AziendeBusiness intelligenceFeaturedSoftware

QlikWorld Online 2021: i dati per accelerare il successo

All'evento in streaming di Qlik i dati sono protagonisti, la chiave per il successo delle aziende del futuro

L’analisi dei dati diventa protagonista per tre giorni a QlikWorld Online 2021, dove Qlik ha mostrato le più importante novità riguardo la sua offerta software. Ma non solo: le sessioni generali e gli approfondimenti hanno raccontato il mondo dei dati e il futuro delle aziende che sanno come sfruttarli. Con ospiti eccellenti e discussioni interessanti, ecco quello che possiamo aspettarci dal data analysis nei prossimi anni.

QlikWorld Online 2021: attivare i dati e accelerare il successo

Il primo giorno di QlikWorld Online 2021 è iniziato all’insegna della musica, con Andy Grammer che ha aperto con un’esibizione ogni mattina e un concerto in chiusura dell’evento. Ma subito dopo abbiamo iniziato a parlare di dati. Il CEO di Qlik Mike Capone, che ha mostrato come gli insight dei dati possano portare a grandi risultati. Il Chief Product Officer di Qlik James Fisher ha poi spiegato con il proprio team come una pipeline di data analytics end-to-end possa favorire la collaborazione e azioni rapide ed efficaci.

Questo momento nella prima giornata ha permesso di parlare delle interessanti novità appena lanciate da Qlik, che abilitano quella che l’azienda definisce Active Intelligence. Una business intelligence in tempo reale, con informazioni sempre recenti e funzionali.

qlikworld 2021 qlik dati-min

Qlik Sense Mobile for SaaS e le altre novità

Il punto essenziale di questo sviluppo è Qlink Sense Mobile for SaaS. Come spiega James Fisher: “Le pipeline di data analytics costruite per il cloud sono l’unico modo per fornire insights e azioni in tempo reale al centro della Active Intelligence. Con Qlik Sense Mobile for SaaS e le opzioni addizionali pianificate per il futuro, Qlik continua a migliorare l’unica piattaforma end-to-end moderna che fornire alle imprese l’analisi dei dati in tempo reale”.

Qlink Sense Mobile for SaaS è un’app Android e iOS che migliora l’esperienza utente nell’utilizzo della piattaforma Qlik. Offre analisi interattive online e offline, oltre a notifiche per interagire quando serve.

Ma sono tante altre le novità pensate da Qlik. Come le Collaborative Notes, che servono a lavorare insieme sui dati anche a distanza. Inoltre permettono di dare una prospettiva umana e di squadra ai dati, permettendo di commentare gli snapshot delle analitiche. Un modo per aggiungere contesto e una narrativa ai dati, per comprendere meglio come possono migliorare l’azienda.

Le funzionalità di Hybrid Data Delivery permettono invece di implementare e gestire set che si possono aggiornare in tempo reale al cambiare della sorgente di dati. Self-Service Reporting invece permette di programmare una consegna di un grafico via email, in formato PDF, con scadenze regolari.

QlikWorld 2021: i dati regalano nuovi modi di pensare

Nella sessione principale della seconda giornata, Malcolm Gladwell ha spiegato (in meno delle sue celebri 10mila ore) come anche i dati possano essere fuorvianti quando li si guarda con preconcetti. Gli esempi più stridenti portati dall’autore e intellettuale riguardano la pandemia che stiamo tutt’ora affrontando, con un esempio in particolare riguardante le categorie a rischio: il maggior fattore di rischi fra i morti per Covid-19 riguarda infatti l’obesità. Tenendo conto di questo, sarebbe per esempio stato più intelligente concedere di lavorare da remoto alle persone con patologie legate al peso, così come dare priorità nella vaccinazione. Ma gli esempi sono moltissimi: guardare i dati con occhi privi di preconcetti è arduo, ma permette di arrivare a soluzioni più intelligenti e precise.

Se sfruttati al meglio e rielaborati senza pregiudizi, i dati possono portare a nuovi modi di pensare. Che nell’ambito del business possono essere davvero rivoluzionari, permettendo di investire risorse economiche e umane in maniera più intelligente.

qlik data anlysis-min

Parter Award e Transformation Award

Per sottolineare le aziende che hanno saputo fare proprio questo, cambiando il modo di lavorare per farlo meglio, Qlik ha presentato i vincitori dei Transformation Awards 2021. SF DHL Supply Chain China, BT Consumer, University Hospitals of Morecambe Bay NHS Foundation Trust e JBS. Dalle telecomunicazioni al food processing, passando per il settore sanitario, queste aziende hanno sfruttato i dati per ripensare il modo di gestire il personale, le risorse e il modo di investire. Potete leggere i case study di queste tre realtà d’eccellenza sul sito di Qlik.

L’azienda ha anche voluto dare spazio ai migliori partner in tutto il modo che usano Qlik per dare valore ai propri dati. Trovate qui la lista completa dei vincitori ma possiamo dirvi che hanno vinto i Global Partner Award:

  • Technology Partner of the Year: Amazon Web Services
  • Technology Partner Innovation: Databricks
  • System Integrator Partner of the Year: Accenture
  • Solution Provider Partner Innovation: Stretch Qonnect
  • System Integrator Partner Innovation: TCS

Mentre per la zona EMEA:

  • Fastest Growing Partner of the Year: Business & Decision
  • Solution Provider of the Year: Stretch Qonnect
  • New Partner of the Year: Transform8 GmbH
  • Best Enabled Partner of the Year: Nevis Srl
  • Qlik Data Integration Partner of the Year: Quantyca Srl
  • OEM Partner of the Year: Sievo
  • System Integrator Partner of the Year: Deloitte

Nuove opportunità, da cogliere con l’analisi

L’ultima giornata ha visto gli interventi del Dr. Paul Barth, Head of Data Literacy di Qlik, che ha moderato la discussione fra Yassmin Abdel-Magied, premiata attivista per i diritti sociali, e l’autrice Dr.ssa Hannah Fry. Il punto focale dell’incontro era il rapporto fra i dati e i pregiudizi. La discussione davvero interessante non si presta bene a una sintesi, perché l’argomento non può essere trattato per assoluti. Se è vero che nessuna analisi, nemmeno la raccolta dei dati, può essere davvero scevra di pregiudizi, la matematica può darci un aiuto nel valutare i nostri bias e i nostri pregiudizi. Cercando di usare i dati per metterci in discussione e non per confermare i nostri preconcetti, possiamo comprendere meglio il mondo che ci circonda. Ma l’intelligenza delle persone che analizzano è importante quanto quella degli algoritmi che estrapolano i dati e non può essere efficace l’una senza l’altra.

Con queste premesse, la facilità che Qlik offre nel disporre dei dati e nell’analizzarli si rivela una risorsa ricca di opportunità da cogliere. Potete iniziare a farlo dando un’occhiata al sito di Qlik.

OffertaBestseller No. 1
2020 Apple MacBook Air con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM, 256GB SSD) - Argento
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Autonomia senza precedenti, con una batteria che dura fino a 18 ore
  • CPU 8‐core fino a 3,5 volte più rapida, per gestire i progetti a velocità mai viste
  • GPU fino a 8‐core, per una grafica fino a 5 volte più veloce nelle app e nei giochi più complessi
  • Neural Engine 16‐core, per un apprendimento automatico evoluto

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button