GestioneNewsScenario

Ecommerce: i consigli di PayPlug per sfruttare l’estate e prepararsi alle vendite autunnali

Dall’interfaccia responsive e mobile friendly all’importanza degli analytics fino al restyling delle pagine social

PayPlug ha rilevato che durante il Black Friday il carrello medio è più alto di 25€ rispetto al resto dell’anno. Gli ecommerce potrebbero dunque sfruttare il mese di agosto per prepararsi al nuovo picco di vendite. Dall’interfaccia responsive e mobile friendly all’attenzione agli aspetti logistici, dal Buy Now Pay Later e il Pay by Link all’aggiornamento delle pagine social, fino alla realizzazione di una strategia di comunicazione ad hoc per il proprio target. Di seguito i 6 consigli di PayPlug per aiutare gli ecommerce ad affrontare il picco di vendite previsto al termine delle vacanze estive.

Interfaccia responsive e mobile friendly

Circa una spesa su due viene effettuata mediante dispositivo mobile. Proprio per questo, è sempre più indispensabile che i siti ecommerce siano caratterizzati da un’interfaccia responsive e mobile-friendly, oltre che pulita, lineare e chiara. A questo proposito, potrebbe anche rivelarsi utile offrire agli utenti l’opzione di pagamento in un solo click, permettendo di salvare i dati della carta di credito in maniera sicura o l’attivazione del tastierino numerico al momento dell’inserimento di dati in cifre, che previene errori di battitura che possono spesso diventare motivo di abbandono del carrello.

PayPlug Ecommerce Immagine 1

Attenzione agli aspetti logistici

Prestare attenzione agli aspetti logistici degli ordini è un elemento indispensabile per il successo di ciascun ecommerce. Soprattutto in vista del picco autunnale delle vendite, è bene che approfittino del mese di agosto per concentrarsi sull’ottimizzazione di questi aspetti, a partire dalla fase di checkout dell’utente. È importante che quest’ultimo, infatti, abbia informazioni chiare e dettagliate in merito alla propria spedizione: se il suo territorio è coperto dalla stessa, entro quanti giorni è prevista la consegna, se esistono modalità di spedizioni alternative a quella al domicilio (come locker o punti di ritiro), a quanto ammontano le spese di spedizione e quali sono le policy di reso. Inoltre, è fondamentale garantire al cliente una modalità di spedizione rapida, monitorare il tracking e inviare al cliente notifiche sull’andamento della stessa, così che possa verificarne la posizione in qualunque momento.

Per PayPlug bisogna rinnovare le pagine social

Altro aspetto da non trascurare è il rinnovo delle pagine social del proprio business, in particolar modo Instagram e Facebook, insieme al redigere con anticipo il piano editoriale. I social media, infatti, stanno diventando un mezzo sempre più indispensabile per interagire con i propri clienti e costruire relazioni con quelli potenziali. Offrono infatti moltissime opportunità: dalla raccolta di informazioni sull’azienda alla possibilità di confrontare i prodotti fino alla ricerca di consigli e recensioni. I social inoltre, sono sempre più utilizzati per gestire dubbi e richieste del cliente, offrendo a quest’ultimo un’assistenza personalizzata e più rapida.

Adattare la comunicazione al proprio target

Le conversioni di un ecommerce sono strettamente legate al grado di conoscenza che gli utenti hanno del brand, dell’offerta e della cultura aziendale. Per questo è fondamentale realizzare comunicazioni ad hoc per il proprio target con l’obiettivo di raccontare i propri prodotti e rafforzare lo storytelling dell’azienda. Un ottimo esempio sono le newsletter, strumento che permette di comunicare in modalità one to one con i clienti e stabilire una relazione nel lungo periodo attraverso la divulgazione di contenuti informativi sul settore aziendale e le novità sull’ecommerce, oltre alla comunicazione di saldi e promozioni. Altra strategia utile è quella di alimentare il proprio blog, per rafforzare l’immagine di marca, differenziarsi dai competitor e creare una community di utenti affezionati ai valori del brand.

PayPlug Ecommerce Immagine 2

L’importanza degli analytics

Risulta di fondamentale importanza utilizzare strumenti in grado di analizzare cosa funziona e cosa non funziona nella strategia digitale messa in atto. Questo al fine di intraprendere percorsi di miglioramento volti a ridurre la spesa e incrementare la resa dei propri obiettivi di business. Per questo, sarebbe opportuno per gli ecommerce approfittare dell’estate per verificare di star monitorando correttamente i KPI fondamentali del proprio sito e quelli più appropriati per il proprio settore: dalle origini del traffico al numero e alla tipologia di visitatori, fino alle pagine più visitate e al tasso di abbandono.

