HardwareRecensioniTCL e Mobile

La recensione di Motorola Moto G Pro: Android One e stilo al giusto prezzo

Il Moto G Pro è uno smartphone di fascia media, ma è l'unico con stilo integrato oltre al costoso Galaxy Note

Scegliere uno smartphone per la propria attività lavorativa non è poi così difficile. Si potrebbe pensare che uno vale l’altro, ma per essere precisi ci sono alcuni modelli che in maniera particolare sono indicati per un’utenza business. Uno di questi è il Motorola Moto G Pro, principalmente per due motivi: uno stilo e l’adesione al programma “Android One”. Non a caso Motorola aggiunge la parola “Pro” al nome del modello, a indicare, probabilmente, la sua natura “professionale”.

Motorola Moto G Pro, lo stilo come plus

Lo stilo come supporto alla gestione di uno device mobile non è di certo una novità: basti pensare ai famosi dispositivi prodotti da Palm Pilot che per primi, alla fine degli anni 90, offrirono un palmare che appunto si gestiva totalmente (o quasi) con uno stilo. Lo stilo è tornato in auge con Samsung, che lo propone da qualche tempo sulla sua linea “Galaxy Note”, seguita a ruota poi da Apple e Microsoft. Rispetto a questi Moto G Pro si distingue a livello di prezzo, trattandosi del primo smartphone di fascia media da un po’ di tempo a questa parte dotato di uno stilo, seppure con funzionalità ridotte rispetto agli esempi citati.

Lo stilo è inserito nell’angolo destro dello chassis (favorendo gli utenti destrorsi rispetto ai mancini). L’estremità esposta, che si sposa con la geometria della scocca del G Pro, è abbinata al colore di quest’ultima, mentre il resto dello stilo stesso è in metallo.

Questa è stata una piacevole sorpresa, considerando che sia le Apple Pencil che la S Pen di Samsung sono prevalentemente di plastica, ma c’è una ragione per questo. A differenza di questi ultimi, infatti, lo stilo offerto con il Moto G Pro non contiene componenti al suo interno. Quindi non ci sono funzionalità intelligenti aggiuntive, come il controllo dell’inclinazione o della pressione o i pennini sostituibili. Guardando il lato positivo, si ha tra le mani uno strumento di scrittura più resistente, che non si flette sotto il dito. La sua sezione ovale si adatta perfettamente alla mano e, sebbene sia improbabile che si passi ore a usarlo in una sola seduta, è comodo da impugnare anche per lunghi periodi, nonostante le sue dimensioni.

Motorola Moto G Pro

Appena si estrae lo stilo dallo smartphone si apre l’app Moto Notes, utile per annotare qualcosa quando lo smartphone è bloccato. Questa è accompagnata poi da un menù di scelta rapida personalizzabile, con spazio per un massimo di quattro azioni e/o app di accesso rapido.

La tastiera Gboard è inoltre leggermente modificata, con al posto del pulsante per le emoji l’impostazione per scrivere a mano in un campo di testo. Il riconoscimento della grafia è accettabile, sebbene non sia il modo ideale per inserire il testo su uno smartphone nel 2020.

Android One per uno smartphone “pulito”

Come anticipato, la seconda caratteristica che rende questo smartphone adatto a un’utenza business è il fatto che sia un dispositivo basato su Android One. Questo si traduce nella presenza di una versione “quasi pulita” di Android 10, accompagnata dalla garanzia di aggiornamenti rapidi di app, software e sicurezza direttamente da Google. Il fatto di avere una versione di Android “nativa” consente anche agli IT manager di installare app custom per la produttività del dipendente o per la gestione del dispositivo da remoto. Il tutto senza incorrere in problemi di compatibilità generati dalla presenza di applicazioni proprietarie che normalmente affollano gli smartphone che non fanno parte del programma Android One.

Motorola Moto G ProMoto Audio è solo una delle poche modifiche e aggiunte al software che si è concessa Motorola. Qui si trovano una miriade di gesti utili, chiamati Moto Actions, per accedere istantaneamente a cose come la fotocamera o la torcia (che funzionano tutti in modo affidabile) e altre gesture che si possono imparare durante l’utilizzo dello smartphone.

