CloudNewsSoftware

La finanza investe nel digitale, la ricerca Oracle – IDC

Più di tre CFO su quattro investe nella modernizzazione del Finance

La finanza sta diventando sempre più digitale. Per gestire l’inflazione, le regolamentazioni nelle varie regioni, i problemi di approvvigionamento, i Chief Financial Officer (CFO) di banche e assicurazioni stanno facendo affidamento sempre più alle risorse intelligenti. E in futuro, investiranno ancora di più. Questo quanto emerge dalla ricerca di IDC commissionata da Oracle, che vede l’84,5% degli intervistati d’accordo: modernizzare è necessario per competere.

Finanza digitale, il 75% dei CFO sta investendo nella modernizzazione

Nel report IDC “Road Map to Driving Finance Transformation in the Office of the CFO” il dato emerge in maniera chiara. L’84,5% degli intervista pensa che digitalizzare le operazioni finanziarie sia l’unico modo per competere nei mercati. Sia in quelli locali quanto a livello internazionale. Tanto che il 77,8% ritiene che la funzione finanziaria nella propria organizzazione vada cambiata e più del 75% sta già investendo per modernizzare il settore Finance.

Jason Wynne, group vice president, risk and finance, Oracle Financial Services commenta: “I risultati di IDC hanno dimostrato che la stragrande maggioranza degli istituti finanziari ha bisogno di sistemi tecnologici finanziari integrati e di accedere a dati riconciliati in tempo quasi reale per tutti gli aspetti delle operazioni finanziarie“.

Ma il dirigente di Oracle si rende conto che non basta la volontà, serve uno sforzo organizzativo per ottenere i risultati sperati. “Per modernizzare veramente le operazioni finanziarie, i CFO e i CIO dovranno essere allineati e considerare il percorso di trasformazione come un ciclo di vita, piuttosto che come un ‘biglietto di sola andata’ per un’unica destinazione. Devono investire ora in una tecnologia digitale che sfrutti le ultime innovazioni e consenta un uso efficace dei dati della loro organizzazione“.

IDC Finance finanza digitale investimenti cfo

Tutti i fattori che spingono al cambiamento

Non solo la volontà dei CFO non è l’unico ingrediente necessario al cambiamento, non è nemmeno l’unica spinta verso una finanza sempre più digitale. Il mercato mondiale delle applicazioni finanziarie vale 37,5 miliardi di dollari nel 2021, perché AI, ML e automazione possono abbassare i costi. Ma anche rispondere ai problemi.

Le interruzioni alla supply chain sono un problema sempre più pressante, tanto che il 72,9% dei CFO intervistati ha aumentato la propria attenzione alla resilienza aziendale. La mancanza di visibilità dei dati finanziari è una sfida per il 44% degli intervistati e il 70% dei dirigenti bancari pensa che non avere dati riconciliati impedisca decisione subitanee e azzeccate.

Un terzo degli intervistati (36,7%) inoltre investe nella finanza digitale per affrontare norme regolamentari in maniera più rapida. Inoltre si citano anche questioni ambientali, sociali e di governance (ESG).

La difficoltà nei gestire i dati

La ricerca IDC per Oracle rileva che una gestione dei dati troppo frammentata aumenta i costi operativi e crea problemi a livello analitico. Infatti il 56% degli intervistati ha bisogno di ridurre le spese per raccolta, correzione e conciliazione dei dati. Inoltre il 44% pensa che ci siano enormi margini di miglioramento e il 38,2% trova troppa incoerenza e scarsa ‘pulizia’ dei dati.

Più automazione e machine learning potrebbero fare la differenza. L’81% sarebbe disposto a pagare di più per un’architettura cloud native con microservizi e container.

Ma anche trovare i talenti per gestire questi dati è diventata una sfida. Più di un quarto (27,5%) vorrebbe attrarre talenti per modernizzare. E il 27,5% pensa che investire nelle giuste tecnologie potrebbe attrarre nuovi potenziali dipendenti.

Kevin Permenter, research director, Financial Applications, IDC spiega: “Le istituzioni finanziarie, in un’ottica di post-pandemia, continuano a cercare applicazioni cloud-native che possano avere un effetto di trasformazione sui loro profitti. Il CFO e la funzione finanziaria nel suo complesso dovranno guidare la modernizzazione nelle loro organizzazioni per far fronte ai cambiamenti macroeconomici che continueranno a plasmare questo settore così dinamico“.

Per approfondire, trovate la ricerca a questo indirizzo. Qui invece maggiori informazioni su Oracle Finance Modernization.

OffertaBestseller No. 1
2022 Apple PC Portatile MacBook Air con chip M2: display Liquid Retina 13,6", 8GB di RAM, 256GB di archiviazione​​​​​​​ SSD storage, tastiera retroilluminata; color​​​​​​​ Mezzanotte
  • DESIGN ASSURDAMENTE SOTTILE - Il nuovo MacBook Air è più portatile che mai e pesa solo 1,24 kg. È il notebook ultraversatile per lavorare, giocare e creare come e quando vuoi.
  • CON I SUPERPOTERI DI M2 - Con la nuovissima CPU 8-core, una GPU fino a 10-core e fino a 24GB di memoria unificata, puoi fare di più a tutta velocità.
  • FINO A 18 ORE DI BATTERIA - Grazie alle prestazioni efficienti del chip Apple M2, MacBook Air ti sta dietro giorno e notte.
  • SPETTACOLARE E AMPIO DISPLAY - Il display Liquid Retina da 13,6" ha più di 500 nit di luminosità, ampia gamma cromatica P3 e 1 miliardo di colori per immagini brillanti e dettagli incredibili.
  • VIDEOCAMERA E AUDIO EVOLUTI - Videocamera FaceTime HD a 1080p, tre microfoni in array, sistema audio a quattro altoparlanti con audio spaziale: una gioia per gli occhi e per le orecchie.

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button