FeaturedHardwareRecensioni

Recensione monitor LG 32UN880 UltraFine Ergo: il display che si muove come serve

Differenziarsi nel caotico mondo display non è assolutamente facile. Ma con il suo ultimo display 32UN880 della serie UltraFine Ergo, oggetto della nostra recensione, LG ci è riuscita. Questo grazie a un monitor versatile in grado di muoversi e ruotare per adattarsi a qualsiasi ambiente di lavoro, e al tempo stesso offrendo un’ottima qualità dell’immagine.

Per soddisfare qualsiasi esigenza dei professionisti dell’immagine, categoria a cui è essenzialmente rivolto il nuovo display LG ha considerato caratteristica, concentrandosi su connettività, qualità del display, gestione dei cavi e opzioni di montaggio, e soprattutto, adattabilità ad ogni contesto lavorativo. La prima cosa che si nota quando si sta per installare il display è il morsetto a “C” incluso che consente al supporto del display di essere fissato anche a un scrivania molto sottile che però non superi i 7 cm di spessore. Il sistema, come chiaro, rispetto a un normale stand utilizzato nella stragrande maggioranza dei monitori in commercio, libera molto spazio sulla scrivania e consente all’ampio display di rimanere ben saldo. Nel caso si dispone di una scrivania con il foro “passacavi” nella dotazione è presente un adattatore che permette di installare il monitor proprio in questo “buco”. Infine, è bene ricordare che è comunque offerto il supporto VESA 100×100.

Recensione LG 32UN880 UltraFine Ergo

Recensione LG 32UN880 UltraFine Ergo: un display dalle caratteristiche professionali

LG non lesina sulle specifiche tecniche per il suo nuovo monitor. Infatti il pannello IPS da 31,5″ e risoluzioni pari a 3840×2160 pixel dell’LG 32UN880 UltraFine Ergo supporta il 95% della gamma di colori P3, ha un tempo di risposta di 5 ms, è compatibile con la gamma dinamica HDR10 e vanta 350 nit di luminosità. Quest’ultima caratteristica potrebbe far storcere il naso per due motivi: non è di certo al top se si considerano altri monitor dedicati ai professionisti dell’immagine, e si potrebbe anche avere il ragionevole dubbio che il supporto HDR dichiarato non sia poi effettivo, a causa appunto di questo picco di luminosità non particolarmente alto.

A dire il vero HDR10 è valutato “presente” quando il display arriva a 1000 nits di luminosità di picco, ma è ancora solo un protocollo di valutazione e, ad oggi, non requisito ufficiale. Quindi, sebbene il monitor supporti il ​​protocollo HDR10 come dichiarato, non può raggiungere il picco di 1000 nit di un display che lo supporta “totalmente”. In pratica Il supporto HDR10 c’è e fa una notevole differenza, ma non è così accattivante come potrebbe essere su un monitor che raggiunge i 1000 nits di luminosità. Nonostante questa “limitazione”. la resa dei colori, come abbiamo apprezzato durante la recensione è indubbiamente di alto livello.

Recensione LG 32UN880 UltraFine Ergo: connettività totale

LG 32UN880 UltraFine Ergo è un monitor USB 3.2 di tipo C che offre numerosi vantaggi. Infatti con un solo cavo si collega al PC e fornisce non solo il segnale video, ma consente la connettività alle porte USB 3.1 USB-A e a un jack audio presenti sul retro. A completamento delle possibilità di collegamento non manca anche una DisplayPort 1.4, due porte HDMI 2.0, due porte USB-A, un jack per cuffie e l’ingresso di alimentazione separato. Quando è collegato tramite USB-C, può fornire, tramite le porta USB sopra elencate, fino a 60 W di potenza in uscita, sufficienti per ricaricare smartphone e tablet.

Recensione LG 32UN880 UltraFine Ergo

I cavi HDMI e USB-C sono inclusi nella confezione e possono essere inseriti lungo il supporto verticale per mantenere la scrivania in ordine.

Il punto di forza: l’ergonomia

Come detto quello che distingue LG 32UN880 UltraFine Ergo da altri display del brand coreano, e da quelli della maggior parte della concorrenza, è quanto sia funzionale e versatile. Il monitor, grazie allo stand ERGO, da cui prende il nome, si può inclinare, ruotare, alzare, abbassare e via dicendo. Il supporto verticale ruota lateralmente a destra e sinistra, e combinato con il braccio estensibile (in metallo) mette a disposizione una vasta gamma di posizioni. Può ruotare completamente su entrambi i lati (270 gradi) e estendersi verso l’utente per ben 180 mm. Il display si può quindi inclinare su e giù per circa 25 gradi. Infine, il tutto può facilmente scorrere verso l’alto o verso il basso. E, come se non bastasse, si può anche portarlo in posizione verticale, utile per alcune particolari tipi di applicazioni. Nella nostra recensione del LG 32UN880 UltraFine Ergo abbiamo potuto apprezzare questa totale versatilità. Non esiste scrivania o luogo di lavoro che non possa far apprezzare queste caratteristiche, sempre che ovviamente ce ne sia bisogno.

Per il resto troviamo LG OnScreen Control che permette di impostare al meglio tutti i vari parametri dell’immagine se come viene proposta e calibrata in fabbrica non corrisponde alle vostre preferenze. Il menu OSD è accessibile con un piccolo jostick che si trova nella cornice bassa, in corrispondenza del logo LG.

Conclusioni

LG 32UN880 UltraFine Ergo ha un prezzo di listino di 699 euro, ma non è difficile trovarlo sui vari siti di e-commerce a qualcosa meno. A questo prezzo si ottiene un ottimo monitor per chi lavora con le immagini e che ha la necessità di “muovere” il display per migliorare la propria produttività. Se serve la piena compatibilità con la tecnologia HDR10 non è il monitor adatto, visto il picco di luminosità limitato a 350 nits.

Recensione LG 32UN880 UltraFine Ergo

PRO

  • Stand Ergo
  • Prezzo non molto alto
  • Qualità dell’immagine riprodotta

CONTRO

  • Luminosità a “soli” 350 nit
Offerta
LG 32UN880 ERGO Monitor 32" UltraHD 4K LED IPS HDR, 3840x2160, AMD FreeSync 60Hz, HDMI 2.0, Display Port 1.4, USB-C, USB Hub, Speaker Stereo 10W, Uscita Audio, Flicker Safe, Stand ERGO, Nero
  • Monitor ERGO 32" UltraHD 4K 3840x2160, Flicker Safe, Anti Glare
  • HDR 10 (High Dynamic Range), 350 cd/m2, colore calibrato
  • AMD FreeSync 60Hz, Black Stabilizer, Dynamic Action Sync (DAS), tempo di risposta 5 ms
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (1.07 Miliardi di colori - DCI-P3 95%)
  • Schermo Multitasking, Screen Split, Reader Mode (Low Blue-Light), Speaker Stereo 10Watt

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button