NewsSoftware

Google lancia Stack per la digitalizzazione dei documenti

La nuova applicazione consente di scansionare scontrini, documenti e molto altro, organizzandoli e caricandoli nel cloud

L’incubatore di Google Area 120 lancia una nuova app sperimentale di digitalizzazione, pensata per scansionare e gestire i vostri documenti: Stack. Basata sui dati raccolti per Document AI di Google Cloud, l’intelligenza artificiale dietro l’app permette di digitalizzare i documenti mantenendo tutte le informazioni, semplicemente usando lo smartphone.

Google Stack: la digitalizzazione dei documenti passa dallo smartphone

Per quanto siate avvezzi al digitale, parte della nostra vita lavorativa e non resta scritta sulla carta. Per esempio gli scontrini da mettere in nota spese o per il conto mensile, i documenti stampati dal medico o le ricevute di qualsiasi tipo. Farne una fotografia da tenere sullo smartphone non basta, ma scannerizzare e archiviare tutto richiede tempo. Non più: gli sviluppatori di Google hanno applicato la tecnologia di DocAI per analizzare e digitalizzare i documenti con precisione.

L’app è ancora in fase sperimentale, forse ancora impreparata per essere usata come soluzione di riferimento per le aziende. Ma punta a diventarlo. Basta infatti fare una fotografia al documento perché Stack scannerizzi e analizzi i contenuti. Dà poi un nome in automatico alla scansione e suggerisce una categoria in cui archiviarlo. Decisamente più comoda della funzione Scanner di Drive.

google stack per la digitalizzazione dei documenti

Funzioni avanzate per rendere semplice la digitalizzazione

Stack può analizzare le informazioni contenute nei documenti ed estrarle perché sia facile consultarle. Infatti oltre a scansionare il documento potete persino ottenere il testo completo. Il tutto mantenendo la sicurezza: potete utilizzare la scansione del viso o dell’impronta per sbloccare l’applicazione sul vostro smartphone.

Una volta scansionati, Google Stack salva la copia digitalizzata dei documenti su Google Drive, nella giusta cartella. Quindi potete tranquillamente consultare gli scontrini e le note spese dal vostro PC. Per il momento Stack è disponibile solamente nel Play Store degli Stati Uniti ma speriamo che questa funzione arrivi presto anche da noi: una grande comodità per gestire tutta la carta di cui non possiamo ancora fare a meno.

Bestseller No. 1
Google Pixel 4a 14,7 cm (5.8") 6 GB 128 GB 4G USB Tipo-C Nero Android 10.0 3140 mAh Pixel 4a, 14,7 cm (5.8"), 6 GB, 128 GB, 12 MP, Android 10.0, Nero
  • Type: Smartphone
  • - 2G Network: GSM 850 / 900 / 1800 / 1900
  • - 3G Network: HSDPA 850 / 900 / 1700(AWS) / 1900 / 2100
  • - 4G Network: 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 14, 17, 18, 20, 25, 26, 28, 29, 30, 38, 39, 40, 41, 66, 71
  • - Sim-type: Nano-SIM and eSIM
Source
01Net

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button