FeaturedGuide

5 motivi per scegliere Qonto

Come funziona e perché scegliere i conti business di Qonto

La gestione finanziaria è un aspetto fondamentale per ogni attività professionale, e necessita quindi dei giusti strumenti. Uno di questi è Qonto, il conto business dedicato a professionisti e PMI che offre tutte le funzionalità fondamentali ad un’azienda a portata di click (o di touch). Andiamo quindi a scoprire insieme di cosa si tratta e come funziona.

Che cos’è Qonto?

Qonto è nato a Luglio 2017 dietro un’idea, o meglio una ‘frustrazione’, di Alexandre Prot e Steve Anavi, in precedenza co-fondatori della startup Smok.io. Entrambi si sono infatti scontrati, durante la loro esperienza con l’azienda innovativa, con l’inadeguatezza, sia funzionale che tecnologica, dei servizi bancari dedicati al mondo business. Per cercare di riempire questo vuoto, si sono quindi lanciato nel mondo del business banking con un’offerta nuova, digitale e trasparente, ovvero Qonto.

Tutte le tariffe dell’azienda, differenziate in poche e chiare fasce di prezzo e servizio, sono caratterizzate da un IBAN italiano, da carte di pagamento Mastercard, sia fisiche che virtuali, e da un servizio clienti capace di attivarsi in meno di 15 minuti. Tutte le operazioni, dai bonifici alle integrazioni con altri servizi, sono facilmente gestibili dalle applicazioni per Android e iOS o dall’interfaccia web. Sono poi previste funzionalità specifiche per i professionisti e le imprese, come la digitalizzazione di ricevute e scontrini e la possibilità di impostare limiti di spesa per i collaboratori.

5 ragioni per scegliere Qonto

qonto

Ma perché scegliere Qonto? Si tratta di un servizio di business banking che punta, l’avrete capito, sulle imprese. E non è solo un modo dire o una strategia di marketing. Qonto nasce e si evolve attorno a questa filosofia, a questo obiettivo.

Se state pensando di aprire un conto, sappiate che è la mossa giusta da fare. Per i più indecisi vi diamo 5 sintetici motivi per entrare nel mondo di Qonto.

1) Facile ed intuitivo. Qonto è progettato per essere semplice. È semplice l’apertura del conto 100% online, è semplice la gestione del conto stesso grazie ad un’interfaccia intuitiva sia da web che da mobile, è semplice la gestione di collaboratori e dipendenti e dei loro relativi accessi.

2) Versatilità. Qonto prevede piani diversi per adattarsi ad esigenze differenti, ma mette nelle vostre mani anche carte diverse, per voi e per i dipendenti, con la possibilità di definire accessi e limiti specifici per ognuno. Questo lo rende adatto a tutti, dai freelance alle imprese più grandi.

3) Non è un adattamento. Vi spieghiamo meglio. Molti conti “business” presenti sul mercato sono adattati. Si parte da una base consumer e si aggiungono funzionalità. Qonto invece nasce per le imprese, non c’è nulla di “importato”. Tutto ruota attorno alle aziende e ai loro bisogni.

4) Controllo. La possibilità di creare più carte, gestire più accessi e persino avere più conti garantisce un controllo senza precedenti sull’azienda. Senza però sacrificare l’usabilità e la semplicità menzionata nel punto 1). Insomma, complesso non vuol dire difficile da usare.

5) Ascolto. Qualche tempo fa abbiamo avuto modo di chiacchierare con Mariano Spalletti, Country Manager Italia di Qonto e la cosa che più ci ha colpito è stata l’attenzione al cliente. Qonto ascolta davvero. E poi agisce. Si tratta quindi di un rapporto molto meno impersonale rispetto a quello visto fino ad ora, che ha portato Qonto ad offrire non solo carte e strumenti di pagamento, ma anche funzionalità, servizi ed integrazioni che possono semplificare l’operatività dell’impresa a 360 gradi

Come funziona Qonto

Non conoscete ancora Qonto? Cerchiamo di fare un breve riassunto delle sue principali caratteristiche.

