HardwareNews

Work and Play, le tendenze tech 2023 secondo HP

Il mondo del lavoro e quello del gioco hanno confini sempre più flessibili

Fino a qualche anno fa, la distinzione fra lavoro e vita privata aveva una linea di demarcazione chiara: per quasi tutti, era la porta dell’ufficio. Ma con le modalità di lavoro flessibili e con l’uso della tecnologia diffuso, questi confini diventano più flessibili che mai. HP ha quindi delineato le tendenze tech 2023 sotto il binomio “Work and Play“: due parole che hanno sempre più elementi in comune.

Le tendeze tech 2023 secondo HP, in ambito Work and Play

Una recente ricerca HP nel Regno Unito ha sottolineato come l’89% dei dipendenti pensa che il lavoro ibrido offra un equilibrio migliore tra vita e lavoro, migliorando il benessere generale. La tecnologia che abilita il lavoro da casa ha un ruolo fondamentale anche nel ridefinire i limiti del gaming. Infatti, i professionisti come i giocatori possono operare sia in locale che tramite soluzioni in cloud, rendendo possibili prestazioni prima impensabili.

A questo si aggiunge l’utilizzo ibrido di molti strumenti. Oltre al PC, anche le periferiche da gaming come cuffi con microfono e webcam per lo streaming diventano utilissime per le riunioni su Zoom.

L’AD di HP Italy, Giampiero Savorelli, riflettendo sulle provocazioni del Chief of Staff & Futurist di HP, Luke Thomas, spiega: “In questo percorso di ‘blending’, il 2023 sarà quindi un anno in cui assisteremo a esperienze sempre più personalizzate, a una reale innovazione ibrida e a nuove soluzioni focalizzate sulla workforce, il tutto all’insegna della sostenibilità. Noi di HP monitoriamo attentamente questo scenario per assicurarci di continuare a soddisfare le esigenze in continua trasformazione“.

Più personalizzazione ed esperienze phygital immersive

Il mondo del gaming continua a crescere, il mercato dei videogiochi ha toccato 184,4 miliardi di dollari di valutazione nel 2022. A livello sociale, l’impatto sembra ancora più evidente: pensate che il 70% dei residenti nel Regno Unito pensa di qualificarsi come gamer entro il 2027.

HP risultati secondo trimestre 2021

Questo porta a investire anche sulle periferiche, soprattutto quello personalizzabili. Tastiere e mouse da gaming, controller ergonomici e persino occhiali con filtro della luce blu stanno diventando la normalità: lo si vede anche nelle riunioni lavorative. Su Zoom, sempre più colleghi avranno cuffie premium con audio multidirezionale e funzionalità di vibrazione avanzante.

Nel 2023, aspettatevi anche di vedere accesori personalizzati stampati in 3D e prodotti con illuminazione RGB: l’estetica da gamer diventerà sempre più normale, anche in orario d’ufficio.

Work and Play, le tendenze 2023 secondo HP: esperienze ibride più inclusive

Giampiero Savorelli, AD HP Italy, ci spiega che le attività di ricerca delle grandi aziende stanno sempre più lavorando sulla riduzione dei vincoli comunicativi attraverso la tecnologia. La collaborazione a distanza sta diventando la norma e questo si rispecchia nelle sale riunioni, nei video cart mobili e anche nei notebook aziendali.

Al centro di questa innovazione c’è l’inclusività. Il 42% degli impiegati pensa sia meglio essere in ufficio per ricevere una promozione: quattro volte rispetto a chi lavora da remoto (10%). Quindi le barriere tecnologiche ci sono ancora.

Cshow

Nel 2023 però vedremo l’intelligenza artificiale protagonista per assicurare l’attenzione anche di chi lavora da casa, per esempio seguendo i volti e centrando l’immagine. Ma aumenterà anche la sicurezza degli smart worker. Funzionalità come HP Smart Sense permettono inoltre di ottimizzare il consumo dell’energia, mentre l’AI permetterà anche di ridurre i rischi di attacco informatico.

Flessibilità e sostenibilità

Gestire una forza lavoro distribuita diventa più facile con i giusti strumenti e le soluzioni adatte. Sempre più aziende ricorreranno a servizi per PC, stampanti e dispositivi di collaboration, in modo da ridurre la pressione sui team IT. Software come HP Anywhere permettono per esempio di restare produttivi e al sicuro, pur senza una VPN, con prestazioni di livello.

ufficio stampanti HP

Oltre sulla flessibilità dei servizi, le aziende investiranno anche sulla sostenibilità: questo ormai è più di un trend annuale. La consapevolezza dei consumatori li spinge verso brand attenti all’ambiente e alla società. L’elettronica sostenibile sta già portando a interessanti novità, come l’utilizzo di materiali riciclati. Presto vedremo anche materiali bio-circolari, come i fondi di caffé usati nel monitor e l’olio da cucina nel rivestimento inferiore del laptop.

Savorelli spiega: “In HP crediamo che i prodotti progettati all’insegna della sostenibilità debbano essere
accessibili a tutti. Oltre a sviluppare il portafoglio di PC tra i più sostenibili , HP ha utilizzato, dal 2019, oltre un miliardo di chili di materiali riciclati. E continuiamo a innovare, ad esempio, offrendo servizi informatici carbon neutral per supportare le aziende a gestire meglio la propria impronta ambientale
“.

Queste sono le principali tendenze tech secondo HP nell’ambito Work and Play: trovate le soluzioni del brand sul sito ufficiale.

Offerta
HP - Gaming OMEN 16-b1014nl Notebook, Intel Core i7-12700H, RAM 16GB DDR5 4800Hz, SSD PCIe NVMe da 1TB, Grafica Nvidia RTX 3060 6GB DDR6, Display 16,1" FHD 144Hz, IPS, Wi-Fi 6, Windows 11, Nero
  • SISTEMA OPERATIVO: Windows 11 Home è ottimizzato per i Giochi, Clients, Tools, piattaforme di Streaming, Video Editing, Computer Grafica ed le varie suite Microsoft per un'esperienza senza limiti
  • PROCESSORE: Intel Core i7 12700H con una velocità fino a 4,7GHz grazie alla tecnologia Intel Turbo Boost, 24 MB di cache L3, 14 core, 20 thread
  • MEMORIA: è dotato di una unità SSD PCIe NVMe TLC M.2 da 1 TB ottimizzata per il gaming, di 16GB DDR5 di Ram con una frequenza da 4800Mhz (2x8GB) e di 25GB di storage su Dropbox per 12 mesi
  • SCHEDA GRAFICA: NVIDIA GeForce RTX 3060 6GB VRAM, permette di sfruttare i giochi più recenti con ray-tracing migliorato e con la potenza di Ampere, l'architettura NVIDIA RTX di seconda generazione
  • SCHERMO: Display da 16,1" con risoluzione Full HD (1920 x 1080p) e diagonale da 40,9 cm, IPS, 144Hz, tempo di risposta 7ms, Antiriflesso, Micro-Edge, 300 Nits di luminosità, volume colore 100% sRGB

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button