AziendeNews

Nissan condivide la sua visione di mobilità corporate sostenibile

L'evento pensato per i Fleet e Mobility Manager delle aziende

Nissan incontra i Fleet e Mobility Manager delle imprese per parlare di mobilità corporate e sostenibilità. Nello scenario delle Terme di Saturnia, in provincia di Grosseto, un seminario di due giorni per guardare al future delle flotte aziendali.

Nissan parla di mobilità corporate sostenibile

Tanti Fleet Manager e Mobility Manager, insieme ai rappresentanti di TOP Thousand, l’Osservatorio Permanente per la mobilità aziendale, si sono trovati per discutere del futuro. E Nissan ha portato con sé i suoi modelli crossover elettrificati: Juke Hybrid, Qashqai e-Power, X-Trail e-Power e Ariya 100% elettrico.

Questa ampia offerta arriva dal fatto che Nissan sta leggendo il mercato, creando un portfolio con il 45% di crossover e il 43% di modelli elettrificati. I manager hanno potuto testare di persona i bassi consumi ed emissioni, uniti ai sistemi intelligenti di sicurezza e confort.

crossover-nissan-elettrificati mobilià-min

L’impatto della tecnologia sui consumi di questi modelli Nissan è davvero ridotto. Juke Hybrid per esempio viaggia l’80% in elettrico in città, tanto che basta in media fare un pieno ogni 900 chilometri. Riducendo del 10% le emissioni rispetto al modello a benzina.

Qashqai e-Power ha una soluzione unica sul mercato: il motore elettrico muove le ruote, mentre il motore termico produce energia. In questo modo riesce a fare un pieno ogni mille chilometri. Nissan X-Trail invece è l’unico SUV elettrificato a sette posti, che consuma il 30% in meno rispetto al modello benzina. Nissan Ariya è il primo crossover coupé 100% elettrico della Casa giapponese, percorre 530 km con una ricarica.

Le aziende possono sfruttare con questi mezzi le agevolazioni fiscali, RCA minore, accesso gratuito alle ZTL e parcheggio gratuito nelle strisce blu (in base alle disposizioni locali). Inoltre, chi guida può avere la comodità del ProPILOT Assist con Navi-link, che aiuta in tutte le fasi della guida. C’è anche la frenata con riconoscimento di pedoni ciclisti, oltre che quella per gli oggetti in movimento quando uscite in retro.

E con NissanConnect Services potete interagire da remoto con lo smartphone. Se siete interessanti, potete scoprire ulteriori dettagli sul sito Nissan.

OffertaBestseller No. 1
Porta Cellulare da Auto [Clip per Gancio Qualità Militare] 360 Gradi di Rotazione Supporto Telefono Auto per Presa D'aria Dell'Auto Portacellulare Auto per Universale Smartphone iPhone Android (Black)
  • [Sistema Ancoraggio Aggiornato] Il materiale del Porta Cellulare da Auto è in metallo resistente, preservando il porta telefono auto dalla rottura accidentale. La superficie esterna è ricoperta da uno spesso strato in silicone che lo protegge dai danni da taglio. Nota: la lunghezza della clip è regolabile semplicemente ruotando la manopola di regolazione presente.
  • [Anti-caduta] Il supporto telefono auto è realizzato con un'innovativa gomma siliconica, che è più resistente di una normale gomma siliconica ed avvolge saldamente il telefono per evitare che scivoli fuori.
  • [Stabilità e durata] Il braccio ed i piedini del portacellulare auto+ universale sono realizzati per resistere ai percorsi più tortuosi e mantenere saldo il cellulare nel supporto.
  • [Regolabile a 360°] Il portatelefono da automobile ha una testa ruotabile di 360. Permette di usare il cellulare sia in posizione orizzontale che verticale in base al proprio piacimento, in modo da poter godere della migliore esperienza di guida.
  • [Ampia Compatibilità] La versione aggiornata del supporto auto smartphone lo rende compatibile con il 99% delle prese d’aria sia verticali che orizzontali. Il supporto cellulare auto CINDRO si aggancia saldamente alle bocchette dell’aria condizionata con un nuovo sistema innovativo. Nota: le prese d’aria rotonde non sono compatibili.

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button