Le tariffe

conti Qonto

Qonto offre attualmente tre piani tariffari: Solo – da 9€ al mese, Standard – da 29€ al mese e Premium – da 99€ al mese. Come potete vedere dalla tabella di confronto riassuntiva di seguito, i piani si differenziano per il numero di utenti che possono accedere al conto (da 1 a illimitati), di bonifici o addebiti diretti (da 20 a 500) e di carte (da 1 a 5 carte fisiche, da 0 a illimitate carte virtuali) inclusi. Passando dal piano Solo a quello Standard, e da quello Standard al Premium, si arricchiscono anche le funzionalità previste: di tracciamento, gestione e assistenza base nel caso del piano Solo, a cui si aggiungono nel piano Standard la possibilità di creare conti multipli (fino a 5) e un accesso dedicato per il proprio commercialista e, nel piano Premium, un servizio clienti prioritario, un assistente personale per la gestione del conto e la possibilità per i collaboratori di pre-inserire i bonifici, che poi l’amministratore potrà accettare o rifiutare.

  Solo Standard Premium
Bonifici e addebiti diretti SEPA inclusi (in entrata/uscita) 20/mese 100/mese 500/mese
Bonifici e addebiti diretti SEPA supplementari 0,50€ 0,40€ 0,25€
Bonifici multipli
Bonifici gratuiti e istantanei tra conti Qonto
IBAN italiano, francese, spagnolo o tedesco (a seconda del paese di registrazione della società)
Bonifici SWIFT in uscita 1% di commissioni 1% di commissioni 1% di commissioni
Bonifico SWIFT in entrata (con una commissione pari a circa il 2% del tasso di cambio interbancario) 5€ Incluso Incluso
Restituzione di fondi di un bonifico in valuta estera a causa di un’anomalia Inclusa Inclusa Inclusa
Creazione del Creditor Identifier SEPA Inclusa Inclusa Inclusa
Lettera di circolazione Inclusa Inclusa Inclusa
Gestione irregolarità Inclusa Inclusa Inclusa
Numero di utenti 1 5 Illimitato
Accesso personalizzato per gli Admin e i Collaboratori
Gestione dei permessi da parte degli Admin
Pre-inserimento dei bonifici da parte dei collaboratori
Lista movimenti illimitata
Esportazione delle transazioni ed estratti conto illimitati
Notifiche relative ai pagamenti in tempo reale
Caricamento delle ricevute di pagamento
Gestione finanziaria automatizzata con Connect
Selezione delle aliquote IVA
Acceso dedicato per il tuo esperto contabile
Categorizzazione delle transazioni
Conti multipli
Assistenza telefonica garantita 5 giorni su 7 e via email 7 giorni su 7 Prioritaria
Gestione personalizzata del conto
Carte fisiche incluse (One) (5€/mese per ogni carta supplementare) 1 2 5
Carte virtuali incluse (One) (2€/mese per ogni carta supplementare) 0 2 Illimitate
Carta fisica supplementare (Plus) 6€/mese 6€/mese 6€/mese
Carta fisica supplementare (X) 20€/mese 20€/mese 20€/mese

Le carte

carte Qonto

In tutti i piani tariffari le carte incluse sono di tipo One, ovvero con un limite di 20mila euro sui pagamenti e di mille euro sui prelievi in 30 giorni consecutivi. Ogni prelievo costa 1€. Ogni carta One aggiuntiva ha un costo di 5€ al mese.

Se si vuole, per rispettivamente 6€ e 20€ al mese ognuna, è possibile richiedere anche carte di tipo Plus e X. Le carte Plus alzano il limite sui pagamenti e sui prelievi a rispettivamente 40mila e 2mila euro, insieme anche a cinque prelievi a costo zero, mentre le carte X sono in metallo e con limiti sui pagamenti e sui prelievi che arrivano a 60mila e 3mila euro, dove i prelievi sono sempre gratuiti. Si aggiungono poi dei vantaggi esclusivi, come il servizio di conciergerie per domande e assistenza via SMS o email 7 giorni su 7, e l’accesso alle aree VIP degli aeroporti.

Di seguito trovare una tabella di confronto riassuntiva delle differenze tra le varie carte.

