NewsScenario

Idealo svela i dati dell’e-commerce in Italia

Tra i vari contenuti della ricerca anche il ritratto del consumatore digitale italiano

Idealo, come ogni anno effettua una ricerca sull’e-commerce in Italia, partendo dai dati relativi alle ricerche effettuate sul proprio portale nel 2020 e nei mesi di gennaio e febbraio 2021. La ricerca mostra i prodotti più desiderati online, i profili demografici degli utenti più attivi nello shopping online e tutte le tendenze legate all’e-commerce, per delineare un identikit del consumatore digitale e una mappatura del comportamento d’acquisto online degli italiani che utilizzano la comparazione prezzi.

Idealo, ecco i dati della ricerca dell’e-commerce in Italia nel 2020 e nei primi mesi del 2021

Il report analizza le intenzioni di acquisto di circa 72 milioni di visite Web mensili (dati SimilarWeb per il periodo compreso tra settembre 2020 e febbraio 2021), registrate sui sei portali nazionali di idealo (Italia, Germania, Francia, Spagna, Regno Unito e Austria) e i risultati di due sondaggi commissionati da idealo nel giugno 2020 e nel febbraio 2021 a Kantar.

 e-commerce 2021 ricerca idealo

Dalla ricerca Idealo sull’e-commerce 2021 emerge come l’85% degli acquirenti digitali italiani effettua, in media, almeno un acquisto online al mese, un valore più alto di 5 punti percentuali rispetto a quello registrato nel 2020. Ma in Italia spiccano gli acquirenti abituali: infatti il 61% del campione (ovvero 5 su 6) acquistano online almeno una volta al mese. A questi vanno aggiunti gli acquirenti intensivi (23,9&) ovvero coloro che fanno almeno un acquisto online alla settimana. Importante il dato che vuole 15,0% degli intervistati, fare shopping online una volta ogni trimestre o meno (acquirenti sporadici).
I prodotto di elettronica rimangono i preferiti negli acquisti online (1 su 2) e, sulla base dell’andamento delle intenzioni di acquisto (score da 0 a 100) registrate sul portale italiano di idealo, nel 2020 gli articoli di Elettronica sono stati i più cercati (score 100,0). Seguono la Moda & Accessori (44,9), Arredamento & Giardino (37,8), Sport & Outdoor (28,2), Salute, Bellezza & Drogheria (27,9), Bambini & Neonati (17,3), Auto & Moto (16,7), Giocattoli & Gaming (15,0), Mangiare & Bere (3,8) e Prodotti per animali (1,5).

Entrando più nel dettaglio, i dieci prodotti più cercati online in Italia nel 2020 sono stati: Smartphone (100,0), Sneakers (53,0), Televisori (28,7), Smartwatch (23,2), Scarpe da corsa (21,1), Notebook (19,6), Console di gioco (15,8), Cuffie (15,4), Tablet (15,4) e Frigoriferi (14,1) .

L’e-commerce e il forte impatto delle pandemia

La pandemia di COVID-19, come ormai è noti, ha stravolto, tra le tante, anche le abitudini digitali e di acquisto online. E questo è il motivo della crescita dell’interesse online per alcune categorie di prodotto rispetto al 2019.
Le macrocategorie con la maggiore crescita di interesse online sono state: Arredamento & Giardino (+190,5%), Drogheria & Salute (+164,7%), Mangiare & Bere (+159,2%), Prodotti per animali (+116,5%), Elettronica (+96,7%), Sport & Outdoor (+96,3%), Bambini & Neonati (+91,5%), Giocattoli & Gaming (+88,7%), Auto & Moto (+83,6%), Salute & Bellezza (+80,8%) e Moda & Accessori (+72,7%) .

 e-commerce 2021 ricerca idealo

Anche se nel 2020 i consumatori digitali italiani hanno cercato e confrontato principalmente i prezzi di smartphone e di prodotti legati all‘elettronica di consumo, la pandemia di COVID-19 ha reso “popolari” nuovi prodotti come ad esempio i gel disinfettanti. Tra i 10 prodotti più desiderati online nel 2020 troviamo infatti AMUCHINA Gel Xgerm e Nova Argentia Alcool Etilico Denaturato.

Il report (qui è possibile scaricarlo gratuitamente) delinea anche il consumatore digitale italiano nel 2020: è tipicamente uomo (64,1% degli utenti) e una persona con un’età compresa tra i 35 e i 44 anni (25,0%). Due consumatori italiani su tre utilizzano lo smartphone per lo shopping online e per la comparazione prezzi. Inoltre, nel 77,3% dei casi viene utilizzato un dispositivo mobile Android.
Gli over-65, pur non essendo nativi digitali e rappresentando la percentuale minore (l’8,7% di tutti i visitatori di idealo Italia), hanno comunque, nel 2020, comparato i prezzi in media ogni giorno per il +68,8% in più rispetto all’anno precedente. L’avvicinamento al mondo dell’e-commerce da parte degli over-65 nel corso del 2020 è stato anche incentivato dalla necessità di superare l’isolamento fisico e sociale dovuto alla pandemia, inducendoli a riscoprire le nuove tecnologie e favorendone l’inclusione digitale.

 


Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button