AziendeCase StudyNews

Oracle Cloud è la scelta di Helbiz Kitchen per il suo servizio di ristorazione

L’azienda può integrare i dati nei sistemi aziendali per attività quali analytics e reportistica

Helbiz, che gestisce anche una delle ghost kitchen più grandi al mondo che prende il nome di Helbiz Kitchen ha scelto di affidarsi alle soluzioni Oracle Cloud. Situata a Milano, Helbiz Kitchen, copre un superficie di ben 21.500 metri quadrati e in questo spazio vengono preparati diverse tipologie di cibi e piatti.

L’esigenza primaria di Helbiz Kitchen è garantire che tutti gli ordini vengano elaborati in modo corretto e consegnati velocemente ai clienti. Per esaudire questa priorità del suo business, l’azienda ha scelto di affidarsi a Oracle MICROS Simphony Point of Sale. Questa soluzione consente una gestione dell’inventario integrata, tramite il quale Helbiz è in grado di evitare l’esaurimento scorte dei prodotti e di raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità e riduzione degli sprechi. E dopo il grande successo raggiunto in Italia, Helbiz Kitchen ha in progetto di espandersi negli Stati Uniti nel 2022.

La popolarità delle ghost kitchen – cucine professionali create per la preparazione di cibi per la consegna a domicilio o d’asporto, senza spazi dedicati ai clienti o personale di servizio – sta crescendo tra ristoranti e brand che vogliono creare dei business incentrati sugli ordini da mobile e sulla consegna di cibo a domicilio.

“Vista l’espansione di Helbiz Kitchen non solo in Italia, ma anche in altri Paesi, negli Stati Uniti e in tutta Europa, abbiamo bisogno di una soluzione cloud che possa facilmente integrarsi con le nostre soluzioni di app mobile e fidelizzazione su larga scala”, ha dichiarato Paolo Scocco, COO di Helbiz Kitchen. “La piattaforma Oracle è l’hub centrale dal quale dipendono tutti i sistemi aziendali. Tramite gli analytics integrati, i dati delle nostre transazioni ci aiuteranno a prendere decisioni migliori e a ottimizzare le strategie aziendali a lungo termine”.

Helbiz Kitchen gestisce gli ordini tramite un’unica piattaforma in Oracle Cloud

Helbiz Kitchen cambia spesso i menu e le offerte, ma gli ordini in arrivo dalle applicazioni mobile vengono inoltrati tramite Simphony a Oracle MICROS Kitchen Display Systems, accodati in modo rapido e accurato e preparati in base al tempo di consegna promesso. La centralizzazione di tutti i dati relativi alle transazioni degli ordini in un’unica piattaforma, gli analytics e la reportistica integrati per i ristoranti, consentono a Helbiz Kitchen di ottenere aggiornamenti in tempo reale sui propri ricavi in base al concept o tipo di ristorazione, all’inventario e ai costi di manodopera.

Helbiz Kitchen Oracle Cloud

“L’aumento degli ordini online e tramite app ha accelerato l’adozione delle ghost kitchen come mezzo per soddisfare efficacemente i consumatori che desiderano scoprire e assaporare una vasta gamma di piatti diversi”, ha dichiarato Simon de Montfort Walker, Senior Vice President e General Manager di Oracle Food and Beverage. “Con una cucina estremamente complessa che include diversi concept di ristorazione in una grande struttura, la chiave per il successo di Helbiz Kitchen è stata l’organizzazione e l’accesso rapido alle informazioni. Con Simphony, gli ordini vengono indirizzati al posto giusto per essere elaborati e consegnati al momento giusto. Tutti i dati sono centralizzati nel back-end per fornire una semplice istantanea di ciò che si vende e non si vende, la posizione di inventario, lo spreco alimentare e molto altro ancora. Siamo lieti di aiutare Helbiz Kitchen a estendere il proprio successo in nuove regioni e a continuare a offrire ai consumatori un’eccezionale esperienza di ristorazione off-premise”.

La piattaforma Oracle Simphony in Oracle Cloud supporta i brand di food & beverage e ristorazione in oltre 180 Paesi ed è disponibile in 19 lingue, fornisce standard fiscali completi secondo le normative locali vigenti.

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button