Dal Buy Now Pay Later al Pay by Link con PayPlug

Infine, per assicurarsi che la pagina di check out del proprio ecommerce offra la massima conversione è importante prestare attenzione alle modalità di pagamento messe a disposizione. Un’opzione sempre più richiesta è quella del Buy Now Pay Later. Coloro che hanno attivato questa funzionalità con PayPlug hanno visto un aumento del carrello medio del 45% e un incremento di fatturato pari al 10%. I clienti, avendo la possibilità di dilazionare il pagamento secondo le proprie esigenze, sono più motivati a proseguire il customer journey e a portare a termine l’acquisto. Un’altra funzionalità che ha preso sempre più piede è quella del Pay-by-Link, che permette ai commercianti di gestire più facilmente gli ordini effettuati via telefono, inviando al cliente una mail o un sms con un link per reindirizzarlo ad una pagina di pagamento per finalizzare la transazione.

Bestseller No. 1
Nexi Mobile Pos - Pos Portatile Contactless, Lettore Elettronico Portatile per Pagamenti con Bancomat, Carta di Credito, Prepagata, Apple Pay e Google Pay - Firma Digitale con App Nexi Mobile
  • ZERO COSTI FISSI RICORRENTI: POS a canone zero e potrai beneficiare del credito d'imposta del 30% sul costo delle commissioni come previsto dal decreto fiscale
  • ACCETTA TUTTE LE CARTE DEI PRINCIPALI CIRCUITI: PagoBANCOMAT, Visa/Vpay, Mastercard/Maestro, Amex, UPI e JCB con carte di credito, debito, prepagate, smartphone, wearable, in modalità chip&pin e contactless
  • Richiede un'attivazione da effettuarsi online alla ricezione del prodotto. Il POS verrà attivato entro 5 giorni
  • ACCREDITO VELOCE: accredito entro 1 giorno lavorativo successivo alla transazione, sul conto corrente esistente, senza vincoli di apertura conto
  • FACILE DA UTILIZZARE: leggero e portatile, con tastiera touch e batteria a lunga durata; ideale per piccoli negozianti, attività in mobilità e liberi professionisti. Attivabile con Partita Iva o Codice Fiscale
Bestseller No. 2
Lettore di carte SumUp Air
  • TOTALE TRASPARENZA: nessun contratto, costo o commissioni aggiuntive. Con il terminale SumUp potrai beneficiare del Bonus POS offerto alle piccole e medie attività, liberi professionisti, lavoratori autonomi e artigiani. Pagherai soltanto l'1.95% per i pagamenti su tutte le carte di debito o di credito.
  • FACILE DA USARE: nessuna lunga installazione, puoi impostarlo in soli 5 minuti in modo semplice. Fino a 500 transazioni con una sola ricarica. Supporto clienti gratuito che risponderà a tutte le tue domande tramite telefono, email o chat.
  • PER TUTTE LE CARTE E METODI DI PAGAMENTO: I tuoi clienti possono pagare avvicinando la loro carta, telefono o con metodo Chip & PIN. Accetta tutte le carte di debito e i Bancomat (Maestro, V PAY), carte di credito (Visa, Mastercard, American Express, Diners Club, Discover, Union Pay) e persino Google e Apple Pay.
  • PAGAMENTO VELOCE, FACILE ED EFFICACE: i pagamenti vengono elaborati in 2-3 giorni lavorativi e vengono accreditati direttamente sul tuo conto. Portalo ovunque e accetta pagamenti nel modo più semplice e veloce.
  • APP IOS / ANDROID: collega il tuo dispositivo SumUp Air al tuo smartphone o tablet tramite Bluetooth e accetta pagamenti ovunque tu sia. SumUp Air funziona insieme all’app gratuita di SumUp. Dai un’occhiata all’andamento delle tue vendite direttamente dalla tua Dashboard.

Marzia Ramella

Scrivo di libri, film, tecnologia e cultura. Ho diversi interessi, sono molto curiosa. La mia più grande passione però sono i libri: ho lavorato in biblioteca, poi in diverse case editrici e ora ne scrivo su Orgoglionerd.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button