. In particolare, OpenText Aviator consente l’orchestrazione e la creazione basate su AI di flussi di informazioni su cloud multipli e basi di conoscenza, permettendo di gestire casi d’uso AI multipli, senza dover spostare i propri dati.»

Trend 2024 del settore manufacturing: garantire l’accesso alle informazioni sempre e ovunque

L’industria del manufacturing è la più globale delle industrie, eppure fatica a garantire che le informazioni siano accessibili sempre e ovunque nel mondo. Parte del problema è che i produttori utilizzano più sistemi, da soluzioni di integrazione ERP, PLM, WMS, TMS e B2B per digitalizzare la catena di fornitura.

Nel 2024 vedremo l’introduzione di dorsali digitali più estese nelle operazioni di produzione globali che a loro volta consentiranno di stabilire fili digitali tra produzione, ingegneria e sistemi informativi basati sui processi. Le aziende hanno lottato per anni con informazioni isolate, ma i thread digitali, attraverso una combinazione di API e altre tecnologie di integrazione delle applicazioni, consentiranno lo scambio di informazioni senza soluzione di continuità tra diversi sistemi di produzione.

Esplorazione del metaverso

Le tecnologie di realtà virtuale (VR) esistono dagli anni ’90, ma hanno visto un’adozione nelle aziende solo negli ultimi anni. La realtà aumentata (AR) ha visto un interesse accelerato nel corso del 2023 con il settore dei servizi di supporto che sfrutta la tecnologia per scopi di manutenzione. Meta ha introdotto il Metaverso quasi due anni fa e ha ricevuto un’accoglienza abbastanza incerta.

Tuttavia, le aziende industriali hanno esplorato casi d’uso interessanti per la tecnologia. L’introduzione dei gemelli digitali industriali nel Metaverso probabilmente accelererà nel 2024 man mano che le aziende si renderanno conto dei vantaggi derivanti dall’utilizzo del Metaverso per testare modelli digitali di prodotti, formare tecnici dell’assistenza su come mantenere apparecchiature complesse e consentire ai leader aziendali di testare determinati “what if” scenari per vedere come si comporteranno le operazioni aziendali o della catena di fornitura.

web3 e metaverso futuro alliance-min

Adottare un’economia circolare

I produttori stanno iniziando ad abbracciare l’economia circolare progettando nuovi prodotti in modo che possano essere riciclati più facilmente a fine vita. La capacità di monitorare tutti i processi e tutti i partner commerciali esterni per la conformità ESG aumenterà nel 2024, soprattutto perché sempre più paesi seguiranno l’esempio della Germania nel garantire che le aziende siano responsabili del modo in cui acquistano materiali e beni per produrre prodotti finiti.

I produttori diventeranno più responsabili per le emissioni non solo prodotte da loro stessi ma anche dalle loro catene di approvvigionamento a più livelli e dai trasportatori logistici che trasportano le materie prime alle fabbriche e i prodotti finiti ai loro clienti.

L’impiego di cloud industriali

Man mano che i produttori continuano a globalizzare le loro attività, devono connettersi a un sistema centrale di gestione delle informazioni per garantire di poter accedere a qualsiasi risorsa digitale come richiesto. I produttori stanno migrando al cloud da molti anni, ma nel 2024 vedremo un’accelerazione dei cloud specifici del settore in diversi settori. I cloud industriali trasformeranno il modo in cui le aziende archiviano, integrano e ricavano insight dalle informazioni industriali che fluiscono attraverso i loro ecosistemi aziendali interni ed esterni.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button