NewsSoftware

NVIDIA annuncia il driver Studio di Novembre e Omniverse VR

Torna anche il bundle Adobe Creative Cloud, disponibile dal 12 novembre

La GPU Technology Conference di NVIDIA, è attualmente in corso e durante l’ evento la società ha condiviso ulteriori informazioni su Omniverse, il suo strumento di collaborazione e simulazione del mondo virtuale. NVIDIA ha annunciato Omniverse VR e altre notizie relative all’ecosistema Omniverse insieme al rilascio di novembre di NVIDIA Studio Driver.

Omniverse VR, il primo “ambiente VR ray-tracing a immagine intera e in tempo reale”, con cui i creator potranno collaborare su scene 3D in uno spazio VR. Questa funzione sarà presto disponibile, ma NVIDIA non ha specificato quali piattaforme saranno supportate.

La scorsa settimana NVIDIA ha presentato Omniverse Avatar, una nuova piattaforma per la creazione di avatar IA interattivi. La piattaforma combina l’intelligenza artificiale vocale, la visione artificiale, la comprensione del linguaggio naturale e le tecnologie di simulazione della stessa azienda.

Gli avatar digitali creati con la piattaforma, secondo NVIDIA, possono vedere, parlare e conversare su una varietà di argomenti e sono interattivi con la grafica 3D ray-tracing. La piattaforma apre la strada allo sviluppo di assistenti virtuali che possono essere utilizzati in quasi tutti i settori. La tecnologia, secondo Nvidia, potrebbe aiutare con una vasta gamma di interazioni del servizio clienti, inclusi ordini di ristoranti, pianificazione di appuntamenti e prenotazioni, transazioni bancarie e così via.

NVIDIA Driver Studio novembre

Omniverse è ora disponibile per chiunque in Open Beta e ha oltre 70.000 utenti, tra cui aziende come BMW, Adobe, South Park, Bently, Ericsson ed Epigraph.

NVIDIA ha anche annunciato che Omniverse Enterprise è ora disponibile, completando le notizie dell’ecosistema Omniverse. I connettori per Autodesk 3ds Max, Maya, Revit, SketchUp e Unreal Engine sono inclusi nel lancio, consentendo alle organizzazioni di iniziare a creare scene di qualsiasi scala.

Le novità di NVIDIA Driver Studio di novembre

Infine, c’è il novembre NVIDIA Driver Studio, che include miglioramenti per una serie di applicazioni creative. NVIDIA Texture Tools 3 è una nuova API che consente di comprimere le textures tramite la GPU molto più velocemente di quanto sia possibile fare con la sola CPU. 

Twinmotion 2022.11 abilitata ora l’accelerazione del ray-tracing con i core RT di NVIDIA, con conseguente rendering significativamente più veloci, specialmente sulle nuove GPU RTX. Le GPU della serie RTX 30 di NVIDIA ora rendono il rendering del motion blur OctaneRender 2021.1 più veloce; V-Ray 5 Update 2 include nuove funzionalità come i livelli Decal e Sharpen/Blur che vengono accelerati dalle GPU RTX, nonché il supporto per la memorizzazione nella cache della GPU in Light caching. Houdini 19 presenta un nuovo motore di rendering che sfrutta sia la CPU sia la GPU.

PNY Quadro P1000 DVI Scheda grafica professionale 4GB GDDR5 PCI Express 3.0 x16, slot singolo, 4x Mini-DisplayPort, supporto 5K, ventola attiva ultrasilenziosa
  • GPU Processore: NVIDIA Quadro P1000
  • CUDA Cuori: 640
  • GPU Memoria: 4 GB GDDR5
  • Interfaccia del sistema: PCI-Express 3.0 x16
  • 4x DVI SL Adapter inclusive

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button