AziendeSicurezza

L’intelligenza artificiale e videocamere: i sistemi di smart video per il business

Una recente ricerca di Western Digital ha esplorato l’utilizzo e le prospettive dei sistemi di smart video nelle organizzazioni europee, evidenziando il ruolo dell’Italia in questo ambito. 

Del resto i sistemi di videocamere intelligenti sono sempre più utilizzati dalle aziende europee, e l’integrazione con le più avanzate tecnologie di Intelligenza Artificiale non fa che aumentare le potenzialità di queste soluzioni.

Cosa si intende per smart video?

I sistemi di smart video sono dispositivi che utilizzano l’intelligenza artificiale per registrare, elaborare e analizzare i dati video in modo intelligente

Questi sistemi possono offrire vantaggi in termini di scalabilità, efficienza, personalizzazione e capacità di analisi, come hanno riconosciuto il 39%, il 38%, il 38% e il 34% delle aziende italiane intervistate, rispettivamente.

Che ruolo ha l’Italia?

Secondo lo studio, il 27% delle aziende italiane ha intenzione di implementare sistemi di smart video nei prossimi 12 mesi. Una percentuale superiore alla media europea (che si attesta intorno al 25%). Inoltre, il 43% delle aziende italiane prevede di investire fino a 100.000 Euro in nuove tecnologie, mostrando un forte interesse per questa innovazione.

“Oggi le videocamere non solo hanno la capacità di registrare video in 4K e fornire più flussi video, ma supportano anche l’analisi dei dati in tempo reale grazie alle tecniche di AI integrate nel dispositivo. Esse forniscono sempre più spesso dati ricchi di contenuti multimediali, dettagliati e nitidi, registrati a un minimo di 24 fotogrammi al secondo (fps), raddoppiando o addirittura triplicando la capacità di archiviazione richiesta dalle organizzazioni“, afferma Giorgio Ippoliti, technologist, field applications engineering sales EMEA di Western Digital 

Scopri qui i Robot intelligenti Dyson

Sfide e vantaggi della tecnologia

L’impiego dell’intelligenza artificiale e dei video 4K comporta sicuramente una grande quantità di dati, che vanno poi gestiti e archiviati. Per questo, le aziende devono adeguare e scalare i loro sistemi di archiviazione in base al campo di applicazione. L’architettura edge è la soluzione più diffusa tra le aziende europee (50%), che consente di processare i dati vicino alla fonte, riducendo la latenza e il consumo di banda. Tuttavia, questa architettura richiede soluzioni di storage ad alta capacità, alte prestazioni e alta resistenza, per garantire registrazioni continue e durature.

Tra i vantaggi c’è sicuramente l’affidabilità. Difatti lo studio ci dice che la sicurezza è il motivo principale per cui le aziende europee decidono di avvalersi di sistemi smart video. Le videocamere intelligenti possono aiutare a prevenire i furti, indagare sugli incidenti e monitorare la salute e la sicurezza dei dipendenti, come hanno indicato il 34%, il 33% e il 32% delle aziende europee, rispettivamente. In Italia, queste percentuali sono ancora più alte: 41%, 37% e 38%.

L’importanza degli insight

Un altro aspetto da non sottovalutare è che i sistemi di smart video possono offrire altre funzionalità a livello di edge, come avvisi in tempo reale e mappatura termica, che possono ottimizzare l’attività dei clienti. Ad esempio, nel settore della vendita al dettaglio, le videocamere intelligenti possono rilevare i movimenti dei clienti nel negozio, migliorando il layout e l’esperienza d’acquisto.

Infine, i sistemi di smart video possono fornire insight preziosi grazie all’intelligenza artificiale, come il conteggio delle persone che entrano o escono dai locali, per pianificare meglio l’attività e ottimizzare le esposizioni.

Questi dati sono critici per l’azienda e richiedono affidabilità e longevità. Per questo, le aziende europee preferiscono fare il backup dei dati delle videocamere in una soluzione di archiviazione locale, come un data center centrale (48%), piuttosto che nel cloud. In Italia, questa preferenza è ancora più marcata, con il 53% delle aziende che sceglie l’archiviazione locale.

“Ogni organizzazione ha esigenze di archiviazione diverse, a seconda del tipo di applicazione dei sistemi di video smart. Ciò che tutte hanno in comune, tuttavia, è la necessità di  soddisfare le nuove esigenze di capacità e scalabilità dei loro sistemi anche in futuro. Non sorprende che la maggior parte delle organizzazioni intervistate (52%) scelga sempre più spesso una capacità di archiviazione elevata, compresa tra 13 e 22 TB. In questo modo, possono attrezzare i loro sistemi per le future esigenze di dati e ottimizzare le loro attività per affrontare le sfide e le opportunità dell’IA”, conclude Giorgio Ippoliti.

Offerta
WD 2TB My Passport HDD portatile USB 3.0 con software per gestione di dispositivi, backup e protezione tramite password - funziona con PC, Xbox X, Xbox S, PS4 and PS5 -Blu
  • Per ogni viaggio serve un passaporto. L'unità My Passport è uno storage portatile affidabile che ti dà la sicurezza e la libertà di cui hai bisogno per esplorare il mondo. Con un design elegantissimo che sta nel palmo di una mano, c’è abbastanza spazio per archiviare, organizzare e condividere foto, video, musica e documenti.
  • Modello sottile. È dotata di un formato sottile e pratico, ed è disponibile in un’ampia gamma di colori vivaci.
  • Backup eseguito. L’unità My Passport dispone del software di backup per garantire che tutti i contenuti creati durante il tuo viaggio, come foto, video, musica e documenti, non vadano persi. È possibile configurarlo per un avvio automatico in base alle tue esigenze. Basta solo scegliere l’ora e la frequenza con cui eseguire il backup dei file importanti dal sistema all’unità My Passport.
  • Massima protezione. La protezione con password e la crittografia hardware AES a 256 bit integrata dell’unità My Passport ti aiutano a proteggere la tua vita digitale. Ti basta installare il software e impostare la tua password per attivare la protezione con password.
  • Semplicità. Lo storage portatile My Passport è pronto all’uso con il cavo necessario. E, grazie all’interfaccia USB SuperSpeed (5 Gbps), puoi eseguire il backup di tutti i contenuti importanti della tua vita continuando a utilizzare l’unità.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

📊Edge data center: i vantaggi e come favorirne lo sviluppo
 
🌴L’utilizzo del welfare aziendale per le vacanze: un’opportunità di risparmio per l’estate 2024
 
🎙 La AI di Google: una evoluzione basata sui modelli
 🎤
La resilienza del dato come forma di protezione: intervista a Vincenzo Granato di Commvault
 
🎧
 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Marco Brunasso

    Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button