ComputerFeaturedHardwareHotRecensioni

Dell Latitude 9420 2-in-1 recensione, il computer per andare ovunque

Ora che si sta passando da un regime di smart working ad uno in cui il telelavoro convive con la “vecchia” mobilità e il lavoro dinamico a livello di location, può essere interessante valutare un computer compatto e convertibile e quindi flessibile a livello di utilizzo. Dell Latitude 9420 2-in-1, l’oggetto di questa recensione, è un perfetto esempio di questo tipo di macchine, con dimensioni ridotte, tanta potenza sotto il cofano e uno schermo da paura. Ma vediamo meglio di cosa stiamo parlando esattamente

La nostra recensione di Dell Latitude 9420 2-in-1

Specifichiamo subito la configurazione con cui abbiamo provato questo PC. Il processore è un Intel Core i7-1185G7, ovvero un processore pensato per laptop sottili e portatili (come questo) con prestazioni grafiche integrate di alto livello. Ad affiancarlo troviamo 16GB di RAM LPDDR4x non ECC e 500GB di memoria interna SSD PCIe NVMe M.2 Class 35. Un insieme che avviamo visto di persona garantire, insieme alla certificazione Intel EVO, prestazioni di alto livello per qualunque attività tipica di un utilizzo business.

Dell Latitude 2 In 1 Recensione Peso

A livello di ingombro, abbiamo una macchina estremamente compatta, anche considerando che lo schermo è “solo” da 14“. Il peso, sulla carta di circa 1.27 kg ma nella pratica di circa 1.48 kg, per quanto assolutamente contenuto, fa però sembrare questo computer così ridotto molto denso, sia in positivo (dà sostanza, un feeling premium) che leggermente negativo (se si prova a sollevarlo con una mano pesa sul polso).

Come ingressi abbiamo, sul lato destro, una singola porta USB di tipo A USB 3.2 Gen 1 con PowerShare per l’alimentazione e la ricarica di altri dispositivi. Sul lato sinistro troviamo invece il jack audio da 3.5mm, uno slot MicroSD, due porte Thunderbolt 3, una porta HDMI, uno slot di sicurezza Kensington. Le due porte Thunderbolt sono anche le uniche designate alla ricarica del laptop, e anche il caricatore da 60W ha infatti un connettore USB Tipo C.

Uno schermo eccezionale

Il punto di forza di questo di laptop, e la prima cosa che anche si nota, è lo schermo, che porta a casa parecchi punti di forza. Innanzitutto la risoluzione: se per uno schermo di queste dimensioni sarebbe andato benissimo anche un pannello FHD, la risoluzione QHD+ (2560×1600) si nota a livello di qualità visiva. Il testo è super-definito e facile da leggere, le immagini sono nitide: un vero piacere lavorarci. Sarebbe stato ancora più ideale per la produttività con un rapporto 4:3 invece del presente 16:10, ma alla fine si fa usare anche così.

Dell Latitude 2 In 1 Recensione Convertibile 1024x650

Lo schermo è legato a doppio filo con un altro aspetto centrale di questo computer, ovvero la convertibilità. Lo schermo può infatti essere girato di praticamente 360°, trasformando il laptop in un tablet, con supporto ovviamente al touch ma anche alla penna (che, non essendo in confezione, non abbiamo purtroppo potuto provare). Usare il computer in questa modalità è veramente fantastico per la lettura di articoli e libri.

Nonostante le cornici sottili, sopra lo schermo è mantenuta sia la webcam (solo 720p, ma comunque decente per le videochiamate) che i sensori per il riconoscimento facciale di Windows Hello. Questo non è comunque l’unico metodo di identificazione biometrico, essendo integrato nel pulsante di accensione anche un sensore d’impronte digitali. Entrambi i metodi sono abbastanza affidabili e molto veloci nello sblocco.

Parliamo di produttività

Oltre al già citato touch e supporto per la penna, utili per una navigazione casual e per prendere appunti a mano, i metodi di input predefiniti rimangono ovviamente la tastiera e il trackpad.

Dell Latitude 2 In 1 Recensione Tastiera

La tastiera sfrutta bene lo spazio, spingendo al massimo la larghezza con giusto due bande laterali dedicati ai potenti speaker. I tasti sono larghi e spaziati, e con una corsa in realtà abbastanza lunga per un laptop di questo tipo. La pressione non può essere troppo leggera, che in realtà è una buona cosa a livello di intenzionalità della scrittura. Purtroppo, data la configurazione americana a cui siamo poco abituati, non abbiamo potuto fare un vero e proprio speed test, ma la digitazione risulta comunque abbastanza naturale e veloce. La retroilluminazione, anche al massimo, non è altissima, ma rimane adeguata.

Il trackpad è largo e di un materiale scorrevole. L’utilizzo continuativo è buono, ma quando si passa dal non utilizzo all’utilizzo a volte è notabile un piccolo ritardo, una bassa responsività.

Qualche lato negativo

Nonostante un’impressione generale positiva, sono presenti anche alcuni aspetti più o meno negativi. Ad esempio, questo modello non ci ha stupito da un punto di vista di durata della batteria. Lavorando da casa l’autonomia è più difficile da valutare e forse meno rilevante, ma in generale, utilizzandolo staccato, il consumo non ci è sembrato ottimale, con una durata, in condizioni di utilizzo medio e diverse applicazioni aperte, intorno alle 6-7 ore.

Anche il software non ci è sembrato stabile al 100%. Nonostante l’installazione di ogni aggiornamento disponibile, un paio di volte ci si è piantato, e in generale a volte si sono presentati alcuni comportamenti poco comprensibili, come la chiusura di alcune applicazioni, anche di sistema. Si tratta comunque di piccoli acciacchi sporadici, in parte sicuramente attribuibili alla presenza di Windows 11, un sistema operativo molto recente con probabilmente alcuni angoli ancora da smussare.

Dell Latitude 9420 2-in-1 recensione: le nostre conclusioni

Come emerso durante la nostra recensione di Dell Latitude 9420 2-in-1, stiamo parlando di un laptop ottimo per la mobilità e il lavoro in diverse location. Tra la compattezza, la validità dello schermo integrato e della tastiera e la convertibilità, risulta perfetto per il lavoro in treno, ad un bar o in altri contesti dinamici. Potrebbe però stare un po’ stretto (o un po’ largo di prezzo, visto che ha un prezzo base di più di 1900€) per chi ha magari una mobilità meno spinta e potrebbe quindi beneficiare di uno schermo più grande o uno schermo esterno e di una tastiera abbastanza grande da includere un tastierino numerico. A voi la valutazione finale.

Dell Latitude 2-in-1 recensione interno

Pro

  • Ottimo schermo
  • Convertibilità ben fatta
  • Tastiera buona
  • Trackpad ampio
  • Selezione di porte completa
  • Modalità di accesso biometriche versatili
  • Compatto

Contro

  • Batteria media
  • Trackpad a volte poco responsivo
  • Leggermente pesante rispetto all’ingombro
  • Alcuni problemi software

Maggiori informazioni disponibili sul sito ufficiale di DELL.

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button