Acquisizioni e PartnershipAziendeNews

Oracle ha il via libera per acquisire Cerner

L'operazione ammonta a 28,3 milioni di dollari

L’annunciato acquisto di Cerner da parte di Oracle sta per concretizzarsi. La società co-fondata da Larry Ellison ha annunciato di aver ottenuto le necessarie autorizzazioni in termini di concorrenza (compresa l’approvazione dell’UE) per rendere fattibile un’operazione che ammonta a 28.300 milioni di dollari.

In una dichiarazione, Ellison, attuale Chairman e Chief Technology Officer di Oracle, sottolinea che, “insieme, entrambe le società possono “trasformare l’erogazione dei servizi sanitari, poiché forniscono agli operatori sanitari una nuova generazione di sistemi informativi clinici”.

Da parte sua, Safra Catz, CEO della società, riconosce che l’operazione sarà “estremamente vantaggiosa per i guadagni di Oracle su base non GAAP nell’anno fiscale 2023. La sanità è uno dei settori verticali più grandi e più importanti al mondo (con un turn-over di 3,8 miliardi di dollari soltanto negli Stati Uniti, l’anno scorso). Ci aspettiamo che Cerner rappresenti un enorme motore di crescita per gli anni a venire“.

Con l’acquisizione di Cerner Oracle entra nel settore dell’healtcare

Oracle ritiene inoltre che sarà molto facile per loro modernizzare i sistemi di Cerner e spostarli nel loro cloud. Questo grazie al fatto che il grande sistema clinico e aziendale dell’azienda di software per la gestione della salute gira già su Oracle Database. “Non è necessario alcun cambiamento. Ciò che cambierà è l’interfaccia utente. Renderemo molto più facile l’apprendimento e l’utilizzo dei sistemi Cerner rendendo la tecnologia vocale a mani libere l’interfaccia principale per i sistemi clinici di Cerner”, ha affermato Mike Sicilia, Executive Vice President, Industries di Oracle..

Oracle Cerner

David Feinberg, Chief Executive Officer di Cerner afferma: “L’adesione a Oracle come business unit del settore specializzato ci offre un’opportunità senza precedenti per accelerare il nostro lavoro di modernizzazione delle cartelle cliniche elettroniche, migliorando così l’esperienza del fornitore di assistenza e promuovere un’assistenza ai pazienti più connessa, di alta qualità ed efficiente”.

Cerner è nata 35 anni fa negli Stati Uniti e attualmente fornisce servizi a 27.500 organizzazioni in più di 35 paesi. L’azienda ha fatto notizia nel 2015 quando ha acquisito Siemens Health Services per 1,3 miliardi di dollari.

La chiusura dell’operazione dipende dalla soddisfazione di specifiche condizioni di chiusura. Tra queste l’aggiudicazione da parte degli azionisti di Cerner della maggioranza delle azioni in essere nell’offerta pubblica di acquisto.

Oracle non è la prima grande azienda tecnologica ad assorbire una società di gestione della salute. Microsoft ha acquistato ad aprile Nuance, una società di intelligenza artificiale specializzata nel mondo sanitario.

Yosoo Display LCD da 5 pollici ad alta risoluzione di 800 × 480 LCD Display TFT Resistivo Touch Screen Panel Interfaccia HDMI per ogni modello di Rapsberry-Pi A+/B+/Pi2
  • Funzionamento con retroilluminazione: circa 235 mAh, senza retroilluminazione: circa 45 mA. Alta risoluzione di 800 × 480, superficie rivestita in oro di alta qualità
  • Supporta la modifica del Raspberry Pi (collegamento diretto, ad eccezione della prima generazione Pi modello B richiede un cavo HDMI)
  • Supporta sistemi come Raspbian, Pidora per la prima generazione Pi (i sistemi per Pi 2 arrivano presto...)
  • Interfaccia HDMI per la visualizzazione, non necessita di e/a (tuttavia il pannello touch necessita di I/OS)
  • Non solo PI, è possibile utilizzarlo con qualsiasi altro mini computer come Cubieboard, Marsboard (il limite dipende dalla risoluzione della tavola, touch screen non è disponibile)

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button