Motorola Moto G Pro, un buon smartphone di fascia media

Il G Pro viene fornito con una custodia TPU trasparente e flessibile pre-montata nella confezione e, in generale, ci sono poche ragioni per rimuoverla. Le cornici sono piacevolmente sottili attorno al display (soprattutto considerando il suo prezzo), mentre il retro in plastica è ben arrotondato per il comfort. La cornice risulta robusta, anche se con alcuni bordi duri che non sono così piacevoli da maneggiare . Il sensore di impronte digitali montato centralmente è perfetto per l’uso ambidestro, Accanto alla porta USB-C alla sua base, il G Pro ha anche un jack per cuffie da 3,5 mm, che probabilmente piacerà a coloro che non sono ancora pronti a fare il salto verso le cuffie wireless.

Motorola Moto G ProPer quanto riguarda il display, l’LCD IPS Full HD+ da 6,4 pollici offre una piacevole quantità di spazio su cui lavorare quando si utilizza lo stilo, riproducendo colori piacevoli e una luminosità complessiva più che soddisfacente.  Contrasto e luminosità però non sono efficaci nel momento in cui lo schermo viene visualizzato fuori angolazione: raramente è un problema quando si utilizza lo smartphone normalmente, ma lo diventa quando si appoggia ad e esempio il Moto G Pro su un tavolo per scrivere note con lo stilo.

L’uso quotidiano

Per quanto riguarda l’esperienza più ampia dello smartphone il G Pro si sente perfettamente a suo agio nell’uso quotidiano. Non si avrà un multitasking con una reattività fulminea e alcune app, come quella della fotocamera, impiegano una frazione in più per caricarsi di quanto farebbero su smartphone di fascia superiore. L’hardware meno potente di solito si traduce in una durata della batteria più longeva, e sotto questo aspetto il Moto G Pro non delude: utilizzando le solite app di messaggistica, navigazione web e scattando qualche foto lo smartphone è rimasto attivo per ben 11 ore consecutive. Da notare poi il supporto alla ricarica rapida da 15 W, che impiega circa due ore per ricaricare completamente la batteria da 4000 mAh presente.

Non male la capacità del sensore principale da 48 MP del G Pro. La gamma dinamica è superiore a quella ci saremmo aspettati da un telefono a questo prezzo e con luce naturale, sia i colori sia il bokeh sono di qualità e possono essere trovati nella maggior parte degli scatti eseguiti.

Per quanto riguarda il sensore ultrawide da 16 MP è strano che non ci sia un modo dedicato per passare ad esso quando si scattano foto, ma la possibilità di riprendere video a 1080p grandangolari decenti tenendo il telefono in verticale è una caratteristica che non sempre si trova in smartphone di questa fascia di prezzo.

Conclusioni

Per il prezzo che si paga, il Moto G Pro è un dispositivo di fascia media conveniente e completo, con un design piacevole, prestazioni quotidiane funzionali e un’esperienza utente ponderata. Moto G Pro può essere scelto per le attività lavorative di chi è spesso fuori ufficio, e grazie allo stilo si ha un accessorio davvero molto utile per semplificare alcune attività. Le azienda apprezzeranno il fatto che sia parte del programma Android One, quindi gestibile totalmente senza problemi di compatibilità. Per il resto spicca la durata della batteria, ma non di certo la velocità nel multitasking.

Motorola Moto G Pro

Pro Pros Icon
  • Stilo
  • Android One
  • Batteria di lunga durata
Contro Cons Icon
  • Lo stilo è privo di funzionalità

Maggiori informazioni disponibili sul sito ufficiale di Motorola.

 

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

  1. Complimenti per la recensione, coincide esattamente con quanto ho constatato acquistandolo di recente proprio per privilegiare l’uso in cantiere ….. Note istantanee, foto al volo (meglio se con gcam 7.3) di ottima qualità che puoi rivedere con calma sul display con buona risoluzione anche sotto il sole …. Perfetto per me ad un ottimo prezzo.
    Magari ci fossero commentatori preparati, chiari e precisi …. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button