NewsSicurezzaSoftware

Fortinet presenta FortiRecon, il Digital Risk Protection Service per comprendere il punto di vista dei cybercriminali

FortiRecon combina machine learning, automazione e human intelligence

Fortinet ha presentato FortiRecon, il Digital Risk Protection Service (DRPS) in grado di combinare il machine learning e le funzionalità di automazione con la competenza degli esperti di cybersecurity dei FortiGuard Labs, per valutare il livello di rischio delle aziende e consigliare loro quali azioni mettere in atto per proteggere la brand reputation, gli asset aziendali e i dati. FortiRecon offre una triplice copertura outside-in attraverso l’External Attack Surface Management (EASM), la Brand Protection (BP) e l’Adversary-Centric Intelligence (ACI) per contrastare gli attacchi nella fase di ricognizione – il primo stadio di un cyberattacco – e ridurre così significativamente il rischio, il tempo e i costi della threat mitigation nelle fasi successive.

FortiRecon monitora costantemente la superficie di attacco esterna di un’organizzazione

Prima di prendere di mira un’organizzazione, l’obiettivo primario di un criminale informatico è quello di raccogliere quante più informazioni possibili sul proprio bersaglio. Questa fase di ricognizione può fornire al cybercriminale tutto ciò di cui ha bisogno per determinare se e come sfruttare una data realtà. Le azioni messe in atto, in particolare, consisteranno nel testare le tattiche di defense and response dell’azienda, nell’individuare i sistemi non adeguatamente patchati, nell’utilizzare i social media per avere informazioni sui dipendenti e sul loro comportamento abituale, e ci si spingerà fino a ricercare partner commerciali, acquisizioni recenti e qualsiasi altra affiliazione con terze parti che potrebbe portare a buon fine la compromissione.

Fortinet Logo

Con l’accelerazione digitale del business e l’implementazione di architetture IT ibride, che ampliano la superficie di attacco, l’identificazione e la mitigazione delle minacce informatiche è diventata sempre più difficile. In risposta a tutto ciò, le best practice di cybersecurity si sono evolute passando da valutazioni point-in-time a un monitoraggio continuo, a revisioni costanti e a miglioramenti continui della security posture delle organizzazioni.

Utilizzare i playbook dei criminali informatici per ridurre il rischio

Con FortiRecon, Fortinet vuole offrire alle aziende un potente strumento per comprendere la visione dei cybercriminali al fine di aiutare i team che si occupano di cybersecurity, i C-Level e chi si occupa di gestione del rischio e conformità a dare priorità al rischio e migliorare così la security posture complessiva dell’azienda. FortiRecon offre alle aziende una copertura coerente e completa in tre aree:

  • Monitoraggio della superficie di attacco esterna. Consente alle organizzazioni di comprendere il proprio profilo di rischio e di mitigare i rischi in anticipo. Grazie a questo è possibile identificare server, credenziali, errate configurazioni dei servizi cloud pubblici e persino le vulnerabilità del codice software di partner terzi che potrebbero essere sfruttati dai malintenzionati.
  • Brand protection. Consente alle organizzazioni di proteggere il proprio brand, così come di identificare i rischi per i propri clienti. Gli algoritmi proprietari rilevano i typosquatting, i defacement e le impersonificazioni di phishing web-based, nonché le app mobile con intenti malevoli, i furti di credenziali e l’impersonificazione del brand sui social media.
  • Adversary-Centric Intelligence. Aumenta la consapevolezza del team SOC, security operations center, di un’organizzazione riguardo alla sicurezza informatica, grazie a una copertura specifica per settore e aree geografiche, in modo da poter comprendere meglio le tattiche dei cybercriminali e proteggere così le risorse. Gli esperti di cybersecurity dei FortiGuard Labs valutano i rischi latenti e imminenti collegati alle attività dei criminali informatici nei confronti di una singola azienda, monitorando proattivamente forum pubblici e privati, open-source, dark web e altre risorse adoperate dalla criminalità informatica.

