Acquisizioni e PartnershipAziendeNews

iBanFirst acquisisce la britannica Cornhill

L'acquisto rafforza la posizione delle PMI semplificando i trasferimenti in GBP

iBanFirst annuncia l’acquisizione del fornitore di servizi FX Cornhill, che ha sede a Londra. Il fornitore globale di servizi finanziari, con l’arrivo del provider FX Cornhill, può arricchire la propria offerta di valore. Offrendo alle PMI dei trasferimenti più semplici in GBP, specie dopo la Brexit.

iBanFirst annuncia l’acquisizione della britannica Cornhill

L’acquisizione recentemente annunciata si basa sulla partnership di iBanFirst del giugno 2021 con l’investitore Marlin Equity Partners. L’ambizione è quella di accelerare l’espansione internazionale. Consolidando ancora di più la posizione di leadership in Europa.

Pierre-Antoine Dusoulier, CEO di iBanFirst, ha dichiarato: “Siamo davvero colpiti dalla qualità del servizio offerto da Cornhill. Il nostro successo è guidato dalla collaborazione con aziende che condividono i nostri stessi valori e il modello di business di Cornhill si adatta perfettamente alla nostra filosofia di iBanFirst, che crede nella cooperazione transfrontaliera e in un servizio di prima qualità per i clienti.”

Il CEO spiega che: “Questa acquisizione sostiene la nostra ambizione di diventare un leader globale nei pagamenti multicurrency per le PMI. Il nostro arrivo nel Regno Unito rappresenta una tappa fondamentale e segna la nostra presenza in 10 Paesi. In futuro, abbiamo intenzione di continuare a crescere in tutta Europa e stiamo rivolgendo la nostra attenzione in particolare alla Svizzera, alla Scandinavia ma anche al Nord America”.

Un piede su entrambe le sponde della Manica

Dopo la Brexit, tenere un piede ben saldo su entrambe le sponde della Manica diventa un’esigenza. L’acquisizione permette infatti di estendere la propria licenza europea di PSP al Regno Unito. 

Come spiega Michele Sansone, Country Manager di iBanFirst per l’Italia,: “Per i clienti di iBanFirst, questa acquisizione creerà un corridoio che faciliterà e accelererà le transazioni in entrata e in uscita in GBP. Quest’operatività in Italia rappresenta una quota significativa dei pagamenti totali elaborati all’anno, quindi l’aggiunta di conti locali del Regno Unito alla piattaforma ci consentirà di continuare a fornire servizi ottimali ai nostri clienti.”.  

MicheleSansone_IbanFirst_PP-min
Michele Sansone, Country Manager di iBanFirst per l’Italia

Da parte sua, Vivek Savani, direttore esecutivo di Cornhill, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi e desiderosi di unirci a iBanFirst. La pandemia ha sottolineato l’importanza di digitalizzare i processi di pagamento e di combinare una forte gestione del rischio FX con il know-how tecnologico. Dopo aver considerato varie opzioni, la piattaforma innovativa e l’esperienza tecnologica di iBanFirst sembrano essere la soluzione migliore per soddisfare le esigenze dei nostri clienti e del mercato britannico nel suo complesso. Grazie a iBanFirst, i clienti di Cornhill beneficeranno di un’esperienza transfrontaliera migliorata grazie a funzionalità come il Payment Tracker, che consente ai clienti di tracciare i pagamenti nello stesso modo in cui i consumatori possono tracciare i pacchi”.

Trovate ulteriori informazioni su iBanFirst sul sito ufficiale.

OffertaBestseller No. 1
Apple iPhone 13 (128 GB) - Galassia
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Modalità Cinema con profondità di campo smart e spostamento automatico della messa a fuoco nei video
  • Evoluto sistema a doppia fotocamera da 12MP (grandangolo e ultra-grandangolo) con Stili fotografici, Smart HDR 4, modalità Notte e registrazione video HDR a 4K con Dolby Vision
  • Fotocamera anteriore TrueDepth da 12MP con modalità Notte e registrazione video HDR a 4K con Dolby Vision
  • Chip A15 Bionic per prestazioni fulminee

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button