AziendeCase Study

Quasi il 40% delle aziende italiane forma i dipendenti sull’Intelligenza Artificiale

Un recente studio di LinkedIn rivela che quasi il 40% delle aziende italiane sta investendo nell’alfabetizzazione dei propri dipendenti in materia di intelligenza artificiale (AI), rivelando un trend in crescita nell’adozione di questa tecnologia. 

LinkedIn: le aziende italiane credono nell’Intelligenza Artificiale

Lo studio evidenzia inoltre che il 39% dei leader aziendali italiani sta guidando la propria forza lavoro verso l’acquisizione di competenze legate all’AI. Questo fenomeno non è isolato, ma si osserva anche in altre nazioni europee, con una percentuale simile di dirigenti nei Paesi Bassi e in Francia impegnati in iniziative analoghe.

I dati forniti da LinkedIn indicano che le competenze richieste a livello globale subiranno una trasformazione significativa entro il 2030 (+51% rispetto al 2016). L’avvento dell’AI generativa potrebbe addirittura accelerare questo cambiamento fino al 68%. In Italia, il 67% degli hiring manager anticipa un incremento nel divario di competenze nei prossimi cinque anni, sottolineando l’urgenza per le aziende di investire nello sviluppo delle skill per capitalizzare sulle opportunità offerte dall’Intelligenza Artificiale.

L’entusiasmo nei confronti dell’AI è palpabile tra i professionisti italiani. Lo studio rivela che l’89% di questi esprime interesse nell’impiegare l’IA nel proprio ambito lavorativo. Inoltre, il 79% considera l’AI come un potenziale catalizzatore per la propria crescita professionale.

L’importanza della formazione

Considerando questi dati, appare evidente come la formazione sia cruciale non solo per l’aggiornamento professionale, ma anche per la mobilità interna e la ritenzione dei talenti. La preoccupazione per la fidelizzazione dei dipendenti è condivisa da nove aziende su dieci in Europa, e il 39% degli hiring manager italiani prevede un aumento del turnover nel 2024.

Nonostante la mobilità interna sia riconosciuta come strategia efficace per la retention dei talenti, le aziende incontrano ostacoli nella sua implementazione. Secondo LinkedIn, le principali barriere includono la carenza di opportunità formative per la riconversione professionale; l’assenza di processi gestionali adeguati per la mobilità interna e la tendenza all’“accaparramento” dei talenti all’interno delle organizzazioni.

Offerta
Echo Dot (5ª generazione, modello 2022) | Altoparlante intelligente Wi-Fi e Bluetooth, suono più potente e dinamico, con Alexa | Antracite
  • IL NOSTRO ECHO DOT CON IL MIGLIORE AUDIO DI SEMPRE - Goditi un’esperienza audio migliorata rispetto ai precedenti Echo Dot con Alexa: voci più nitide, bassi più profondi e un suono più ricco in ogni stanza.
  • LA TUA MUSICA E I TUOI CONTENUTI PREFERITI - Ascolta musica, audiolibri e podcast da Amazon Music, Apple Music, Spotify, Deezer e altri servizi musicali o tramite Bluetooth in tutta la casa.
  • ALEXA È SEMPRE PRONTA AD AIUTARTI - Chiedi ad Alexa le previsioni del tempo e imposta dei timer con la voce, ricevi risposte alle tue domande e ascolta le barzellette più divertenti. Hai bisogno di qualche minuto in più al mattino? Puoi semplicemente toccare il tuo Echo Dot per posporre la sveglia.
  • LA TUA CASA GESTITA IN TUTTA COMODITÀ - Controlla i dispositivi per Casa Intelligente compatibili con la tua voce e con le routine, attivate dai sensori di temperatura integrati. Grazie alla creazione di nuove routine, il ventilatore intelligente si può attivare quando la temperatura va sopra il livello desiderato.
  • ASSOCIA I TUOI DISPOSITIVI PER SFRUTTARE AL MASSIMO LE FUNZIONALITÀ DI ECHO - Riempi la casa di musica posizionando i tuoi dispositivi Echo compatibili in diverse stanze. Crea un sistema home theater con Fire TV.

Da non perdere questa settimana su Techbusiness

🔮 Il futuro dell’innovazione tecnologica, ecco come l’AI può esserci d’aiuto
 🕸️ La rivoluzione nell’automazione delle reti aziendali
🇪🇺 L’Unione Europea e il confine tra algoritmo e intelligenza artificiale
🏭 Google lancia IA per il Made in Italy per supportare le PMI italiane
 
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button