  Carta One Carta Plus Carta X
Tariffa mensile (per ogni carta di questo tipo non inclusa nel piano) 5€/mese 6€/mese 20€/mese
Limiti di pagamento con carta (su periodo di 30 giorni consecutivi) 20.000€ 40.000€ 60.000€
Limiti di prelievo di contanti (su periodo di 30 giorni consecutivi) 1000€ 2000€ 3000€
Prelievo di contanti inclusi (1€ per ogni prelievo supplementare) 0 5 Illimitati
Commissioni sui pagamenti con carta al di fuori della zona euro (per transazione) 2% di commissioni 1% di commissioni Gratuiti
Servizio di Concierge
Accesso alle sale VIP negli aeroporti
Copertura assicurativa Mastercard Business classica Business avanzata Business esclusiva
Creazione e invio di una carta supplementare 6€ 6€ 60€

Le funzionalità avanzate

Ora che avete capito che cos’è e come funziona Qonto, facciamo un passo ulteriore e scopriamo le caratteristiche più avanzate di questo conto. Insomma, cosa mi offre in più? Perché dovrei preferirlo ad una banca tradizionale?

Facciamo qualche esempio pratico.

Partiamo dalle carte e pensate a tutte le volte in cui dovete autorizzare una transazione o intervenire personalmente per usare la carta aziendale. O ancora, quanto è complesso avere carte aggiuntive dalla banca?

Con Qonto potete creare in modo rapido e veloce le carte dedicate ai vostri collaboratori o dipendenti. Ognuna di esse può avere limiti e permessi diversi ed è prevista anche una variante unicamente virtuale. Se, ad esempio, avete qualcuno che si occupa solo di acquisti online, potrebbe essere la soluzione migliore.

In più, in base alle necessità, qualunque membro dell’azienda può avere un accesso dedicato al conto, come admin o come collaboratore, nel primo caso con piena visibilità e possibilità di gestire tutti i fondi, nel secondo caso con visibilità e possibilità d’azione limitata ai movimenti delle proprie carte.

I dipendenti, non solo possono gestire autonomamente le spese aziendali di loro competenza, ma possono anche usare l’applicazione per allegare i giustificativi di spesa alle transazioni fatte con la carta. Il tutto con una semplice foto e pochi tap.

Vi illustriamo un’altra situazione tipica. Gli stipendi. Invece di fare un bonifico alla volta a ciascuno dei vostri dipendenti, potete impostare un bonifico multiplo, caricando sull’applicazione di Qonto un unico file .CSV o .XML con i destinatari e la cifra spettante ad ognuno. Potete intervenire poi sui singoli bonifici modificando l’importo oppure eliminando uno dei beneficiari direttamente dall’app.

Ma non è finita qui. Se volete un maggior controllo sui flussi di cassa o se avete bisogno di una gestione a comparti stagni, potete creare fino ad un massimo di 4 altri conti. Può tornarvi utile per allocare un budget specifico ad ogni team o ad un progetto particolare, o per gestire attività diverse.

Un esempio semplice: supponiamo abbiate un ristorante che si occupa anche di catering. Potete avere un conto per il ristorante e uno per il catering, così distinguete a colpo d’occhio entrate ed uscite delle due attività pur appartenendo alla stessa azienda.

Tutte queste funzionalità sono state sviluppate per le aziende e in collaborazione con le aziende. Cosa significa? Che Qonto, come vi abbiamo spiegato prima, è nato per andare incontro alle esigenze delle imprese e continua ad evolversi seguendo questa filosofia. Ecco perché la società francese rimane sempre in ascolto. Il dialogo con le PMI e i professionisti che scelgono Qonto è sempre aperto ed è così che le richieste fatte dai clienti diventano nuove funzionalità e nuove occasioni di crescita.

A questo punto speriamo di avervi raccontato tutto ciò che c’è da sapere su Qonto. Se volete aprire un conto e sperimentare il servizio potete farlo sul sito ufficiale.  Vi ricordiamo che i primi 30 giorni sono gratis. Tenete inoltre presente che non dovete necessariamente sostituire il vostro attuale conto con questo. Qonto infatti può affiancare anche un conto tradizionale.

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button