Bestseller No. 1
Power Bank 10400mAh, USB C Caricabatterie Portatile con LED Digitale Display Batteria Esterna Portatile con 2 ingressi e 3 uscite da 5V/3A per Huawei Xiaomi Smartphone.(Nero)
  • 【Batteria esterna a tasca】 La power bank è perfetta . Piccola e compatta da 10400 mAh. Ultra sottile con 2 ingressi (Micro USB / Type C) e 3 uscite(Dual USB/Type-C). Grazie alle sue dimensioni esterne ridotte, può adattarsi a qualsiasi tasca, borsetta o zaino senza problema.
  • 【Capacità appropriata】La tecnologia avanzata della batteria ai polimeri, e la sistema di protezione multiuso.La capacità di 10400mAh per caricare completamente un iPhone per iPhone 12 2.5 volte, iPad mini 1,2 volte, Samsung Galaxy S21 1.7 volte.
  • 【Porte Smart】 Tre porte intelligenti possono caricare simultaneamente tre dispositivi alimentati tramite USB eType-C, tra cui Android e Apple, fino a 5V/3A. Identifica il dispositivo connesso e ottimizza la sua velocità di caricamento, offrendola nel modo più rapido e sicuro possibile. Condividi il potere, condividere il divertimento con i tuoi amici.
  • 【Facile da leggere】Display LED mostra l'energia rimanente in percentuale anche la tensione e intensità di corrente. Assicura un controllo facile e una capacità della batteria accurata, mantiene i dispositivi sufficientemente alimentati in qualsiasi momento critico.
  • 【Cosa ricevi】 Batteria Esterna da 10400 mAh, Cavo di carica Micro USB (20cm), Sacchetto da trasporto, Guida di benvenuto.
Bestseller No. 2
Power Bank 26800mAh,Charmast Caricatore Portatile USB C Powerbank Batteria con 3 Ingresso & 4 Uscita Compatibile con iPhone 12/11/XS/XR Samsung Huawei Xiaomi Smartphone Tablet (Nero)
  • ⚡【Immensa Capacità con 26800mAh】26800mAh Power Bank ricarica a pieno iPhone 7/6 / 6s (8,5volte) 7 / 6Plus (5volte), Galaxy S8 / S7 (5volte) e S6 (6,5volte), Ipad mini (3volte) e Macbook 2015/2016/2017 (2volte).
  • ⚡【USB Type-C Input &Output】 La porta USB Type-C bidirezionale in dotazione su 26800mAh Power Bank, supporta sia l'entrata che l'uscita veloce. È bene usare il tuo cavo originale da porta C a porta C per caricare il tuo dispositivi USB C C come telefoni, Nintendo Switch ecc., fino a 2,6 A / 3 A in ingresso e in uscita con la porta USB Type-C. E’ consigliato ricaricare il power bank per circa 9 ore.
  • ⚡【Multi Input & Smart E Output】 Grazie al Multi Input & Smart E Output porta godere dell’ampia compatibilità di 26800mAh Power Bank che supporta 3 porte USB da ricarica ad alta velocità, Micro USB / Type-c e 4 porte USB Smart identification in uscita (1 USB C +3 USB A). Con 26800mAh Power Bank si può rilevare e regolare automaticamente l’intensità di corrente per ottenere la massima velocità di ricarica.
  • ⚡【Smart & Safety System】 Il sistema Smart & Safety ti permette di monitorare il livello della batteria attraverso i suoi 4 indicatori (25% per ogni indicatore).La batteria A+ Lithium-Polymer battery permette di effettuare oltre 500 cicli di ricarica.La Power Bank potegge il tuo dispositivo da una possibile sovratensione, sovraccarica e da cortocircuito.
  • ⚡【Design Compatto 】 Il design compatto e slim (solo 14 mm di spessore) della batteria non compromette la potenza, risulta solido e portatile. 26800mAh Power Bank è leggermente più grande di un iPhone 8 Plus, dimensioni: 7.75x3.7x0.55 pollici e pesa 0.88lb / 399g. È ricoperto da una superficie in gomma che risulta morbida al tatto e proteggere i tuoi dispositivi da graffi o cadute. Questo modello non ha la funzione di ricarica rapida QC 3.0.

Marzia Ramella

Scrivo di libri, film, tecnologia e cultura. Ho diversi interessi, sono molto curiosa. La mia più grande passione però sono i libri: ho lavorato in biblioteca, poi in diverse case editrici e ora ne scrivo su Orgoglionerd.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button