HotNewsSoftware

Sony lancia AITRIOS, una piattaforma di servizi Edge AI basata sul sensore IMX500

La piattaforma semplifica lo sviluppo e l’implementazione di soluzioni di rilevamento basate su fotocamere dotate di intelligenza artificiale

Sony ha annunciato il lancio della sua piattaforma edge AI chiamata Aitrios, che mira a supportare e semplificare lo sviluppo e l’implementazione di soluzioni di imaging basate sull’intelligenza artificiale.

La piattaforma sarà disponibile in Giappone, Stati Uniti ed Europa dalla fine del 2021 e in questo momento Sony sta reclutando aziende interessate a impegnarsi nello sviluppo e nell’implementazione di tecnologie realizzate con l’aiuto dell’intelligenza artificiale.

Sony ha recentemente lanciato il sensore IMX500, il primo sensore di immagine al mondo che integra funzionalità di elaborazione AI in grado di acquisire molti metadati e che potrebbe essere utilizzato, ad esempio, per indicare parcheggi vuoti, pedoni sulle strisce pedonali e così via.

Sony AITRIOS Edge AI

Insieme al sensore IMX500, AITRIOS offre ai partner una varietà di funzioni che li aiutano a creare soluzioni specifiche che vanno a soddisfare svariate esigenze. I partner della piattaforma possono reclutare sviluppatori che creano intelligenza artificiale in esecuzione su telecamere, o che creano applicazioni per scenari di rilevamento basati su intelligenza artificiale. Non da meno la piattaforma si apre come soluzione anche per produttori di telecamere, integratori di moduli che producono telecamere IA e aziende che creano sistemi che integrano queste telecamere e applicazioni IA.

Sony AITRIOS, un caso d’uso dell’Edge AI in azienda

Un utilizzo che spiega come la piattaforma posso diventare molto utile, arriva da un’azienda statunitense che ha utilizzato AITRIOS, i sensori IMX500 e i servizi cognitivi Microsoft Azure per sviluppare una soluzione di intelligenza artificiale che rileva il numero di persone nelle sale conferenze dell’edificio e regola di conseguenza il livello di calore, raffreddamento e ventilazione in ciascuna stanza. Questo porta ad una riduzione dei costi in quanto questi sistemi non funzionano più costantemente, ma si auto settano in base alla presenza o meno di qualcuno.

Oltre all’IMX500, AITRIOS supporterà in futuro altri sensori di immagine con tecnologia AI

Sony spiega che il nome “AITRIOS” è composto da “AI”, l’acronimo inglese del concetto chiave della piattaforma, e da “Trio S”, ovvero le “tre S” che stanno per “Solution”, “Social Value” e “Sustainability”, ossia gli obiettivi perseguiti da Sony per promuovere in tutto il mondo soluzioni, valore sociale e sostenibilità.

Offerta
Sony Alpha 7M2K - Kit Fotocamera Digitale Mirrorless con Obiettivo Intercambiabile SEL 28-70mm, Sensore CMOS Exmor Full-Frame da 24.3 MP, Stabilizzazione Integrata, ILCE7B + SEL2870, Nero
  • Fotocamera digitale Mirrorless Sony con sensore Full-Frame CMOR Exmor 24.3 megapixel
  • Kit con obiettivo SEL 28-70 mm F3.5-5.6
  • Processore di immagini BIONZ X, 117 pt Fast Hybrid AF, 5 fps
  • ISO 100-51200, otturatore 1/8000-30 sec, batteria NPFW50 350 scatti
  • Registrazione video FHD 1080p, stabilizzazione integrata a 5 assi

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button