CloudSoftware

Le novità di Pure che avvicinano lo storage alla filosofia del cloud

Pure Storage ha annunciato due importanti novità in ambito storage e database che, tramite l’automazione e la semplificazione della gestione, permetteranno di avvicinare l’infrastruttura e le applicazioni su storage tradizionale allo stile e alla semplicità del cloud, mantenendo comunque tutti i vantaggi in termini di performance e controllo. Eccoveli riassunte.

Pure Storage presenta Fusion e Portworx Data Services

La prima novità riguarda Pure Fusion, una piattaforma storage-as-code autonoma e self-service che si poggia sulla piattaforma Pure One. Questa soluzione permette di estendere il modello operativo tipico del cloud anche allo storage tradizionale, automatizzando operazioni come il ribilanciamento dello storage e permettendo di praticamente azzerare i costi manageriali.

Fusion permette di scalare lo storage in maniera trasparente attraverso l’integrazione con FlashArray//X, FlashArray//C e Pure Cloud Block Store, e con integrazioni future previste per FlashBlade e Portworx. Pure Fusion, abbinato al solido portfolio di Pure, innalza prestazioni, densità e disponibilità dei dati a nuovi livelli.

I clienti desiderano una nuova esperienza storage agile, che sia completamente automatizzata, self-service e “pay-as-you-go”. Pure Fusion infrange le tradizionali barriere dello storage enterprise per offrire una vera soluzione storage-as-code che rende più rapida l’innovazione”, ha dichiarato Ajay Singh, Chief Product Officer di Pure Storage.

Il nuovo catalogo di Portworx as a Service

Per quanto riguarda invece la seconda novità, troviamo Portworx Data Services, la prima piattaforma Database-as-a-Service per Kubernetes del settore. Questa soluzione permette il deployment di un data service di produzione gestito su Kubernetes, attingendo al più ampio catalogo di opzioni esistente per SQL, noSQL, ricerca, streaming e molto altro ancora. Questo catalogo di applicazioni supportate, selezionabili in modalità self-service, può essere installato facilmente, con ogni applicazione autonoma nel provisioning delle risorse necessarie per girare.

In qualità di leader di mercato nel data management per Kubernetes, abbiamo costruito una base per i nostri clienti per distribuire applicazioni stateful su Kubernetes in maniera semplice e sicura. Portworx Data Services rappresenta il prossimo passo in avanti di questo viaggio. Non ci limitiamo a fornire ai team IT gli strumenti necessari per eseguire i data service in produzione, ma stiamo fornendo un’esperienza as-a-service per i data service stessi, in modo che i clienti possano concentrarsi sull’innovazione, non sulle operazioni“, ha commentato Murli Thirumale, VP e GM, Cloud Native Business Unit di Pure Storage.

Maggiori informazioni su Pure Fusioni disponibili qui. Maggiori informazioni su Portworx Data Services disponibili qui.

OffertaBestseller No. 1
WD WDBVBZ0080JCH-EESN My Cloud EX2 Ultra Network Attached Storage, 8 TB
  • Processore dual core da 1,3 GHz a prestazioni elevate per uno streaming fluido e senza interruzioni. 1 GB di memoria DDR3 per eseguire il multitasking con facilità
  • Storage di rete centralizzato e accesso disponibile ovunque. Sincronizzazione automatica dei file su tutti i tuoi computer
  • Condivisione semplificata di file e cartelle. Sincronizzazione automatica dei file su tutti i tuoi computer
  • Backup personalizzato. Protezione dati raddoppiata con RAID 1. Semplicità di installazione e di gestione del sistema. Supporto per app di terze parti. Integra dischi WD Red
  • Contenuto della confezione: NAS. Cavo Ethernet. Alimentatore. Guida rapida di installazione
Bestseller No. 2
Defiance
  • Amazon Prime Video (Video on Demand)
  • Grant Bowler, Julie Benz, Tony Curran (Actors)
  • Rockne S. O'Bannon (Producer)

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button