HardwareNews

Western Digital, nuovi SSD NVMe per data center e ambienti industriali

Debutta la tecnologia di nuova generazione Zoned Storage

Western Digital ha introdotto nuove soluzioni di archiviazione in formato NVMe SSD , in varie versioni per data center di nuova generazione, applicazioni per ambienti industriali e automobilistici e anche per workstation.

Western Digital può essere, insieme a Seagate, il più grande produttore mondiale di dischi rigidi, ma non è immune dalla tendenza che riteniamo inarrestabile verso l’utilizzo di uno storage solido (SSD) anche in applicazioni professionali, server e data center. Il produttore ha un’enorme capacità di integrazione verticale ed è in grado di sviluppare dalla progettazione alla produzione di flash NAND (insieme a Kioxia, precedentemente nota come Toshiba Memory) allo sviluppo di driver e firmware. L’obiettivo è essere in grado di offrire soluzioni per nuove architetture di archiviazione, applicazioni, client cloud, OEM, imprese, canali di distribuzione e rivenditori.

SSD NVMe con Zoned Storage

La soluzione più interessante presentata è l’SSD NVMe Ultrastar DC ZN540 ZNS, creato con la nuova architettura per i data center di nuova generazione Zoned Storage. Questo include un controller NVMe a doppia porta ad alta disponibilità integrato verticalmente. Ha capacità fino a 8 TB e un fattore di forma U.2 standard.

SSD NVMeRispetto agli SSD convenzionali, offre prestazioni fino a 4 volte superiori, miglioramenti della qualità del servizio, maggiore efficienza e scalabilità, riducendo al contempo il TCO per le infrastrutture cloud pubbliche e private. Western Digital promette il pieno sviluppo dell’ecosistema Zoned Storage, inclusa la gestione sinergica di HDD SMR ad alta capacità e SSD ZNS, in un framework di archiviazione unificato e standardizzato per zone.

SSD industriale WD SN530

Il nuovo IX SN530 di Western Digital è un SSD NVMe di profilo industriale progettato per resistere a temperature estreme, ma l tempo stesso offire prestazioni, alta resistenza e requisiti di affidabilità necessari nelle applicazioni automobilistiche e industriali. È destinato all’automazione di fabbrica, ai trasporti, alla medicina, alla robotica, ai droni, alla difesa, alla vendita al dettaglio e ad altri ambienti periferici.

SSD NVMe WD 3L’IX SN530 resiste a temperature da -40 ° C a + 85 ° C e alle specifiche di vibrazione operativa 20G. Con una velocità di lettura fino a 2.400 MB/s, è la soluzione ideale per gli OEM che progettano nuove applicazioni o eseguono la transizione da SSD SATA. È disponibile nei formati M.2 2230 o M.2 2280 con una capacità fino a 2 TB. La famiglia TLC IX SN530 è ora in fase di test. Le versioni SLC saranno disponibili a gennaio 2021.

Offerta
WD Blue SN550 250GB M.2 PCIe NVME SSD, con velocità di lettura fino a 2,400MB/s
  • Nvme diventa alla portata di tutti con una soluzione di archiviazione potente e conveniente che si integra l'affidabilità di un'ssd
  • Potrai ottenere velocità impressionanti di lettura sequenziale, fino a 2.400 mb/sec, che miglioreranno la tua produttività, indipendentemente da ciò che stai facendo o creando
  • Crea pc potenti e compatti con una sottile ssd nvme a lato singolo m.2 2280 pcie gen3 x4
  • Hardware nvme scalabile, architettura accelerata per prestazioni elevate e consumi energetici ridotti
  • Il controller e il firmware, progettati da western digital, si sposano con la nostra più recente nand 3d per prestazioni ottimizzate e costanti
Sabrent SSD Interno 500GB Rocket Nvme PCIe 4.0 M.2 2280 unità di Memoria A Stato Solido con Massime Prestazioni (SB-ROCKET-NVMe4-500)
  • Interfaccia M.2 NVMe PCIe Gen4 x4. Conforme alle specifiche PCIe 4.0 e NVMe 1.3.
  • Supporta Gestione Energetica per APST / ASPM / L1.2.
  • Supporta comandi SMART e TRIM. Supporta interfaccia ONFi 2.3, ONFi 3.0, ONFi 3.2 e ONFi 4.0.
  • Wear Leveling Avanzato, Gestione dei Settori Danneggiati (BBM), Codice a Correzione d'Errore, e Over-Provisioning.
  • Con tutti gli SSD Sabrent si riceve gratuitamente il software Acronis True Image per Sabrent per una facile Clonazione. Per chi necessita di una specifica dimensione dei settori per clonare altri SSD esistenti: una nuova utility rilasciata da Sabrent permette agli utenti di riformattare il drive Rocket e scegliere liberamente la dimensione dei settori tra 512 byte e 4K byte.

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button